Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La lunga vita di Marianna Ucria !!!SCHEDA INCOMPLETA!!!!

By Dacia Maraini

(6)

| Mass Market Paperback

Like La lunga vita di Marianna Ucria !!!SCHEDA INCOMPLETA!!!! ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Sostituisci questa scheda che una giusta e completa come questa:

http://www.anobii.com/books/La_lunga_vita_di_Marianna_U…

262 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Ho trovato interessante la protagonista, ma la storia, il ritmo narrativo e lo stile non sono stati di mio gradimento.
    E' il primo libro che leggo di Dacia Maraini, dopo aver letto qualche libro del padre, di cui sono un ammiratore, ma non mi ha entu ...(continue)

    Ho trovato interessante la protagonista, ma la storia, il ritmo narrativo e lo stile non sono stati di mio gradimento.
    E' il primo libro che leggo di Dacia Maraini, dopo aver letto qualche libro del padre, di cui sono un ammiratore, ma non mi ha entusiasmato.

    Is this helpful?

    Ennio said on Jun 28, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    ambientato in Sicilia nell'800... la storia della vita di una ragazzina (e poi donna) forte! che subisce violenza, diventa sordomuta, ma vive la sua vita e le sue passioni.. bellissimo!! da leggere...

    Is this helpful?

    Simona said on Jun 22, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un affresco della Sicilia settecentesca davvero bellissimo.
    La storia di una donna affascinante e intelligente, che riesce a crearsi una cultura, impensabile per le donne siciliane del suo tempo, e una vita alla fine anche appagante, nonostante tutti ...(continue)

    Un affresco della Sicilia settecentesca davvero bellissimo.
    La storia di una donna affascinante e intelligente, che riesce a crearsi una cultura, impensabile per le donne siciliane del suo tempo, e una vita alla fine anche appagante, nonostante tutti gli ostacoli e gli eventi drammatici che è costretta a subire fin dall'infanzia.

    Is this helpful?

    Cri said on May 28, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Lettura piacevolissima, nonostante la vita di Marianna sia stata costellata da eventi non proprio e non sempre felici! Lo consiglio vivamente!!!

    Is this helpful?

    Caterina Schepis said on Feb 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    I romanzi storici devo ammetterlo sono una mia grande passione, e sopratutto se sono scritti bene...
    DI romanzi storici italiani mi capita raramente di leggerne di qualità, e questo senza ombra di dubbio è uno di quelli.
    La mia precedente esperienza ...(continue)

    I romanzi storici devo ammetterlo sono una mia grande passione, e sopratutto se sono scritti bene...
    DI romanzi storici italiani mi capita raramente di leggerne di qualità, e questo senza ombra di dubbio è uno di quelli.
    La mia precedente esperienza con la Maraini non era stata delle migliori, ma con Marianna mi sono ricreduta, rispetto a quello che le succede con l' italia del novecento (il treno dell' ultima notte), la Maraini sa bene dove mettere le mani nella Sicilia del 700/800.
    Ed eccola che muove agilmente le parole ,come Marianna,sulla propria carta.
    I colori, gli odori, perfino il modo di pensare dei personaggi sono descritti magnificamente e non riesci a metter giù il libro fino all' ultimo pensiero di Marianna e anche tu per un po ti soffermi a guardare scorrere il Tevere, non poi così lontano da dove sei partito...
    In sostanza mi è davvero dispiaciuto chiudere il libro ieri notte,forse perché anche io, come Marianna sono innamorata dei luoghi in cui vive...

    Is this helpful?

    Lucrezia Cianciotta Hazel Grace said on Feb 12, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Che fatica!

    E' stata una faticata leggerlo!
    Sebbene non si possa assolutamente dire che non è un buon libro, è stato incredibilmente difficile portare a termine questa lettura. Mi ci son impuntata: l'avevo comprato per farlo autografare all'autrice, che ha fatto ...(continue)

    E' stata una faticata leggerlo!
    Sebbene non si possa assolutamente dire che non è un buon libro, è stato incredibilmente difficile portare a termine questa lettura. Mi ci son impuntata: l'avevo comprato per farlo autografare all'autrice, che ha fatto una capatina nella mia scuola. Non sapevo assolutamente che aspettarmi da questa lettura, eppure ne sono rimasta affascinata, nonostante la pesantezza di alcune sue parti.
    Il racconto di questa lunga vita non è assolutamente scontato, anzi nella quasi totale passività della protagonista c'è un qualcosa che affascina e deprime allo stesso tempo. La sua non è una passività voluta, ma subita: solo una persona che non sente e non parla può capire, secondo me, il dolore di un corpo che diventa prigione e schermo di un qualcosa al di là. A volte pretendiamo dalle persone i fatti, declassando le parole, ma quando queste mancano nemmeno le azioni riescono a sopperirne il vuoto. Il potere della parola è immenso e infimo, come tutte le cose più belle: da esse possono sgorgare verità o bugie.
    In secondo luogo mi ha lasciato molto pensare la concezione della donna di quell'epoca, cosa che la scrittrice sottolinea con una certa veemenza: “sposare, figliare, fare sposare le figlie, farle figliare, e fare in modo che le figlie sposate facciano figliare le loro figlie che a loro volta si sposino e figlino…”. Un circoletto orrendo, sebbene non sia assolutamente contraria a fare figli.
    La storia di Marianna non è altro che la storia di un'anima slegata dal corpo, che pretende un qualcosa che nè la società nè il quest'ultimo possono darle: la felicità.

    Is this helpful?

    Nimueh said on Feb 8, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book