La lunga vita di Marianna Ucria

Voto medio di 3608
| 331 contributi totali di cui 284 recensioni , 45 citazioni , 1 immagine , 1 nota , 0 video
Valentina Viola
Ha scritto il 19/09/18
La lunga vita di Marianna
Il romanzo è ambientato nella quotidianità siciliana della prima metà del Settecento e come protagonista ha una famiglia palermitana di cui fa parte Marianna, una bambina destinata, come le sue sorelle e le sue cugine, a scegliere se sposarsi arricch...Continua
Ctr biblioteca
Ha scritto il 12/09/18
POSIZIONE LIBRERIA

NA31

Veidt1
Ha scritto il 26/08/18

Non e' all'altezza di un De Roberto ed ovviamente neppure dell'incommensurabile Gattopardo, ma l'affresco siculiano di questo libro rimane comunque molto bello. La lettura migliore di questa estate.

Ecate
Ha scritto il 21/07/18
Soporifero

Tranne che per alcune scene iniziali dove sembrava dovesse succedere qualcosa, il resto della narrazione si è rivelato estremamente lento e noioso. Ho voluto portarlo a termine, ma è stata veramente dura. Peccato perché l'idea era buona.

Anna Lucia
Ha scritto il 25/05/18
Sé è/e me stessa
Marianna basta a sé stessa. Forse è la sua condizione di "mutola" a definire ciò. A Marianna non importa di quello che succede attorno a lei, anzi a volte è felice della sua mutilazione per estraniarsi da tutti. Non vive per il marito zio e poco per...Continua

Anna Lucia
Ha scritto il May 21, 2018, 20:50
"Fuori è buio. Il silenzio avvolge Marianna sterile e assoluto. Fra le sue mani un libro d'amore. Le parole, dice lo scrittore, vengono raccolte dal pensiero che gira come una ruota di mulino, e poi, in forma liquida, si spargono e scorrono felici pe...Continua
Pag. 123
Mapaola
Ha scritto il Mar 11, 2018, 16:21
Sapete, alle volte è l'amore degli altri che ci innamora: vediamo una persona solo quando essa chiede i nostri occhi.
Nina
Ha scritto il Jan 23, 2018, 14:21
"Uscire da un libro è come uscire dal meglio di sé. Passare dagli archi soffici e ariosi della mente alle goffaggini di un corpo accattone sempre in cerca di qualcosa è comunque una resa. Lasciare persone note e care per ritrovare una se stessa che n...Continua
PimpiBookRider
Ha scritto il Aug 21, 2017, 20:32
I sogni sono in qualche modo più corposi della realtà quando diventano una seconda vita a cui ci si abbandona con strategica intelligenza
Diana
Ha scritto il Apr 10, 2017, 10:38
"Da morta andrò all'inferno" aveva detto una volta. E aveva aggiunto "ma poi cos'è l'inferno? Una Palermo senza pasticcerie. Io tanto non amo i dolci". E dopo un attimo: "comunque ci starò meglio che in quella sala da ballo dove le sante fanno tappez...Continua

Anna Lucia
Ha scritto il May 25, 2018, 20:56
"occhi a mollo negli occhi"
"occhi a mollo negli occhi"

Biblioteche...
Ha scritto il Apr 21, 2016, 09:22
853.914 MAR 4647 Letteratura Italiana

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi