La musica del caso

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 1.225
| 140 contributi totali di cui 138 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Un'eredità imprevista determina una svolta nella vita di Jim Nashe, il protagonista della "Musica del caso". Jim molla il lavoro, lascia sua figlia e, alla guida di una fiammante Saab 900, vagabonda per un anno intero avanti e indietro attraverso ... Continua
Ha scritto il 31/08/17
Un libro che parte in sordina e sembra quasi noioso. Nashe padre separato entra in una specie di crisi, abbandona la figlia piccola dalla sorella e parte in macchina per l'America, macinando kilometri senza una meta. La sua è solo voglia di ...Continua
Ha scritto il 21/04/17
America metafisica
Il caso è la bussola e la pietra miliare delle storie e dei personaggi ricorrenti di Paul Auster. In questo romanzo, questo elemento occupa addirittura il titolo e, ovviamente, lo svolgersi delle vicende. Leggo (e rileggo) Auster da vent'anni, ...Continua
  • 14 mi piace
  • 8 commenti
Ha scritto il 22/01/17
bellissimo .da leggere
Ha scritto il 01/10/16
Descrizione: Un'eredità imprevista determina una svolta nella vita di Jim Nashe, il protagonista della Musica del caso. Jim molla il lavoro, lascia sua figlia e, alla guida di una fiammante Saab 900, vagabonda per un anno intero avanti e indietro ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 09/08/16
Il muro del pianto
L'incipitPer un anno intero non fece altro che guidare, viaggiando avanti e indietro per l’America nell’attesa che i soldi finissero. Non aveva pensato che sarebbe continuato cosí a lungo, ma una cosa ne portò con sé un’altra, e al momento ...Continua

Ha scritto il Aug 10, 2014, 12:31
[...]Ancora non riesco a credere che tu abbia fatto uno sbaglio del genere. Neanche un po’ di classe, Jim, una prodezza da dilettante. Fare una cosa del genere è come commettere un peccato, è violare una legge fondamentale. Avevamo costruito una ...Continua
Pag. 138
Ha scritto il Feb 23, 2009, 11:18
... non aveva nessun piano definito. Tutt'al più l'idea era di lasciarsi andare alla deriva per un po', viaggiare da un posto all'altro e vedere cosa succedeva.Pensava di stancarsi in un paio di mesi, e a quel punto si sarebbe seduto a riflettere ...Continua
Pag. 17
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi