La mutazione

Voto medio di 6
| 4 contributi totali di cui 4 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
VanSharp
Ha scritto il 05/05/16
La prima parte è molto buona, poi diventa stancante e noioso. In genere le parti riflessive mi piacciono, ma qui non c'è un minimo di azione. E, oltretutto, anche se per la maggior parte è scritto bene, in alcuni passaggi risulta confuso. Insomma, un...Continua
Silvia
Ha scritto il 01/08/14

Angosciante quanto basta, si legge molto rapidamente, rimane nell'universo "Nata-stress da lavoro", una conferma.

dashiell
Ha scritto il 11/05/14
Ho letto Il dipendente di Sebastiano Nata, poi l'ho un po' trascurato e mi ritrovo ora con questa libro, snello e di rapida lettura, in cui mi pare di intravedere dei legami forti con il primo. Si tratta comunque di un dirigente apicale che, come sp...Continua
Umberto Stradella
Ha scritto il 16/03/14
Sempre tra i migliori italiani, romanzo di passaggio
Nata è tra gli autori italiani più originali e ha quasi inventato un genere, quello della letteratura postindustriale, con un vero capolavoro, "Il dipendente". Anche "il valore dei giorni" è un bellissimo libro. Ho letto volentieri anche questo, che...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi