Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La memoria che resta

Vita quotidiana, mito e storia dei braccianti nel Tavoliere di Puglia

Di ,

Editore: Edizioni Aramirè

4.7
(3)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 400 | Formato: Tascabile economico

Isbn-10: A000036787 | Data di pubblicazione: 

Ti piace La memoria che resta?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
"La memoria che resta" contiene i risultati della vasta ricerca sul campo
realizzata dagli autori tra il 1974 e il 1980 tra i braccianti del Tavoliere
di Puglia. “La più importante ricerca che sia stata fatta nel nostro Paese su una zona di bracciantato agricolo” secondo l’Istituto "Ernesto de Martino".
I percorsi della ricerca partono dagli inizi del '900 giungendo sino agli
anni '70: la fatica quotidiana, la conquista dei diritti, Giuseppe Di
Vittorio, la festa del Primo Maggio. Il volume (in questa nuova edizione totalmente riveduta e ampliata rispetto alla prima del 1981) presenta i saggi storico-antropologici di Giovanni Rinaldi e Paola Sobrero, le note bibliografiche di Linda Giuva, 60 narrazioni e storie di vita, 53 canti proposti da più di cento lavoratori agricoli, le fotografie d'epoca, i reportages fotografici di Giovanni Rinaldi, Alberto Vasciaveo e Paolo Longo. All'interno 2 CD audio contenenti 23 racconti e 42 canti.