La morte felice

Voto medio di 113
| 41 contributi totali di cui 18 recensioni , 23 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Mario Inisi
Ha scritto il 08/04/16
La morte felice è il primo romanzo di Camus, pubblicato postumo e da lui abbandonato per la scrittura di un altro romanzo, mi pare Lo straniero. La storia è interessante, inizia una riflessione sulla vita e sul senso della vita, riflessione che prose...Continua
Luigi Testa
Ha scritto il 02/10/15

Personalmente non c'ho trovato nulla d'eccezionale, sebbene offra sprazzi di grande letteratura, giacchè nella diatriba sull'essere tra Sartre e Camus mi trovo maggiormente d'accordo con il buon Jean Paule.

Se questo è un...
Ha scritto il 16/02/15
Per il momento, grazie
Hai tante cose dentro di te e la più nobile di tutte, il senso della felicità. Ma non aspettarti la vita da un uomo. Per questo tante donne s’ingannano. Aspettala da te stessa. *************************************************************************...Continua
Gianni Bestagno
Ha scritto il 25/11/14
Altro che Nobel. Qui si toccano corde di sincerità, umanità e profondità divine. con la precisione descrittiva di un chirurgo, per dire che l'uomo non avrà mai il tempo di essere se stesso. solo pochi puri e veri lo potranno. scrittura asciutta e per...Continua
alice
Ha scritto il 18/01/14
SPOILER ALERT
"Le lacrime scoppiarono. S'allargava in lui un gran lago di solitudine e di silenzio sopra il quale correva triste il canto della sua liberazione"
Il sentimento della felicità dovrebbe essere semplicemente vissuto. Si dovrebbe poter essere felici senza l'ansia, senza il tormentoso desiderio di esserlo, liberi dalla necessità di misurare, ad ogni passo, se si è meno o più felici di quanto lo si...Continua

Lizy 90
Ha scritto il Jul 27, 2018, 15:25
"[...] Vedi, quello che conta veramente è la volontà della felicità, una specie di enorme coscienza sempre presente. Il resto, le donne, opere d'arte o successo mondano, sono soltanto pretesti. Un canovaccio che aspetta il nostro ricamo". [...] "Come...Continua
Pag. 116
Roberta D'Agostino
Ha scritto il Sep 02, 2017, 20:10
«Non rinunciare mai, Catherine. Hai tante cose dentro di te e la più nobile di tutte, il senso della felicità. Ma non aspettarti la vita da un uomo. Per questo tante donne s'ingannano. Aspettala da te stessa.»
Pag. 100
Roberta D'Agostino
Ha scritto il Jun 13, 2017, 13:53
Per essere felici, ci vuole tempo, molto tempo. Anche la felicità è una lunga pazienza. E il tempo ce lo ruba il bisogno di denaro. Il tempo si compera. Tutto si compera. Essere ricchi significa avere tempo per essere felici quando si è degni di esse...Continua
Pag. 143
Roberta D'Agostino
Ha scritto il Jun 13, 2017, 13:50
Eppure non farò mai un gesto per abbreviare una vita in cui credo tanto. Accetterei anche di peggio, essere cieco, muto, tutto quello che vuole, purché mi senta ancora nella pancia questa fiamma oscura e ardente che è il mio io, il mio io vivo. Pense...Continua
Pag. 41
Legger_mente
Ha scritto il Dec 18, 2012, 17:12
Non si vive felici più o meno a lungo. Lo si è. Punto e basta. E la morte non conta, in questo caso è un incidente della felicità.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi