Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La mamma tatuata

By Jacqueline Wilson

(105)

| Others | 9788877829405

Like La mamma tatuata ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Stella e Delfina hanno padri diversi ma un'unica madre fuori dal comune:infatti Dalia è bellissima, ha i capelli rossi, gli occhi verdi ed è tatuatada capo a piedi. Per Delfina è straordinario avere una mamma da guardare comeun l Continue

Stella e Delfina hanno padri diversi ma un'unica madre fuori dal comune:infatti Dalia è bellissima, ha i capelli rossi, gli occhi verdi ed è tatuatada capo a piedi. Per Delfina è straordinario avere una mamma da guardare comeun libro illustrato, ma purtroppo Dalia è nevrotica e depressa. Oscilla tramomenti di euforia e crisi di malinconia allarmante. E poi è ancora innamoratadi Micky, il padre di Stella, superficiale e vanitoso e per trovarlo è capacedi tutto, anche di sparire per una notte intera. Le sue figlie la amano, manon sanno più cosa fare con lei: Stella ha perso la pazienza ed è pronta ascappare. Delfina rifiuta di andarsene ma è troppo piccola: come si fa acrescere così in fretta da diventare mamma della propria mamma?

13 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Un libro quasi da adulti

    Quando ho comprato "La mamma tatuata" non ero convintissima, perché sapevo che J. Wilson scrive libri per adolescenti. Eppure mi aveva attirata, e l'ho preso. E' stata una scelta azzeccata.
    J. Wilson utilizza un linguaggio delicato ed efficace, imme ...(continue)

    Quando ho comprato "La mamma tatuata" non ero convintissima, perché sapevo che J. Wilson scrive libri per adolescenti. Eppure mi aveva attirata, e l'ho preso. E' stata una scelta azzeccata.
    J. Wilson utilizza un linguaggio delicato ed efficace, immedesimandosi nei pensieri di Delfina, la protagonista, sormontata da innumerevoli problemi: compagni che la prendono in giro, una sorella che la adora ma che ha altro a cui pensare, un padre che non conosce. Il più grande problema di Delfina è però un altro: sua madre Dalia. Bellissima, con lunghi capelli rossi, tatuata dalla testa ai piedi. E schizofrenica.
    Inizialmente Delfina è orgogliosa della sua mamma: non è noiosa come le altre, inventa giochi bellissimi, il suo corpo sembra un libro illustrato. Ma col tempo, si rende conto che c'è qualcosa che non va: Dalia passa da momenti di euforia a momenti di depressione, esce quando vuole, e quando è sovraeccitata non si rende conto di quello che fa. Il suo amore per il padre di Stella la spinge a cercarlo, con la convinzione che torneranno insieme. Quando si rende conto che ciò non accadrà, e che l'uomo vuole soltanto stare accanto a Stella, comincia la discesa di Dalia verso il baratro: dapprima trascina Delfina a Brighton, alla ricerca dell'uomo e di Stella, che è andata a vivere con lui, poi fa di tutto per rendersi una donna nuova. Il culmine arriva alla fine: Dalia si dipinge di bianco da capo a piedi per cancellare i suoi tatuaggi, mettendo completamente a nudo la sua malattia mentale. Viene portata in ospedale, Delfina, che nel frattempo ha trovato il suo vero padre, si ritrova in una casa famiglia. E ritrova anche Stella, scaricata dal papà che si è stancata di lei.
    In questo romanzo tutti escono sconfitti, ma non perdono comunque la speranza.

    Is this helpful?

    Dark Moon93 said on Aug 28, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Storia di una mamma tatuata e un pò fuori di testa!
    Devo dire che questo libro è molto carino, però ricordo che in un pezzo mi fece provare profonda inquietudine:quando la mamma viene trovata nella vasca da bagno da una delle due figlie, che cercava ...(continue)

    Storia di una mamma tatuata e un pò fuori di testa!
    Devo dire che questo libro è molto carino, però ricordo che in un pezzo mi fece provare profonda inquietudine:quando la mamma viene trovata nella vasca da bagno da una delle due figlie, che cercava di togliersi i tatuaggi con la varecchina (mi pare...)

    Nel complesso, carino!!

    Is this helpful?

    *Mpina* said on Apr 14, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    molto carino

    Molto carino e coinvolgente, mi sono rivista molto in queste bambine che devono badare alla mamma...loro sono in una condizione molto piu' grave ma mi sono rivista molto lo stesso!

    Is this helpful?

    Deblettrice said on Oct 28, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Crudele e bellissimo. Le copertine dei libri della Wilson ingannano, come spesso la loro posizione -totalmemte fuori luogo- in alcune librerie accanto alle serie "Le Ragazzine" o "Il mondo di Patty".
    Le storie di questa acuta e ironica narratrice s ...(continue)

    Crudele e bellissimo. Le copertine dei libri della Wilson ingannano, come spesso la loro posizione -totalmemte fuori luogo- in alcune librerie accanto alle serie "Le Ragazzine" o "Il mondo di Patty".
    Le storie di questa acuta e ironica narratrice sono come tagli profondi sulla pelle; guariscono, ma lasciano un segno indelebile.

    Is this helpful?

    kafkaontheshore said on Oct 19, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Era bellissima. Era eccentrica.

    Ne parlo anche sul mio blog:
    http://ombre-angeliche.blogspot.ch/2012/08/recensione-l…

    Lo ammetto, ero molto indecisa su come recensirvi questo libro. Avevo pensato di lasciare che fossero le Follettine a parlarvene, così da toglie ...(continue)

    Ne parlo anche sul mio blog:
    http://ombre-angeliche.blogspot.ch/2012/08/recensione-l…

    Lo ammetto, ero molto indecisa su come recensirvi questo libro. Avevo pensato di lasciare che fossero le Follettine a parlarvene, così da togliermi il pensiero in poche righe, ma non sarebbe giusto. Merita di essere recensito come un qualsiasi altro romanzo, quindi cercherò di mettere nero su bianco il mio pensiero.
    Sono cresciuta con i libri di Jacqueline Wilson, fin da quando sono ragazzina le sue storie mi hanno tenuto compagnia, e a modo loro mi hanno aiutato a crescere.
    L'autrice ama affrontare nei suoi romanzi temi molto delicati, in particolar modo il rapporto difficile tra genitori e figli, ma lo fa con uno stile così scorrevole che le sue storie sono adatte soprattutto ai ragazzi, anche se secondo me è un genere di libro a cui si da il giusto peso solo quando si è più grandi.
    La mamma tatuata racconta la storia di Dalia, Stella e Delfina.
    Dalia ha 33 anni e due figlie di cui a malapena si ricorda, troppo presa da se stessa per pensare a chi effettivamente avrebbe bisogno di lei. E' un personaggio ben costruito, reale al punto di inquietarmi e di farmi provare pena per questa donna che passa dalla depressione all'euforia in un secondo.
    Vodka, tentativi di suicidio, tatuaggi e notti in compagnia.. Dalia sembra una bambina intrappolata nel corpo di un'adulta.
    E a rimetterci sono Stella e Delfina, di tredici e undici anni. A raccontare la storia è proprio Delfina, la più piccola, che con tutta l'ingenuità tipica dei bambini si troverà a dover affrontare una situazione che richiede grande coraggio e molta maturità.. forse troppa, perché una bambina possa davvero capire cosa stia succedendo.

    Vivaci e testarde, fragili e indomabili, non più bambine
    e non ancora donne, le protagoniste di questa storia si
    aggiungono alla galleria di adolescenti irresistibili di cui
    Jacqueline Wilson ama raccontare: brillanti e piene di
    risorse anche di fronte agli ostacoli più insormontabili,
    alle delusioni più cocenti e all'ostilità di un mondo di
    adulti troppo spesso più bambini di loro.

    Un libro forte e delicato, capace di far aprire gli occhi ai genitori e di insegnare molto ai bambini.

    Is this helpful?

    Rowan - Ombre Angeliche said on May 5, 2010 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Letto tutto d'un fiato.

    Drammatico, stupendo.

    Sebbene dalla copertina sembri un libro per bambini, non lo è affatto.

    Ammetto che qualche lacrima me l'ha fatta versare. Penso cercherò altri libri di quest'autrice!

    Is this helpful?

    mydarklord said on Mar 18, 2010 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (105)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Others 253 Pages
  • ISBN-10: 8877829400
  • ISBN-13: 9788877829405
  • Publisher: Salani
  • Publish date: 2001-01-01
Improve_data of this book