La mia resistenza

Voto medio di 5
| 3 contributi totali di cui 1 recensione , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Roberto è solo un ragazzo quando compie la prima di tante scelte importanti: a Cremona, in un'Italia divisa in due, nel cuore della guerra si aggrega a una singolare compagnia di finti teatranti, che di notte fanno saltare i ponti sul Po per ...Continua
Ha scritto il 04/01/17
"Una storia di resistenza, di coraggio inevitabile, raccontata con semplicità a chi vuole sapere oggi com'è stato fare la Storia senza saperlo". La guerra viene affrontata dagli occhi di un ragazzo di 19 anni che decide di non indossare la divisa. ...Continua

Ha scritto il Jan 04, 2017, 08:23
Più tardi quando il rastrellamento fu terminato mi trovai a riflettere: certamente avevo ucciso un uomo uguale a me, anche se con idee e ideali diversi. Non avrei potuto agire diversamente, ma non per questo mi sentivo in pace con me stesso.
Pag. 112
Ha scritto il Jan 03, 2017, 13:00
La gente li chiamava "sbandati". Il nome di partigiani era ancora lontano dall'essere conosciuto.
Pag. 28

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi