Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La mezzanotte del secolo

By Samuel Marolla

(26)

| Softcover | 9788895733326

Like La mezzanotte del secolo ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

7 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Non ho letto altre raccolte dell'orrore scritte da giovani autori italiani, per cui non posso dire che questa sia la migliore, comunque Marolla è un autore che SA scrivere, e questo mi ha permesso di passare 2 giorni immerso nella piacevole lettura d ...(continue)

    Non ho letto altre raccolte dell'orrore scritte da giovani autori italiani, per cui non posso dire che questa sia la migliore, comunque Marolla è un autore che SA scrivere, e questo mi ha permesso di passare 2 giorni immerso nella piacevole lettura delle sue fiabe macabre. Come molti altri giovani, è cresciuto nell'ammirazione di Stephen King e Clive Barker, per cui i suoi racconti oscillano come stile tra atmosfere di soffusa tristezza ("Il ninja bianco") e orrore violento ("il tatuaggio di ghiaccio"). Gli episodi migliori mi sembrano quelli in cui l'immaginazione di Marolla prende il sopravvento sulle influenze, come il racconto d'apertura della raccolta (realmente terrificante)e l'ultimo, dove la dedica di stima a Scerbanenco gli permette di creare un vero gioiello horror-noir che sarebbe piaciuto al grande scrittore. Per me, che sono nato, cresciuto e vissuto a 10 minuti di strada da Piazzale Loreto, girare nelle viuzze che intersecano il naviglio della Martesana non sarà più la stessa cosa...

    Is this helpful?

    Misidan said on Nov 11, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    racconti horror ambientati nella milano moderna (e prossimità), ma l'ambientazione non è solo la fredda metropoli, ci sono esseri e poteri antichi e misteriosi, che possono sostenere o colpire gli uomini. tutti i personaggi sono in qualche modo torme ...(continue)

    racconti horror ambientati nella milano moderna (e prossimità), ma l'ambientazione non è solo la fredda metropoli, ci sono esseri e poteri antichi e misteriosi, che possono sostenere o colpire gli uomini. tutti i personaggi sono in qualche modo tormentanti, a volte hanno un lutto con cui confrontarsi o una vendetta da compiere, e nel loro percorso si scontrano con forze difficili da controllare. i "mostri" spesso attingono al folklore locale, demoni, gnometti e streghe più spaventosi di quanto si penserebbe.

    ma è soprattutto lo stile a caratterizzare i racconti. Marolla scrive in modo eccezionale, con un registro colloquiale ma corretto, che rende ancora più inquietanti le descrizioni delle oscenità rappresentate.

    Is this helpful?

    Piscu said on Aug 28, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    mia rece per Ver Sacrum


    Ecco la mia recensione per Ver Sacrum :

    http://www.versacrum.com/vs/2011/11/samuel-marolla-la-m…

    Dopo aver pubblicato la raccolta di racconti Malarazza nel 2009 con Epix Mondadori, Samuel Marolla ritorna ad infestare i nos ...(continue)


    Ecco la mia recensione per Ver Sacrum :

    http://www.versacrum.com/vs/2011/11/samuel-marolla-la-m…

    Dopo aver pubblicato la raccolta di racconti Malarazza nel 2009 con Epix Mondadori, Samuel Marolla ritorna ad infestare i nostri incubi con una nuova antologia di storie horror: La mezzanotte del secolo edito dalle Edizioni XII. Il volume, come da tradizione di questa casa editrice, si presenta in una splendida, oscura e raffinata copertina, opera degli artisti di Diramazioni, che rende il libro un vero e proprio oggetto di culto da collezionare.

    I racconti de La mezzanotte del secolo sono ambientati in una Milano cupa e tenebrosa, dove antiche forze del Male sopravvivono e riescono talvolta ad emergere nella quotidianità della moderna metropoli rendendo reali i sogni più angosciosi. L’evocazione degli angoli più nascosti di Milano come chiese del passato, vecchie case di ringhiera e fatiscenti palazzi dove si annidano orrori ancestrali è particolarmente suggestiva e mostra il lato misterioso della grande città. In alcuni casi queste forze oscure sono il simbolo di problemi sociali, per esempio il bullismo: si veda il caso di “Insonnia”, un ottimo racconto che, già dal titolo, omaggia un noto romanzo di Stephen King, dove appunto dei ragazzini tremendi, che in realtà sono delle creature maligne antichissime, perseguitano un anziano pensionato. In “Tenebra al Neon”, dedicata a Carolina Invernizio, si parla invece della perversione della pedofilia attraverso una terrificante storia di demoni che prendono le sembianze di disgustosi vecchietti.

    Marolla riesce a creare trame di grande suggestione e impatto facendo scivolare il soprannaturale e l’orrore nella realtà di tutti i giorni, una regola sempre efficace quando si scrive narrativa dell’orrore. In questo senso l’autore ha fatto propria la lezione dei grandi maestri del genere come H.P.Lovecraft e Ray Bradbury.

    Non tutte le storie sono però allo stesso livello, alcune le ho trovate piuttosto deboli, ma nel complesso la qualità è buona e l’atmosfera dei racconti, anche grazie allo stile di Marolla, particolarmente efficace nel dipingere ed evocare l’ignoto attraverso uno stile elegante, resta sempre genuinamente perturbante. In particolare, oltre ai titoli già citati, mi hanno colpito “Il Ninja bianco”, racconto struggente e malinconico – dove il soprannaturale resta solo sullo sfondo – che parla di amore e morte rievocando efficacemente il mondo e l’innocenza dell’infanzia. In “Assenza”, invece, una cupa storia di alienazione urbana un grigio impiegato si troverà di fronte ad un orrore innominabile e non visibile che si manifesta nello squallore di uffici deserti conducendolo alla follia. “Luoghi oscuri” è un’altra bella vicenda macabra che riporta alla luce esseri tenebrosi e paure ancestrali. Nell’insieme tutti i racconti si caratterizzano per un clima apocalittico in cui la fine sembra quasi imminente, una fine chiamata appunto “la mezzanotte del secolo”.

    Ci troviamo in definitiva di fronte ad un autore interessante, con un background che spazia dal fumetto alla scrittura e che in futuro non mancherà senz’altro di riservarci delle sorprese. Non posso quindi che consigliare la lettura de La mezzanotte del secolo a tutti gli amanti dell’horror e del fantastico. Il volume può essere acquistato tramite il sito delle Edizioni XII (http://eshop.xii-online.com/store/index.php ) mentre altri suoi racconti possono essere scaricati direttamente dal suo sito (http://www.samuelmarolla.com/shop.html ).

    Samuel Marolla “La mezzanotte del secolo” – Edizioni XII – pagine 304 – Euro 16,50 -

    Is this helpful?

    Julius said on Nov 28, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La recensione completa qui: http://ilsociopatico.wordpress.com/2011/11/24/recension…

    Una raccolta di racconti davvero impeccabile, scritta con stile magistrale da un autore che già avevo adocchiato all'int ...(continue)

    La recensione completa qui: http://ilsociopatico.wordpress.com/2011/11/24/recension…

    Una raccolta di racconti davvero impeccabile, scritta con stile magistrale da un autore che già avevo adocchiato all'interno di un'altra raccolta di Edizioni XII e che mi ero ripromesso di tenere d'occhio. Ho fatto bene, perché nei nove racconti ambientati in una Milano lugubre e inquietante la tensione è palpabile e ti tiene incollato alla pagina.

    L'atmosfera di quasi tutti i racconti è perfettamente lovecraftiana - e uso il termine con il maggior rispetto possibile. Ormai sono quasi convinto che Marolla sia una delle migliori penne del fantastico italiano (specializzato in horror soprannaturale, ma pur sempre fantastico è) e non vedo l'ora che si misuri con un romanzo, anche se, per quanto di suo ho potuto leggere finora, il racconto è una forma narrativa che gli è parecchio congeniale.

    Come sempre, a livello di libro-oggetto, tanto di cappello a Edizioni XII. Bella la carta, curata l'impaginazione, e meravigliosa la copertina di Diramazioni. I miei racconti preferiti: il primo, Tenebra al neon, Insonnia e Una notte al Ghibli (quest'ultimo disponibile anche in download digitale sul sito dell'autore, se volete toccare con mano il talento di Marolla). Il racconto meno riuscito è forse Il tatuaggio di ghiaccio, ma solo perché suona molto simile al Ghibli di cui sopra.

    In soldoni, dopo tanti tentativi andati a vuoto (e soldi buttati nel cesso), un libro italiano che vale la pena di acquistare e, soprattutto, leggere.

    Is this helpful?

    Ewan said on Nov 21, 2011 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (26)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
  • Softcover 304 Pages
  • ISBN-10: 8895733320
  • ISBN-13: 9788895733326
  • Publisher: Edizioni XII
  • Publish date: 2011-09-23
Improve_data of this book