La lettrice scomparsa

Voto medio di 261
| 97 contributi totali di cui 76 recensioni , 21 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Un nuovo personaggio letterario, un precario dei nostri giorni che allevia i malanni delle persone consigliando loro buone letture. È così che i libri, i romanzi, la poesia, finiscono di essere pagine e inchiostro e sembrano diventare tutt’altro: med ...Continua
Acquamarina...
Ha scritto il 23/01/18
Professione Biblioterapeuta

“La letteratura non è la vita ma un'esaltazione della vita, un modo di cogliere il dramma in maniera più chiara e intellegibile”.

Simo16
Ha scritto il 04/01/18
Una carrellata di donne che si rivolgono a Vince Corso per trovare sollievo ai loro problemi attraverso la biblioterapia. I libri sono già comunque un punto fermo e imprescindibile nelle loro vite. “La letteratura non guarisce, ma se non ci fosse, fo...Continua
Simone Malizia
Ha scritto il 10/08/17
Un Mattia Pascal 2.0?
Romanzo molto introspettivo con un giallo che fa da sfondo (anche per spezzare la trama) con il protagonista, biblioterapeuta, ad affrontare clienti con "insicurezze" che in fondo hanno solo il bisogno di parlare con qualcuno. Molti gli spunti di rif...Continua
marinaf
Ha scritto il 01/08/17
" Chi parla con passione di un libro è sempre una persona innamorata "
“ Suonava proprio bene la targa sulla porta del mio nuovo appartamento. Un vecchio lavatoio ristrutturato in economia: né corridoi né stanze. Tutto a vista: il soffitto a botte, il letto su un soppalco e i libri che avevo portato “ A parlare è Vince...Continua
Elisa (La...
Ha scritto il 07/07/17

Un po' troppo autocompiacimento, forse involontario, rende la lettura alla lunga un po' noiosa, nonostante la bella idea alla base del romanzo.
https://lalettricerampante.blogspot.it/2017/07/la-lettrice-scomparsa-fabio-stassi.html


Mauro Torquati57
Ha scritto il Dec 01, 2016, 11:28
"Si cerca sempre un lettore per le trame che imbastiamo:"
Pag. 173
Layura
Ha scritto il Sep 13, 2016, 21:48
Non c’è serietà maggiore di quella di un bambino di fronte a un libro.
Pag. 186
Layura
Ha scritto il Sep 13, 2016, 21:43
Alla fine il destino a cui ci si consegna è lo stesso dal quale si parte. Non troviamo mai nulla, veniamo sempre trovati.
Pag. 181
Layura
Ha scritto il Sep 13, 2016, 21:39
Si cerca sempre un lettore, per le trame che imbastiamo.
Pag. 173
Layura
Ha scritto il Sep 13, 2016, 21:35
La solitudine non si misura dal numero di persone con cui si vive.
Pag. 168

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi