La morte può attendere

Voto medio di 125
| 11 contributi totali di cui 9 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
A soli diciotto anni, Jean Rodriguez ha commesso abbastanza errori da doversi aspettare un futuro all'insegna dell'emarginazione e della droga. Come se non bastasse, durante una festa la ragazza cade da un balcone e rischia di morire; ma sarà proprio ...Continua
Balzanifrancesca
Ha scritto il 09/01/18

Pike si riconferma un grande della narrazione. Il libro si legge d'un fiato e non fosse che dopo c'è un seguito direi che ti lascia con qualcosa in sospeso...

...
Ha scritto il 25/03/17
La morte può attendere
É un libro molto appassionante mi é piaciuto molto il primo "Ricordati di me"e questo mi sta piacendo ancor di più ..... jen la protagonista é in cinta ma non sa che fare perchè non vorrebbe diventare come sua madre donna di 40 anni vedova ..... e di...Continua
  • 1 mi piace
Zuza...
Ha scritto il 02/02/12
SPOILER ALERT

dovrebbe essere il sequel di "ricordati di me" ma è una delusione...

Phoebes
Ha scritto il 29/09/10
VOLGIAMO ESSERE RICORDATI
La trama è avvincente. Lo stile si Pike molto piacevole, anche se a volte un po’ ingenuo (ma, dopotutto, è un romanzo per ragazzi!). I personaggi mi sono piaciuti forse anche più che nell’altro libro (Ricordati di me), in cui mi erano sembrati tratta...Continua
  • 1 mi piace
  • 1 commento
eccentrika
Ha scritto il 21/05/10
serie "Remember Me" vol. 2

Bellissimo *___*
Un intreccio assolutamente ben riuscito e con un finale da mozzare il fiato. Forse l'inizio sembra un po' "incasinato", ma ne vale la pena perchè poi tutto torna alla perfezione.

  • 3 mi piace

Līlīth
Ha scritto il May 12, 2011, 17:59
- Devi avere un motivo per vivere. - Nessuno. Voglio morire oggi. - Lenny. - Proprio adesso. - Se non riesci a pensare a un motivo per cui vivere, allora trovane uno. Pensa a qualcosa che vuoi fare. Attaccati a quello, almeno finchè non sei fuori di...Continua
Pag. 58
Līlīth
Ha scritto il May 12, 2011, 17:59
Non pensava al suicidio, questo no. Ma le sarebbe piaciuto stipulare un contratto con qualcuno che la facesse dormire pronfondamente e a lungo, forse per sempre, garantendole che sarebbe andato tutto bene. "Ho fatto quello che ho potuto, Signore, ma...Continua
Pag. 25

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi