Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La madre perfetta

Di

Editore: Garzanti Libri

2.7
(82)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 300 | Formato: Altri

Isbn-10: 881168627X | Isbn-13: 9788811686279 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback

Genere: Fiction & Literature , Romance

Ti piace La madre perfetta?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
È giovane, bionda, alta e veste immacolati colori pastello. Una volta era una cattiva ragazza, adesso è una madre perfetta. Ha sacrificato tutto per amore di Nichola, sua figlia. La figlia del peccato, di una vita dissoluta, che lei, anni prima, madre giovanissima, ha deciso di tenere nonostante tutto. E che adesso mostra con orgoglio alle manifestazioni antiabortiste di cui è diventata portavoce. Ma nulla è come sembra, e dietro quella facciata si nasconde un terribile segreto, destinato a sconvolgere la vita di Nichola ormai sedicenne. Anche su Eshlaini grava il peso dei suoi predecessori: è il dovere di figlia devota a spingerla ad accudire il padre durante la sua lunga malattia. Eppure dentro di lei cresce un sogno che aspetta solo il momento di uscire allo scoperto. Ed è di sogni che vive Jasper, mangiatore di fuoco in un circo, che ogni sera trascina gli spettatori in un mondo fantastico e così attira a sé la giovane Jubilee. Ma quel fuoco presto potrebbe trasformare in cenere un amore acerbo, o forse mai sbocciato. Ed è per amore che Anna, infermiera in cerca di un riscatto, lascia la sua fredda città del nord per raggiungere il fidanzato oceanografo in un remoto arcipelago. Ma l'ambiente imprevedibile e ostico metterà a dura prova la loro relazione. Nichola, Eshlaini, Jubilee, Anna, Luna di Giada, Katie, Marie e molte altre. Donne e madri, ragazze, figlie, bambine. Forti, sensibili, determinate a confrontarsi con la più universale delle esperienze umane: la scoperta dell'amore.
Ordina per
  • 2

    Non so perché, visto che nn ne avevo mai sentito parlare, ma mi aspettavo grandi cose da queste 14 storie. Mi hanno molto delusa... innanzitutto, il problema delle racoclte in sé: evidentemente, preferisco una storia unica, siccome anche le mie precedenti esperienze con le raccolte sono state del ...continua

    Non so perché, visto che nn ne avevo mai sentito parlare, ma mi aspettavo grandi cose da queste 14 storie. Mi hanno molto delusa... innanzitutto, il problema delle racoclte in sé: evidentemente, preferisco una storia unica, siccome anche le mie precedenti esperienze con le raccolte sono state deludenti (almeno alcune). Inoltre, la maggirparte di queste storie non l'ho proprio capita, non sono riuscita a coglierne il senso e nemmeno ciò che l'autrice voleva trasmettere. Segnalo però di particolare interesse, almeno per chi come me ne è fissato, la storia della sirena ;)

    ha scritto il 

  • 4

    Diversi racconti, quasi tutti con delle madri o delle donne come protagoniste reali o morali.. Mi piace molto come scrive l'autrice, non mancherò di leggere altro..

    ha scritto il 

  • 2

    Protagoniste di questo libro sono donne, madri, ragazze, figlie e bambine, forti e sensibili che si confrontano con una delle più universali esperienze: la scoperta e la ricerca dell'amore. Si tratta di 14 racconti che si leggono molto velocemente, ma che non mi hanno colpito e affascinato tanto ...continua

    Protagoniste di questo libro sono donne, madri, ragazze, figlie e bambine, forti e sensibili che si confrontano con una delle più universali esperienze: la scoperta e la ricerca dell'amore. Si tratta di 14 racconti che si leggono molto velocemente, ma che non mi hanno colpito e affascinato tanto quanto il primo libro della stessa autrice, Kim Edwards. Sono episodi molto isolati e fine a se stessi, avrei preferito un bel romanzo.

    ha scritto il 

  • 0

    Regalo della mia dolce Amica Lisa

    Non metto voto -per la prima volta!- perchè questo libro non mi è piaciuto, ma siccome me l'ha regalato una persona a cui tengo molto, per me rimane una lettura preziosa!
    Peccato perchè il libro precedente di questa scrittrice mi era piaciuto molto, forse i racconti non sono il suo forte... ...continua

    Non metto voto -per la prima volta!- perchè questo libro non mi è piaciuto, ma siccome me l'ha regalato una persona a cui tengo molto, per me rimane una lettura preziosa!
    Peccato perchè il libro precedente di questa scrittrice mi era piaciuto molto, forse i racconti non sono il suo forte...

    ha scritto il 

  • 2

    Un capolavoro?

    <<Commuovente>>, <<Illuminante>>. Così è stato definito da vari critici americani. Personalmente, trovo che questi commenti non abbiano nè capo nè coda. Il solo fatto che si tratti di varie e brevi storie non cattura. Cominciano senza nè tempo, nè spazio e si concludono se ...continua

    <<Commuovente>>, <<Illuminante>>. Così è stato definito da vari critici americani. Personalmente, trovo che questi commenti non abbiano nè capo nè coda. Il solo fatto che si tratti di varie e brevi storie non cattura. Cominciano senza nè tempo, nè spazio e si concludono senza un preciso criterio. Non mi hanno lasciato nulla, e non credo mi sforzerò a leggerle tutte. Per il resto, ho come l'impressione di non aver colto il loro significato. Sarò io...

    ha scritto il