Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La linea gotica

Taccuino 1948­1958

By Ottiero Ottieri

(21)

| Others | 9788882463410

Like La linea gotica ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

"La linea gotica" è il romanzo dell'Italia che si sta impegnando a diventareuna nazione, di un paese già in odore di boom, intento a una ricostruzionefebbrile. Il mondo intero diviso in due, la classe operaia, l'industria, lea Continue

"La linea gotica" è il romanzo dell'Italia che si sta impegnando a diventareuna nazione, di un paese già in odore di boom, intento a una ricostruzionefebbrile. Il mondo intero diviso in due, la classe operaia, l'industria, leaggregazioni borghesi fanno da sfondo alle storie individuali. Ma la veraprotagonista è l'inquietudine dell'io narrante, un'inquietudine che vienedall'impossibilità di trovare una soluzione che valga in ugual modo per le sueaspettative personali, le aspirazioni della classe operaia, le idealità delpartito e le esigenze della borghesia imprenditoriale. Prefazione diFurio Colombo.

4 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    In bilico tra il saggio e il romanzo, in ogni caso pervaso da una vena prepotentemente autobiografica. È la narrazione dell'avvicinamento di un uomo di cultura al mondo dell'azienda, della fabbrica, ma è anche storia di uno sviluppo personale che ren ...(continue)

    In bilico tra il saggio e il romanzo, in ogni caso pervaso da una vena prepotentemente autobiografica. È la narrazione dell'avvicinamento di un uomo di cultura al mondo dell'azienda, della fabbrica, ma è anche storia di uno sviluppo personale che rende la propria indole progressivamente più fredda, appuntiva, aziendale per l'appunto. Si inizia dai turbamenti e dalle nevrastenie del figlio unico, dalla solitudine cittadina e la progressiva conoscenza del mondo aziendale, fra Milano e Roma. Si passa attraverso la parentesi della malattia (la meningite, effettivamente sofferta da Ottieri) e si giunge a una maturità di visione con l'esperienza di Olivetti a Pozzuoli (la stessa di cui si parla in Donnarumma all'assalto). Il libro si chiude con il ritorno a Milano e il pieno orientamento nel mondo aziendale (il convegno).

    Is this helpful?

    dv said on May 24, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    "Le panoramiche della fantasticheria si restringono, nella realtà, a una faccia, un cuore, un muro, come qui".

    Letto nell'edizione Bompiani del '62, grigia e bianca sul dorso.

    Is this helpful?

    microgramma said on Nov 22, 2009 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    270 pagine di diario,ma più che un'inchiesta sull'alienazione nelle fabbriche è un susseguirsi di considerazioni personali e intellettualismi inutili e irritanti.

    Is this helpful?

    sylvian said on May 16, 2008 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (21)
    • 5 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Others 295 Pages
  • ISBN-10: 8882463419
  • ISBN-13: 9788882463410
  • Publisher: Guanda
  • Publish date: 2001-01-01
  • Also available as: Hardcover
Improve_data of this book