La morte mi ama

Il Giallo Mondadori n. 1647

di | Editore: Mondadori
Voto medio di 26
| 6 contributi totali di cui 6 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Paparedda
Ha scritto il 26/10/12
un uomo normale, deluso dalla vita, decide di ricominciare: per una serie di coincidenze si ritrova in tasca una certa somma di denaro e il mondo lo crede rapito da banditi. Nel frattempo si seguono le vicende dei suddetti banditi. L'idea non è malva...Continua
freetoflyaway
Ha scritto il 23/07/12
SPOILER ALERT
Un direttore di banca, annoiato dalla vita, per una fortunata (?) serie di coincidenze, si trova in possesso di una bella somma rubata alla sua banca e con una nuova vita da costruirsi, senza neppure doversi preoccupare di nascondersi perchè viene cr...Continua
Il mondo di Dru
Ha scritto il 29/05/12
Come sempre i personaggi della Rendell sono così comuni da risultare quasi grotteschi. Nessun super eroe, nessun lieto fine, nessuna buona qualità che emerge. Sono terribilmente reali e questo a volte li rende antipatici: a nessuno piace veder raccon...Continua
P Milani
Ha scritto il 16/03/12
Spiazzante
Un evento come una rapina in banca può determinare la trasformazione della vita di un monotono ed apatico dipendente di banca, ma a quali spese? Un giallo psicologico che scava nell'animo umano e su come alcune siamo disposti a tutto per vivere un so...Continua
Stefania
Ha scritto il 08/01/11
Inquietante
Cosa può spingere un piatto e scialbo quasi quarantenne a rifuggire dal quotidiano che tanto gli sta stretto e lo ha ridotto a un infelice incapace di ribellarsi alla società degli anni sessanta? Quale migliore occasione di voltare pagina quella di u...Continua
  • 4 mi piace
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi