La mente politica

Il ruolo delle emozioni nel destino di una nazione

Voto medio di 27
| 4 contributi totali di cui 4 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Peregol
Ha scritto il 19/03/11

E' un libro piuttosto difficile che ruota intorno alla realtà politica americana, abbastanza differente dalla nostra. Nonostante tutto è un bel libro, ben scritto e illuminante.

mytwocents
Ha scritto il 30/01/11
Interessante analisi di prospettiva progressista sul legame - tutto conservatore - tra conoscenza del funzionamento della mente umana e comunicazione politica. Una lettura davvero interessante, specie per chi conosce almeno le vicende principali dell...Continua
Calandrino
Ha scritto il 10/10/10
Voto emotivo
Il concetto di fondo del libro è che gli elettori in larga maggioranza non votano razionalmente ma guidati dalle emozioni e che i repubblicani USA, avendolo ben compreso a differenza dei loro avversari, vincono sui democratici pur facendo palesemente...Continua
Cesare Gallotti
Ha scritto il 26/02/10
Del 2007. Molto interessante. Dice che i democratici fanno troppa attenzione a cosa dicono e questo dà loro un'immagine di opportunisti e l'elettore se ne accorge; che è bene rispondere agli attacchi e, in definitiva, avere le palle. Mi pare una lett...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi