Ha scritto il 24/09/17
Momenti di bella scrittura affogano in un'autocommiserazione che rende faticosa la lettura: gli attimi di felicità (o di tregua da un'infelicità, un'angoscia che sono connaturate al protagonista-narratore) muoiono subito in uno sguardo lacrimevole ...Continua
Ha scritto il 30/09/12
Abbandonato al terzo capitolo.Prosa abbastanza piacevole,ancora attuale in un certo modo, mentre la storia noiosa e piatta...per un romanzo "scritto"da un bambino , il pensiero va subito all'"Isola di Arturo", e il confronto manda a fondo la ...Continua
Ha scritto il 27/10/08
Letto e riletto. Protagonista: la Milano dei miei tempi tra la fine dell'800 e la Belle Epoque.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi