La libertà individuale come impegno sociale

Voto medio di 48
| 4 contributi totali di cui 4 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Una adeguata concezione della libertà dovrebbe essere sia positiva chenegativa: 'libertà di' ma anche 'libertà da'. La piena libertà dell'individuonon può che raggiungersi attraverso un impegno collettivo, sociale. In unostile limpido e ...Continua
Ha scritto il 27/08/11
http://socioweb.blogspot.com/2007/07/libri-letti-qualche-dritta.html
Ha scritto il 28/10/09
Una strada non percorribile
Amartya Sen suggerisce la necessità di risolvere un dilemma: ridurre i disequilibri della finanza pubblica o ridurre la povertà? Entrambi gli obiettivi sono positivi, ma non sono perseguibili contemporaneamente, però si può trovare un equilibrio ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 09/08/08
Il messaggio fondamentale è espresso chiaramente alla fine del libro: "Infine, i dilemmi sociali possono essere risolti solo attraverso scelte sociali fondate sulla partecipazione dei cittadini, con discussioni e dibattiti aperti".
Ha scritto il 12/07/08
Interessanti le pagine sulla distinzione fra libertà positiva e negativa e sul conservatorismo finanziario, ma niente di straordinario.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi