Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La mente che scodinzola

Storie di animali e di cervelli

Di

Editore: Mondadori università

4.2
(26)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 224 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8861841910 | Isbn-13: 9788861841918 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Pets , Philosophy , Science & Nature

Ti piace La mente che scodinzola?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 5

    Siamo delle macchine, ma non sappiamo guidarle. Facciamo confusione fra etica e natura, fra ciò che crediamo e ciò che sappiamo. Un bel libro per tentare di capire, senza certezze ed osservando con la ...continua

    Siamo delle macchine, ma non sappiamo guidarle. Facciamo confusione fra etica e natura, fra ciò che crediamo e ciò che sappiamo. Un bel libro per tentare di capire, senza certezze ed osservando con la stessa attenzione e senza pregiudizi il funzionamento del cervello degli animali, uomo compreso.

    ha scritto il 

  • 4

    Chi è il più evoluto del reame?

    Se esiste, è evoluto.
    L'assunto di questo libro delizioso è che non esistono specie più intelligenti o più evolute. L'evoluzione non ha un intrinseco valore positivo o negativo, bensì è cambiamento, è ...continua

    Se esiste, è evoluto.
    L'assunto di questo libro delizioso è che non esistono specie più intelligenti o più evolute. L'evoluzione non ha un intrinseco valore positivo o negativo, bensì è cambiamento, è adattamento. E l'intelligenza, è una questione di contesto.(A questo proposito, consiglio a tutti questa bella lezione di umiltà che l'Università di Kyoto ci regala: http://www.australia.com/it/plan/before-you-go/health-safety.aspx )
    Descrivendo molteplici curiosi esperimenti condotti su scimpanzè, esseri umani, piccioni, pulcini, cani etc etc l'autore espone brillantemente le sue teorie: a partire dalla diversità funzionale dei due emisferi cerebrali nei mammiferi e nei pulcini, passando attraverso le differenti peculiarità della femmina e del maschio scimpanzè, le straordinarie capacità visuo-spaziali di animali e degli autistici savant, fino a giungere a livelli ben più aulici.
    Nella seconda parte della trattazione, infatti, i temi si elevano, toccando questioni spirituali(e se Dio fosse il frutto di un adattamento evolutivo? perchè siamo predisposti a credere nel soprannaturale?) questioni etico-morali, l'altruismo e l'unicità personale (perchè, in fondo, essenzialisti si nasce).

    Una lettura particolare, consigliata a tutti coloro che si dilettano in etologia, neuroscienze, cognitivismo e psicologia. Ma anche un po' filosofia. E biologia. E religione.
    Insomma, un libro adatto ad ogni animale curioso.

    ha scritto il 

  • 5

    Ecco un libro che vale la pena leggere.

    L'autore non delude esponendo in modo piacevole e comprensibile alcuni studi sul funzionamento del cervello.

    Un illuminante esempio di come le neuroscienze poss ...continua

    Ecco un libro che vale la pena leggere.

    L'autore non delude esponendo in modo piacevole e comprensibile alcuni studi sul funzionamento del cervello.

    Un illuminante esempio di come le neuroscienze possano aiutarci a comprendere meglio noi stessi e gli altri.

    ha scritto il 

  • 4

    Molto interessante..

    ..anche se metterà a dura prova il vostro superego umano/religioso.
    Piacevole da leggere anche se spesso richiede concentrazione per capire bene i concetti che vuole comunicarci.

    ha scritto il