Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La metà di noi

Di

2.7
(23)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 368 | Formato: Altri

Isbn-10: 8856614219 | Isbn-13: 9788856614213 | Data di pubblicazione: 

Genere: Fiction & Literature , Romance

Ti piace La metà di noi?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 2

    Caterina:

    No, non ci siamo, non mi sta piacendo.
    Se vi vorrete fidare, ve lo sconsiglio.
    E' ansiogeno, è poco rassicurante, i protagonisti sono fastidiosi.
    Premetto che non l'ho ancora finito.
    Ma non mi sta prendendo...non riesco a farmi assorbire dalla storia.

    Lui è uno scri ...continua

    No, non ci siamo, non mi sta piacendo.
    Se vi vorrete fidare, ve lo sconsiglio.
    E' ansiogeno, è poco rassicurante, i protagonisti sono fastidiosi.
    Premetto che non l'ho ancora finito.
    Ma non mi sta prendendo...non riesco a farmi assorbire dalla storia.

    Lui è uno scrittore.
    Ha scritto un romanzo che parla di tradimenti.
    Le confida che non sono storie inventate, l'ha davvero tradita.
    Si separano.
    Ed è un menamento incredibile per pagine e pagine.

    ha scritto il 

  • 4

    uno di qui libri ...

    ...che vengono definiti ROSA, per le DONNE.
    A me ha fatto fare tantissime riflessioni su me stesso.
    Si dice che i libri sull'amore siano prevalentemente femminili, forse gli uomini dovrebbero leggere qualche libro femminile in più!
    buone letture.
    BUONAVITA!

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    2

    Brutto. Verboso, lento, noioso, privo di reale consistenza. La trama. Coppia (male assortita) con prole. Lui tradisce lei e dopo due anni confessa. Lei ci rimane male (ovvio) e cerca (si fa per dire) di riflettere su passato, presente, futuro, sogni, speranze, desideri, rinunce. Dop ...continua

    Brutto. Verboso, lento, noioso, privo di reale consistenza. La trama. Coppia (male assortita) con prole. Lui tradisce lei e dopo due anni confessa. Lei ci rimane male (ovvio) e cerca (si fa per dire) di riflettere su passato, presente, futuro, sogni, speranze, desideri, rinunce. Dopo alcuni tentennamenti si reca da una vecchia amica con tutta la prole e....finisce nel letto di un precedente spasimante. Arriva il marito a riprendersela e lei, da autentica codarda, tace....Senso di vaghezza finale ed una domanda.....La morale quale sarebbe?. Alla fin fine si fa il tifo per il marito. Lui almeno ha confessato. Protagonista irritante come poche. Sconsigliato.

    ha scritto il