La morte della Pizia

Voto medio di 1851
| 303 contributi totali di cui 264 recensioni , 39 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 02/12/17
Sindrome della paura del lettore ottuso
Dürrenmatt, ti prego basta, ho capito: -la realtà è frutto di un caos totalmente imprevedibile, non ci sono disegni divini, fatali tanto meno provvidenziali;-in virtù di ciò la pretesa di conoscere il reale, secondo le categorie causa-effetto, ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 21/10/17
“la verità resiste in quanto tale solo se non la si tormenta"
Questo breve libretto di poche decine di pagine è una rilettura divertente del mito di Edipo, rielaborato da Durrenmatt con la sua solita straordinaria abilità ed ironia. Leggendo queste pagine mi sono trovato diverse volte a sorridere per come ...Continua
  • 2 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 23/09/17
che delicatessengli dei come comuni mortali ( così era poi nella grecia classica) con pregi e difetti e poi che ironia.si sorride, si scivola, si stà bene leggendo.ci si rasserena e ci trasporta una leggerezza rinvigorente.che è anche esso un ...Continua
Ha scritto il 17/07/17
Cercatemi altrove
Recensione cancellata. La trovate su GR 🤗
  • 10 mi piace
  • 3 commenti
Ha scritto il 22/05/17
Un gioiello.

Ha scritto il Apr 07, 2017, 20:10
«Come io che ho voluto sottomettere il mondo alla mia ragione ho dovuto in quest'umida spelonca affrontare te che hai provato a dominare il mondo con la tua fantasia, così per tutta l'eternità quelli che reputano il mondo un sistema ordinato ...Continua
Pag. 67
  • 1 mi piace
Ha scritto il Apr 07, 2017, 20:08
«Lascia perdere, vecchia, non preoccuparti di ciò che può essere stato diverso da come ce l'hanno raccontato e che non smetterà di cambiare faccia se noi continueremo a indagare. [...] La verità resiste in quanto tale soltanto se non la si ...Continua
Pag. 64
Ha scritto il Apr 07, 2017, 20:01
«Sui giorni felici non c'è mai molto da dire. La felicità detesta le parole.»
Pag. 59
Ha scritto il Apr 07, 2017, 20:01
«Non esistono storie irrilevanti. Tutto è connesso con tutto. Dovunque si cambi qualcosa, il cambiamento riguarda il tutto. Perchè, Pannychis, con il tuo oracolo hai inventato la verità!»
Pag. 48
Ha scritto il Jan 29, 2017, 09:28
«Come io, che intendevo sottomettere il mondo alla ragione, sono stato contrapposto in quest'umido antro a te, che cercavi di soggiogare il mondo con la fantasia, così per l'eternità coloro per i quali il mondo è ordine saranno contrapposti a ...Continua
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi