La libertà e i suoi traditori

Voto medio di 22
| 3 contributi totali di cui 3 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Trasmesse con enorme successo dalla BBC nel 1952, queste conferenze sono sei ritratti memorabili di altrettanti "nemici della libertà" e al tempo stesso la migliore introduzione al pensiero filosofico di Berlin. In ciascuno dei sei "cattivi maestri" ...Continua
...
Ha scritto il 02/05/13

"Ci sono sempre stati coloro che preferiscono essere al sicuro in una solida struttura, trovare il loro giusto, stabile posto entro un qualche sistema rigido, piuttosto che essere liberi." (p. 166)

  • 2 mi piace
Domenico Fina
Ha scritto il 16/02/13

La libertà come "produzione di circostanze in cui gli uomini possano sviluppare le loro nature con tutta la varietà e ricchezza, e all’occorrenza l’eccentricità, possibili”.

G Lupini
Ha scritto il 30/09/10
Libro molto leggibile e gradevole. Non mi sembra molto profondo filosoficamente, ma è molto efficace. Trova l'essenziale del pensiero dei vari autori e ne trae le conseguenze. Tutti questi autori sono responabili dei mali che affliggono i posteri e i...Continua
  • 2 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi