La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo

Voto medio di 8160
| 1.551 contributi totali di cui 1.307 recensioni , 242 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 1 video
Ha scritto il 19/11/17
Una noia mortale! Piatto, scialbo, confuso. L'ho abbandonato.
Ha scritto il 14/11/17
Questo romanzo si colloca per me, unico e solo (almeno sinora), sul piedistallo dell'inarrivabile. È una storia meravigliosa e appassionante: non solo una storia d'amore, perfettamente intessuta fra passato, presente e futuro, ma anche un romanzo sul ...Continua
  • 3 mi piace
Ha scritto il 06/09/17
Il mio nuovo romanzo preferito
Mi piacciono le storie d'amore.
Mi piace la fantascienza e, in particolare, il tema dei viaggi del tempo e dei loro paradossi.
La prosa della Niffenegger è inappuntabile.
Insomma, questo libro, che pur mi ha chiesto oltre un mese di lettu
...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 24/08/17
Tremendo
Per me è letteratura rosa spacciata per qualcosa di più artistico. Non ce l'ho fatta a terminare la lettura, dato che l'ho trovata noiosa. Non è scritta malaccio, ma è proprio la vicenda ad essere soporifera, inoltre, a causa dei continui balzi tempo ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 23/08/17
Che barba, che noia
che noia mortale! Sono a metà, ormai lo voglio finire, ma è dura. Quattrocento pagine su uno che zompetta nel tempo sono decisamente troppe troppe troppe. All'inizio è ganzo ma poi......anche basta. Una storia piatta

Ha scritto il Dec 05, 2017, 07:47
[...] e ridiamo, ridiamo e nulla potrà mai essere triste, nessuno potrà più perdersi o morire o andare lontano: in questo momento siamo qui e niente può rovinare la nostra perfezione né rubare la gioia di questo momento perfetto.
Ha scritto il Dec 05, 2017, 07:40
È dura rimanere indietro. Aspetto Henry senza sapere dov'è e se sta bene. È dura essere quella che rimane.
Ha scritto il Aug 17, 2017, 11:01
HENRY: È un'assolata giornata di giugno del 1973 e sono sul marciapiede di fronte all'Art Institute di Chicago in compagnia di me stesso all'età di nove anni. Lui viene da mercoledì prossimo, io sono arrivato dal 1990
Ha scritto il May 15, 2016, 13:29

«Raccontami una storia» dice Alba incollandosi a me.
Le passo un braccio intorno alle spalle. «Che genere di storia?»
«Una storia bella. La storia di te e mamma, quando lei era piccola.»
«Mhmm. D'accordo. C'era una volta...»
«Una
...Continua
Ha scritto il Jan 18, 2015, 10:46
Ti amo, sempre. Il tempo non è nulla.
Pag. 488

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Apr 19, 2016, 15:41
813.5 NIF 9557 Letteratura Americana

Ha scritto il May 15, 2017, 09:16
The Passenger
Autore: Iggy Pop

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi