Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La luna fredda

Di

Editore: Libri Oro Sonzogno

3.9
(1746)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 464 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Tedesco , Ceco , Olandese , Giapponese , Francese , Polacco , Spagnolo

Isbn-10: 884860353X | Isbn-13: 9788848603539 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Copertina rigida , Tascabile economico , Paperback , eBook

Genere: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Ti piace La luna fredda?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
In una gelida notte di dicembre, con una luna piena che si staglia nel cielo nero di New York e la paura diffusa tra la gente di un nuovo 11 settembre, un killer spietato colpisce due volte a poche ore di distanza. Sulle scene dei delitti lascia il suo "biglietto da visita", un costoso orologio con le fasi lunari sul quadrante e un messaggio firmato "L'orologiaio". Tutto lascia supporre che i due omicidi non siano destinati a rimanere gli unici. Il criminalista Lincoln Rhyme e i suoi collaboratori hanno a disposizione solo poche ore per fermare quel killer geniale e meticoloso ossessionato dal tempo, che pianifica i suoi delitti con precisione cronometrica. E Amelia Sachs fatica a conciliare la caccia all'Orologiaio con la sua prima indagine autonoma, il caso di un apparente suicidio che la porterà a scoprire inquietanti rivelazioni sul proprio passato che potrebbero minare alle basi il particolarissimo rapporto con Lincoln. Fortunatamente compare sulla scena dell'inchiesta un'inattesa quanto provvidenziale alleata per Rhyme: l'agente speciale del Bureau of Investigation della California Kathryn Dance, esperta nella lettura del linguaggio non verbale negli interrogatori. Nonostante Rhyme si mostri scettico sull'attendibilità delle testimonianze e Kathryn nutra poca fiducia sulle prove fornite dai rilievi effettuati, la loro bizzarra collaborazione riesce a smontare quello che via via si configura come un meccanismo a scatole cinesi fatto di inganni e doppi giochi.
Ordina per
  • 0

    Un consiglio: se fossi in lei, darei valore a ognuno di quei secondi. L'Orologiaio

    Settimo capitolo o settima indagine del Duo Rhyme & Sachs. Questa volta avranno a che fare con un criminale molto particolare, intelligente e preciso come un cronografo che si fa chiamare L'Orologiaio. In supporto ci sarà anche l'agente del CBI , Dance (protagonista di altri libri di Deaver come ...continua

    Settimo capitolo o settima indagine del Duo Rhyme & Sachs. Questa volta avranno a che fare con un criminale molto particolare, intelligente e preciso come un cronografo che si fa chiamare L'Orologiaio. In supporto ci sarà anche l'agente del CBI , Dance (protagonista di altri libri di Deaver come la bambola che dorme, la strada delle croci , etc).
    Come sempre Deaver si porta a spasso x gran parte del libro costringendoci a sforzarci di capire chi sia il colpevole e perchè..ma per chi ha imparato a conoscerlo sa che mai farsi ingannare, il finale è sempre una sorpresa!
    Non il migliore dei 7(letti fin ora) ma bello !

    ha scritto il 

  • 4

    Finalmente nuovi volti in questa avventura del collaudato duo Rhyme & Sachs e un cattivo degno del noto criminologo, alcuni colpi di scena sono un po' forzati , è vero, ma questo episodio l'ho letto con piacere. Questo si che è il Deaver che mi piace.

    ha scritto il 

  • 5

    我覺得這本小說,用一些簡單明瞭的說明解釋專業中存在的邏輯,看的好過癮。劇情的曲折離奇反而有一些牽強。這個系列是我接觸的第一本,接下來當然要去看其它本囉,好期待啊!

    ha scritto il 

  • 4

    謎中謎劇中劇,還不賴花了我整整一天的時間,但是之後每次都被"神探"萊姆猜中而沒有引發任何損傷,實在有點無聊。而且看一看發現是<人骨拼圖>之後的續集,很難不把腳色想成丹佐或裘莉!然而時隔10年,要他們再接演同腳色也牽強了

    ha scritto il 

  • 5

    Molto bello

    Ben scritto, al solito pieno di colpi di scena, una pagina credi di aver capito tutto, quella dopo cambia totalmente scenario. Se devo trovare però un difetto, rispetto ai primi libri è sempre più presente il lato poliziesco. Meno Rhyme e più Sachs. E quello che rende unici i libri di Deaver è pr ...continua

    Ben scritto, al solito pieno di colpi di scena, una pagina credi di aver capito tutto, quella dopo cambia totalmente scenario. Se devo trovare però un difetto, rispetto ai primi libri è sempre più presente il lato poliziesco. Meno Rhyme e più Sachs. E quello che rende unici i libri di Deaver è proprio il lato della scientifica.
    Quindi gran bel libro, molto Scorrevole.
    Consigliatissimo

    ha scritto il 

  • 0

    letture a caso di bau

    ah però, che sberla di giallo! e io che andavo dietro agli italianuzzi mosciolinini, adesso attacco gli altri libri di cuesto tizio cua che mi piaccue di molto e mi scuso per gli errori che potevo evitare sensa meno cià

    ha scritto il 

  • 3

    Chi sono?

    Non puoi vedermi,
    ma ci sono sempre.
    Corri più veloce che puoi,
    tanto non mi sfuggirai.
    Lotta pure con tutte le tue forze,
    non mi batterai mai.
    Uccido quando mi pare,
    tanto non potrò mai essere condannato.
    Chi sono?

    Una domanda a cui cercano ...continua

    Non puoi vedermi,
    ma ci sono sempre.
    Corri più veloce che puoi,
    tanto non mi sfuggirai.
    Lotta pure con tutte le tue forze,
    non mi batterai mai.
    Uccido quando mi pare,
    tanto non potrò mai essere condannato.
    Chi sono?

    Una domanda a cui cercano di dare risposta Lincoln Rhyme e Amelia Sachs, prima che il serial killer, chiamato l’Orologiaio perché vicino alle sue vittime lascia sempre un orologio, uccida ancora. I due catturano il suo complice, un bulimico stupratore di donne vive o morte, e lo fanno parlare.
    Ma niente è come sembra.
    Continui capovolgimenti di scena li riportano sempre al punto di partenza di un’indagine veloce e complessa, spesso non facile da seguire. Ogni tanto mi perdevo nei troppi vicoli bui e dovevo tornare indietro a controllare il percorso.

    Eppure l’ambiente di lettura era ideale, tranquillo e silenzioso come la tomba di un faraone. Pochi ospiti, niente animatori, musica, casino; solo lo splat splat delle onde sulla spiaggia, una meraviglia di relax.
    Unico neo l’Orologiaio d’Egitto che alle 4.30 del mattino, inesorabile come l’ottava piaga, inonda la vallata con la sua nenia lamentosa. Non si vedono moschee nelle vicinanze, ma i muezzin con un sistema di altoparlanti coprono tutta la nazione, basta che uno intoni il suo lamento al Cairo e arriva sollecito fino a Berenice. I versi del Corano inneggiano ad Allah ed invitano a pentirsi dei peccati per affrontare lieti e purificati la giornata. Ma ti svegliano alle 4.30, ripigliare sonno è difficile, fuori è buio, la colazione inizia alle 7...
    e allora che si fa??
    Si pecca!

    ✰✰✰ un po'cicciotte

    ha scritto il 

Ordina per