Intorno a un volume rilegato che scompare e ricompare - Lettere e discorsi di Oliver Cromwell di Thomas Carlyle, libro da comodino per il presidente americano Wilson - e attorno a una bottega di colti testi usati - diretta da una coppia spiritosa, e ... Continua
Ha scritto il 18/06/17
Ricevuto in regalo
Ricevuto in regalo da Adriana, per l'iniziativa "Un libro, un audiolibro, un film...sotto l'ombrellone, - Giugno 2017 - assieme ad una penna rosa bellissima, 3 gommine a forma di frutto, un block-notes con penna e post-it e segnalibri colorati ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 13/07/15
La libreria stregata ci spinge a considerare il potere del libro, del legame affettivo che con esso si crea, della straordinaria esperienza della lettura, ricorsa a disposizione degli uomini perché essi comprendano il proprio essere e il proprio ..." Continua...
Ha scritto il 18/03/14
In quest'opera di Morley, ho scoperto di essere una libro-cubicolare:- Stia tranquilla, mia cara - disse Elena. - Vuol dire soltanto se le piace leggere a letto. Mi aspettavo di sentirgli introdurre questa parola nella conversazione. L'ha inventata ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 24/02/14
Un romanzo d'avventura per bibliofili: perfetto!
Ha scritto il 21/10/13
Pensavo meglio.
Salsa per bibliofili condisce male una trama poco avvincente e convincete e personaggi ovvi. Dalle recensioni che avevo letto di altri lettori, immaginavo meglio.

Ha scritto il Jul 21, 2015, 13:02
Non c'è uomo più riconoscente di quello a cui si è dato proprio il libro che la sua anima desiderava inconsciamente.
Ha scritto il Jul 21, 2015, 13:02
La gente ha bisogno di libri, ma non lo sa. Ignora in generale che esistono libri che le occorrono.
Ha scritto il Jul 21, 2015, 13:02
La notte ha una mistica affinità con la letteratura.
Ha scritto il Jul 21, 2015, 13:02
Il paradiso del mondo di là è incerto, ma vi è effettivamente un cielo su questa terra, un cielo nel quale abitiamo tutti quando leggiamo un buon libro.
Ha scritto il Jul 21, 2015, 13:02
Sa lei perché la gente ora legge più libri di quanto non abbia mai fatto? Perché la terrificante catastrofe della guerra le ha fatto comprendere di aver la mente ammalata. Il mondo soffriva di ogni sorta di febbri celebrali, e dolori, e ... Continua...

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi