La morte e l'Occidente dal 1300 ai giorni nostri

Voto medio di 17
| 3 contributi totali di cui 3 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 28/10/12
Testo ricco di riferimenti e informazioni dettagliate, forse un pò carente nell'analisi. Certamente la parte più interessante é quella relativa al '900, dove però la datazione del testo (anni '80) offre uno scenario non allineato con i tempi.
Ha scritto il 30/06/10
La morte, a 360°
"Da dieci o quindici anni a questa parte, abbiamo imparato a riconoscere e ad analizzare il tabù che grava sulla morte nelle nostre società liberali novecentesche. Ultimamente, il tema è stato trattato con tale larghezza da una letteratura cui si acc ...Continua
Ha scritto il 27/05/08
Cfr. in questa libreria "Storia della morte in Occidente".
L'Introduzione, secondo giusta suggestione dell'Ariès, parla di "Storia degli uomini nello specchio della morte". La corposa opera del Vovelle indaga, dal 1300 al Novecento, tutti gli as
...Continua
  • 3 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi