Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La lunga notte

Di

Editore: Timecrime

3.6
(132)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 411 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 8866880116 | Isbn-13: 9788866880110 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Lisa Maldera

Disponibile anche come: eBook , Paperback

Genere: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Ti piace La lunga notte?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Serie Kate Burkholder (Amish) n. 2

Ecco a voi i Plank, una delle famiglie della comunità Amish di Painters Mill, Ohio. Ecco a voi madre, padre, cinque figli: la loro vita è una litania di giorni tutti uguali, il lavoro nei campi, i riti che ne sostanziano la fede, le tradizioni della confraternita cui appartengono da sempre. Poi, nel corso di una notte, il loro piccolo paradiso va in frantumi. Qualcuno penetra all'interno della fattoria ed è un massacro, uccisi i genitori, lungamente torturate e uccise le ragazze, Mary e Annie, uccisi i bambini. Solo il buio chiude il sipario sui passi silenziosi dell'assassino: alle sue spalle, un lago di sangue. Kate Burkholder, capo della polizia della contea, viene chiamata a dirigere le indagini. Ma non ci sono indiziati, nessuna traccia, nessun movente che indichi una pista: il colpevole sembra venuto dal nulla, come un artiglio invisibile e crudele. Kate in passato è stata una Amish, sa che non possono esserci ombre nella vita delle vittime: eppure, nella vita di Mary Plank, qualcosa di oscuro iniziaa emergere, il peso di un segreto che a poco a poco si tinge di orrore...
Ordina per
  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    La Castillo conferma di sapere scrivere trame gialle ricche di suspence, non banali e realistiche. Il tratto fondamentale del suo stile è sicuramente l'efficacia delle descrizioni e della crudezza del ...continua

    La Castillo conferma di sapere scrivere trame gialle ricche di suspence, non banali e realistiche. Il tratto fondamentale del suo stile è sicuramente l'efficacia delle descrizioni e della crudezza delle situazioni raccontate, non lascia nulla al caso o all'immaginazione.
    La parte gialla è sempre ricca di pathos e realismo, anche se la scelta finale di Kate di attendere come esca alla fattoria, praticamente sola e quasi inerme, era un rischio troppo grande, che nella realtà nessun poliziotto avrebbe mai preso (anche se lei era coinvolta personalmente, un errore strategico e così ingenuo, nella realtà, le sarebbe potuto costare il posto). Io la maledivo tanto quanto Tomasetti quando lo viene a sapere!
    Rispetto al primo libro, ho apprezzato di più l'interagire tra Kate e Tomasetti, ho trovato gli sviluppi emotivi più coerenti e in linea con le situazioni e i personaggi.

    ha scritto il 

  • 3

    Non conoscevo l'autrice, ma le buone recensioni mi hanno convinto a leggere questo romanzo ambientato in una comunità Amish dell'Ohio.
    L'ho trovato un giallo dalla trama piuttosto prevedibile ma ben c ...continua

    Non conoscevo l'autrice, ma le buone recensioni mi hanno convinto a leggere questo romanzo ambientato in una comunità Amish dell'Ohio.
    L'ho trovato un giallo dalla trama piuttosto prevedibile ma ben costruito e scorrevole.
    Avrebbe forse meritato 4 stelle, se non fosse che non mi è piaciuto per niente lo stile che utilizza nei, seppur brevi, paragrafi dedicati alla cultura amish (di cui, ormai, più o meno tutti conosciamo le basi anche grazie alle varie trasmissioni-reality in tv).
    Sembrano quasi dei copia-incolla da Wikipedia... troppo distaccati ed enciclopedici, mentre chi ne parla è la protagonista, un commissario di polizia che ha abbandonato la comunità da adolescente, quindi secondo me mancano decisamente di coinvolgimento.

    ha scritto il 

  • 5

    Davvero molto bello, una grande scoperta! Lo stile è scorrevole ma anche molto crudo, per come sono descritte certe scene...
    La protagonista, il capo della polizia Kate Burkhold, mi piace tantissimo, ...continua

    Davvero molto bello, una grande scoperta! Lo stile è scorrevole ma anche molto crudo, per come sono descritte certe scene...
    La protagonista, il capo della polizia Kate Burkhold, mi piace tantissimo, è tratteggiata evitando il banale tratto della donna poliziotta dura a tutti i costi.
    Non capisco però il passaggio da presente a passato a seconda dei punti di vista.. Mi lascia un po' perplessa, anche se non dà fastidio.
    Credo che comprero' anche gli altri libri di questa autrice, tanto più che che le indagini della Burkholder si trovano a 5,90€ sotto l'editore "time crime" ;)

    ha scritto il 

  • 0

    La lunga notte

    All'inizio l'ho trovato un po noioso, poi mi ha appassionato. E' il primo libro che leggo di questa scrittrice, sono molto curiosa di leggere il primo libro della serie.

    ha scritto il