La morte del sole

Voto medio di 18
| 4 contributi totali di cui 4 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Il libro con cui si rivelò Sgalambro, filosofo solitario e saturnino. Un'indagine speculativa dove sembra risorgere lo spirito di Schopenhauer, in un paesaggio di cosmiche rovine.
Ha scritto il 03/02/16
Libro di filosofia, con uno stile a tratti oscuro e spezzato che riflette gli anni del cosmo esploso.Una riflessione sul significato stesso della filosofia, della scienza (che ci da con la tecnologia ciò che ci toglie con la termodinamica: ovvero ...Continua
Ha scritto il 31/08/14
E se pensare diventasse l'atto più disgustoso?
Ha scritto il 18/04/14
Ogni individuo che sa si brucia da sé. (p. 45)
"Il peso del pensare si avverte a volte insopportabile e si vorrebbe allontanarlo, cacciarne la desta presenza che rumina come se l’affare non fosse suo. Come se tutto ciò non si svolgesse a spese della singola vita a cui si accompagna e che fa a ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 14/06/08
Essenzialmente un viaggio negli esperimenti riflessivi di un filosofo dallo stile a squame: piccole piastre della lunghezza di un paragrafo che formano l'armatura strutturale del libro.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi