La madre che mi manca

Voto medio di 402
| 99 contributi totali di cui 84 recensioni , 15 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Mount Ephraim, Stato di New York, 9 maggio 2004. È la festa della mamma e Gwenè indaffarata con i preparativi dell'ultimo minuto prima dell'arrivo dei suoiospiti, tra cui le figlie. Clare, la maggiore, è sposata e ha due figli.Nicole, l ...Continua
Pizia
Ha scritto il 26/09/16
"Il dolore è come gli asciugamani delle toilette pubbliche: se viene condiviso da troppe persone si sporca e si logora."
Joyce Carol Oates a me sta sulle scatole da mo'. Più o meno da quando mia madre -erano ancora i ridenti anni in cui condividevamo le letture, non tutte ma molte- mi ha passato qualcosa che le aveva propinato l'ineffabile Club degli Editori, e che io...Continua
  • 1 commento
Veruska Latini
Ha scritto il 04/07/15
Questo è un libro sull'elaborazione di un lutto. Gwen, madre e donna praticamente perfetta, viene uccisa in modo brutale da un balordo. Viene trovata dalla figlia trentenne che, dopo il fatto, torna nella casa natia con l'intento di svuotarla per ven...Continua
  • 2 mi piace
Dede (emmisa che...
Ha scritto il 01/07/15
SPOILER ALERT
Mi ha molto colpito "La donna del fango" e non so perchè, mi aspettavo qualcosa di similmente sofferto. Non che la morte di Gwen non sia tragica, ma la crescita che ne deriva nella figlia più piccola è quantomeno catartica. Belle anche le figure masc...Continua
  • 2 mi piace
sibilla
Ha scritto il 15/06/15
Le madri che non conosciamo
Nikki, narratrice in prima persona, perde la madre in modo tragico, dopo che se ne era allontanata anni prima e la sua vita viene immediatamente compromessa. Come sempre, i libri della Oates parlano di distruzione e rinascita sotto forma diversa: all...Continua
  • 3 mi piace
Serena [No rain,...
Ha scritto il 03/06/15
No, no e ancora no. Ma è davvero la stessa autrice di "Sorella mio unico amore" o "Una famiglia americana"?! Sembra proprio di no, il libro è così.. così artefatto, così poco sincero e 'vero' che mi sembra tutto uno scherzo.. Non è la Oates che ho im...Continua
  • 1 mi piace
  • 2 commenti

Dannyella
Ha scritto il Aug 18, 2013, 16:59
Perché quando ti svegli nel letto in cui dormivi da ragazzina, ti ritrovi in una sorta di dolce bolla temporale in cui potresti avere quattordici anni, ma anche otto o meglio ancora quattro. E puoi concederti il lusso di pensare: Non è ancora success...Continua
Pag. 225
Dannyella
Ha scritto il Aug 18, 2013, 16:57
Eravamo arrivati abbastanza presto a quel punto di un rapporto in cui due persone che sostanzialmente non si conoscono molto bene cominciano a pensare di piacersi molto e sono un po' sbigottite da questa scoperta, come si resta sbigottiti nel misurar...Continua
Pag. 126
Dannyella
Ha scritto il Aug 18, 2013, 16:53
Quando eravamo piccole. Quando eravamo dure nel giudicare gli altri come sanno essere gli adolescenti. «Segui le mie orme per un chilometro, prima di giudicarmi» diceva sempre mia madre. Non era un rimprovero, in realtà. Lo diceva con dolcezza, sorr...Continua
Pag. 45
millericcioli
Ha scritto il Mar 15, 2010, 20:07
la mia vita è difettosa. E manco più in garanzia.
Pag. 358
millericcioli
Ha scritto il Mar 15, 2010, 20:07
"Nikki. Spero che non l'abbia presa male." che tradotto dal linguaggio del maschio alfa, significa: non stai reagendo come mi aspettaco.
Pag. 262

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi