La menzogna e il malinteso

Di

Editore: Raffaello Cortina

3.6
(10)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 123 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8870786234 | Isbn-13: 9788870786231 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: M. Motto

Genere: Filosofia , Scienze Sociali

Ti piace La menzogna e il malinteso?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Possiamo davvero fare a meno del fragile equilibrio di convenzioni che rende più semplice la vita con gli altri? Menzogna e malinteso non costituiscono la trama sottile dell'agire comune? E' o non è forse per questo che la verità "protesta" nelle parole maldestre del gaffeur o nelle battute sprezzanti dell'enfant terrible? Scritte di getto queste pagine offrono una testimonianza di quella "fenomenologia del quotidiano" che attraversa l'intera opera di Jankélévitch. Dando dignità filosofica alla gaffe, al pudore e allo humour, l'autore invita ad avere il coraggio della parola "inopportuna" che interrompe il gioco di maschere in cui siamo immersi. Gesto etico per eccellenza, essa appare l'unica in grado di farci ritrovare l'innocenza perduta.
Ordina per
  • 3

    Interessante l'intento di farci ritrovare un' "innocenza perduta", una purezza dello sguardo e infine un vero rapporto con l'altro. Peccato che per arrivarci il percorso tra queste pagine sia parecchi ...continua

    Interessante l'intento di farci ritrovare un' "innocenza perduta", una purezza dello sguardo e infine un vero rapporto con l'altro. Peccato che per arrivarci il percorso tra queste pagine sia parecchio impervio.

    ha scritto il