La mite - Il sogno di un uomo ridicolo

Voto medio di 66
| 4 contributi totali di cui 4 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
elettra
Ha scritto il 25/02/17
Due sono i personaggi essenziali in questo breve romanzo , e splendidamente delineati. Il marito proprietario di un banco dei pegni, infatti non è meno interessante della moglie, la Mite. Egli da giovane ha ricevuto umiliazioni e mortificazioni che...Continua
gio' (libreria...
Ha scritto il 23/01/16
Sempre lui...
Dosto per me è sempre lui... sei contento di averlo letto, alcune parti son molto belle per la sua capacità di scandagliare l'animo umano, ma poi non lo hai capito interamente e, in certe parti, ti annoia o non capisci per bene la vicenda. Anche in q...Continua
Ruoma
Ha scritto il 26/10/13

Le cinque stelle sono per "il sogno di un uomo ridicolo"

Giovanni Linke...
Ha scritto il 08/07/09
La mite è stata per me la bellissima conferma di quanto fine ed acuta fosse la conoscenza dell'animo umano da parte di Dostoevskij. Raramente ho trovato dei personaggi così lucidamente descritti, arresi ad un costante conflitto con sé stessi e con il...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi