La nave di Teseo di V. M. Straka

Di ,

Editore: Rizzoli Lizard

3.7
(515)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 456 | Formato: Cofanetto | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Francese , Tedesco

Isbn-10: 8817068691 | Isbn-13: 9788817068697 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Enrica Budetta

Genere: Narrativa & Letteratura , Mistero & Gialli , Fantascienza & Fantasy

Ti piace La nave di Teseo di V. M. Straka?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Un libro, due lettori, un mondo di pericolo e desiderio... Una giovane bibliotecaria trova per caso un libro lasciato fuori posto da uno sconosciuto: un lettore intrigato, rapito dalla storia e dal suo misterioso autore, come rivelano le note che ha appuntato a margine. Lei gli risponderà con note di suo pugno, dando inizio a un singolare dialogo che li condurrà insieme in un mondo sconosciuto. Il libro: La nave di Teseo, l'ultimo, discusso romanzo di V.M. Straka - autore prolifico quanto enigmatico - nel quale un uomo senza passato viene rapito e imbarcato a forza su una strana nave dal terrificante equipaggio e lanciato verso i pericoli di una missione ignota. L'autore: Straka, oscuro e discusso protagonista di uno dei più grandi misteri del mondo; rivoluzionario di cui nulla si conosce se non le parole che ha scritto e le teorie elaborate sul suo conto. I lettori: Eric e Jennifer, un ricercatore e una studentessa indietro con gli esami, entrambi chiamati a scelte cruciali per capire chi sono e che cosa vogliono diventare, e quanto saranno in grado di mettere le proprie passioni, ferite, paure l'uno nelle mani dell'altro. "S." ideato, concepito, realizzato dal regista J.J. Abrams e scritto dal romanziere Doug Dorst, è il diario di due persone che si incontrano tra i margini di un libro per ritrovarsi invischiate in una lotta mortale tra forze sconosciute: un viaggio nell'universo della parola scritta che risucchierà i suoi lettori in una rischiosa spirale...
Ordina per
  • 5

    Che dire?
    Che mi servirà del tempo per metabolizzarlo.
    Che mi ha fatto venire gli incubi, per quanto continuavo a pensarci a livello subconscio, tanto che mi svegliavo in preda a elucubrazioni su Vacl ...continua

    Che dire?
    Che mi servirà del tempo per metabolizzarlo.
    Che mi ha fatto venire gli incubi, per quanto continuavo a pensarci a livello subconscio, tanto che mi svegliavo in preda a elucubrazioni su Vaclav, Filomela e tutti gli altri.
    Che mi ha fatto sentire come se le storie d'amore mi stessero perseguitando, perché 3 in un libro che pensavo di un genere totalmente agli antipodi dall'amore non me le aspettavo. Ma perseguitando in modo buono, perché sono 3 storie bellissime, dalla più malinconica alla più dolce.
    Che mi è piaciuto il finale/non finale, che mi è piaciuto anche non aver capito tutto, perché quest'aura di mistero ancora incombe e il senso d'angoscia che voleva trasmettere me l'ha dato.
    Che è un'esperienza da fare questo libro, strano e innovativo, che ammicca al lettore.
    Che vorrei che qualcuno avesse messo in piedi il sito del danese che mappa tutti i simboli, e tante altre cose citate (e se ci sono veramente in rete, per favore qualcuno me le segnali! Non ho ancora avuto tempo di cercarli, perché avevo paura di spoilerarmi pezzi, peggio delle spoilerate che mi sono data leggendo i dialoghi a distanza fra Jen e Eric e gli allegati al momento sbagliato.)
    Che vorrei ricominciare a leggerlo anche subito, perché non ho voglia di abbandonarlo, ma anche che la mia testa non ce la può fare a riaffrontarlo subito.
    Che alla fine mi sono sentita come nella lettera di Andy a Red alla fine di Le ali della libertà, perché anche io alla fine di tutto spero: spero che Eric e Jen, come se fossero miei amici, continuino a stare bene, nonostante il pericolo, spero che non sprechino la loro occasione, spero che continuino la loro ricerca e spero dimostrino chi è veramente Straka. Spero che la S, o la nuova S, o quella nuova nuova S che nemmeno ho capito cos'è li lasci in pace. Spero.

    ha scritto il 

  • 4

    Il libro a me è piaciuto. AL momento dell'acquisto non mi aspettavo di trovare all'interno del stesso libro più storie intrecciate tra loro e anche se lo ho iniziato con non troppo entusiasmo (è diffi ...continua

    Il libro a me è piaciuto. AL momento dell'acquisto non mi aspettavo di trovare all'interno del stesso libro più storie intrecciate tra loro e anche se lo ho iniziato con non troppo entusiasmo (è difficile scrivere bene una storia figuriamoci due/tre intrecciate tra di loro e in una forma così inusuale) ma mi sono ricreduto subito. Certo non è un libro da Nobel per la letteratura ma penso che l'idea nuova degli autori sia geniale. Tutte le storie sono intriganti e la "confusione" che si crea nei vari registri è solo apparente e rende il libro veramente interessante

    ha scritto il 

  • 4

    Libro interessante, sia come oggetto in sè che come romanzo. L'idea di intrecciare così due storie tanto diverse tra loro ma al contempo (almeno secondo me) tanto simili, permette al lettore di riflet ...continua

    Libro interessante, sia come oggetto in sè che come romanzo. L'idea di intrecciare così due storie tanto diverse tra loro ma al contempo (almeno secondo me) tanto simili, permette al lettore di riflettere sulle sue tematiche.
    Sicuramente però, è un libro che richiede un certo impegno nella lettura...

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    0

    Alla fine di questa particolare lettura non so sinceramente cosa dire.

    Il libro come oggetto è sicuramente bellissimo, l’idea anche, la storia, per i miei gusti, meno. Probabilmente è una cosa voluta ...continua

    Alla fine di questa particolare lettura non so sinceramente cosa dire.

    Il libro come oggetto è sicuramente bellissimo, l’idea anche, la storia, per i miei gusti, meno. Probabilmente è una cosa voluta, ma dopo tutta la fatica che si fa a leggere sinceramente pensavo che alla fine il lettore si meritasse una ricompensa. E’ vero che un libro come questo deve essere interpretato e si presta a varie “letture”, ma escludendo le altre 2 storie (il mistero di chi sia davvero l’autore e i messaggi tra Jen ed Eric) cosa resta davvero? A me poco, molto poco. Solitamente non mi faccio scrupoli ad abbandonare libri che non mi piacciono ma qui ci tenevo ad arrivare alla fine se non altro per vedere se gli sforzi venivano ricompensati, invece…niente. Parlo sempre riferendomi al mio gusto personale, ovviamente.

    I vari capitoli sono lenti che più lenti non si può, gli interrogativi sono tanti (Chi è S.? Cosa rappresenta la nave? Ed il suo equipaggio così particolare?).
    Certo, si possono fare delle deduzioni ma se poi alla fine non si viene a sapere molto ci si infastidisce e basta. O magari sono io che non sono adatta a leggere libri di questo tipo (cosa tra l'altro molto facile dal momento che uno degli autori è quel J.J.Abrams autore, tra le varie cose, di Lost che ho abbandonato alla fine della prima stagione senza rimpianti).

    Tra i vari personaggi presenti nel libro salvo comunque Malestrom, con quel suo modo di parlare così particolare che ricorda almeno 3/4 lingue diverse. Non mi ha detto molto Sola (e i suoi altri nomi)ma questo penso dipenda dal tipo di storia.

    Diciamo che sono felice di avere questo libro (inteso come oggetto) in casa e finiamola così.

    ha scritto il 

  • 4

    È il primo GameBook che abbia mai letto e mi ha subito conquistata. L’idea è molto accattivante e interessante, gli inserti sono ben fatti e donano una bella esperienza tattile (prestate attenzione ...continua

    È il primo GameBook che abbia mai letto e mi ha subito conquistata. L’idea è molto accattivante e interessante, gli inserti sono ben fatti e donano una bella esperienza tattile (prestate attenzione a questi inserti perché tendono a uscire dal libro con molta facilità) ma rendono il volume molto poco trasportabile e se siete abituati a leggere in giro o sui mezzi è impossibile farlo.
    Nelle prime pagine ho trovato un pochino di difficoltà a capire COME leggerlo, ma dopo aver trovato il proprio metodo la lettura scorre senza troppi intoppi. La trama del romanzo a volte risulta leggermente noiosa, ma niente di insormontabile.
    Dopo che lo avrete finito di leggere sarete sommersi dalle domande. Dopo la lettura consiglio di cercare in giro per internet le interpretazioni, anche le più fantasiose, sul libro.
    ASSOLUTAMENTE DA AVERE

    ha scritto il 

  • 5

    S.

    《S.》是一個多重世界。
    以一本名為《希修斯之船》的鉅著為交集。
    《希修斯之船》牽繫其作者與編譯,牽繫一對深究此書的男女,牽繫同樣閱讀著這本書的我們自己。

    虛構鉅著的手法並不少見,但「真的」把設定的鉅著徹頭徹尾的寫出來、而且真的一如設定般堪稱鉅著的,這是目前為止我看過的唯一一本吧。
    一般而言,多是以虛構的鉅著外的情節為主體,而這一本則可以說是反過來,這本鉅著扎扎實實的存在著,可以被扎扎實實的閱讀, ...continua

    《S.》是一個多重世界。
    以一本名為《希修斯之船》的鉅著為交集。
    《希修斯之船》牽繫其作者與編譯,牽繫一對深究此書的男女,牽繫同樣閱讀著這本書的我們自己。

    虛構鉅著的手法並不少見,但「真的」把設定的鉅著徹頭徹尾的寫出來、而且真的一如設定般堪稱鉅著的,這是目前為止我看過的唯一一本吧。
    一般而言,多是以虛構的鉅著外的情節為主體,而這一本則可以說是反過來,這本鉅著扎扎實實的存在著,可以被扎扎實實的閱讀,反倒是鉅著外的角色故事較為曖昧。
    次元之交融於此越發強烈,讀者無法斷言所在是哪層世界,世界之間沒有次序與間隔,原本不在一條線上的端點以不可能之姿態連成一片。恰似錯視藝術,虛幻亦真,在亦不在。

    這也是這本被完整呈現的鉅著的一種表現手法。也是它所言說的諸多議題內的其中一項。
    這本成為一種憑依的《希修斯之船》寫得太好,乃至我幾乎要懷疑作者們的本意就是要寫出這本書而其他的構想是後發。
    《希修斯之船》同樣以一種實虛共生的方式呈現,類夢幻囈語的意識流敘事,無真無假,我很喜歡。此處仍回歸譯者的供給,雖說整體而言,《S.》的翻譯不會令我覺得非常優秀,但讀起來仍頗具韻味,單就《希修斯之船》的部分而言,我想也已然呈現出一種特別的語感。
    在方式之外,其主題之厚實更令我深受吸引。某種殘酷性,現世人生不得不面對的種種議題。我經常感覺為書分類是一件相當錯誤的行為,或者說標籤化本身就是一件徒勞無功的行為,好比這樣的一本書,飽含哲思,關乎整個生命,而生命不宜被定義。
    只是在書名上它早也已揭示一切,「鐵修斯之船」(書寫書名時固然尊重原譯,但並非指涉書名的時候,我堅持我習慣的稱呼)之問是它一大根基,也是一個非常耽美的意象。延伸而出的水的意象,謬思的意象,我都好喜歡。我特別喜歡當中的一種蒼茫感,一種疏離跟孤寂,雖說我認為作者們訴求的大抵是與之相對的概念。對我而言,鐵修斯之船的答案是否定的,變動就非恆常,換盡木頭的船就是另外的一艘。而作者們的答案則大約如同它的結局所表徵。
    它的結局一如它開頭所預告的畫風突變,不過,這樣似乎也很好。而且,據說作者們在網路上釋出了故事中宣稱的其他版本結局,待查找閱讀後再做補充吧。

    至於《S.》,在《希修斯之船》之外的故事,無論是產於書頁間的研究書籍的男女的故事,或是他們所研究出的隱匿於書籍文句間的故事,也都是吸引人的。
    書籍作為謎題與密碼也並非新創,但同樣的,「真的」把題目與答案攤在眼前卻是難得,更特殊的是這番尋索的故事完全以留言所組成,書本以極端具體的方式成為「溝通橋梁」。
    我覺得很有意思,像個遊戲,更當然是一場虛擬實境。
    對於《S.》的理解或許是需要再三閱讀的,全數讀畢後回頭重新拼湊留言或許會理解得更完整,但即使不這麼做,也並非不能掌握。
    我自己的讀法,是一頁一頁閱讀,讀《希修斯之船》,讀當頁的各種注釋與留言,偶爾也會有翻回前頭去確認細節的時候。
    我很喜歡這樣的遊戲性,就如我非常喜歡的遊戲書一樣。書作為一種遊戲,那是非常棒的書與遊戲。

    據說作者們在網路上所提供的「補充包」不僅止於多版本結局,雖然我真的很不願意讀英文原文……不過我會去讀的。(笑)

    備註:由於我同時也購買了原文版,偶爾好奇原文如何表現時會對照著看,因此而發現翻譯上的出入。
    第17頁(中、原文版皆同),原文中人物珍以金色墨水寫下的某一句話,中文版並未譯出,心想是否是疏漏,因此而上網搜尋,發現有人提及中文版於48頁多了一句原文沒有的句子,由珍以藍色墨水寫成。
    由於我只是對照單獨的一、兩句話,並非全文比對,因此不是很確定這個特殊情況純粹是意譯的策略考量,還是其實中文版譯者拿到的原文版真的不太一樣?

    至於整本書的設計,中文版確實非常用心再現原文版的樣貌,無意苛求,不過,卻也確實未及原文版。
    原文版在視覺、觸覺乃至嗅覺上都更為細膩與寫實,包裝與收納的方式也是,技術面我很欽佩,在幻覺的建構上,我更喜歡。彷彿真的拾獲了一本歷經風霜、真的滿載故事的書。
    這本書就是次元裂縫。

    ha scritto il 

  • 0

    E va bene, lo ammetto, non ce la faccio. Sono dovuto scendere a patti con me stesso, ahimè. Si tratta di un'idea originalissima - due storie in una - e la presentazione grafica con tanto di oggettisti ...continua

    E va bene, lo ammetto, non ce la faccio. Sono dovuto scendere a patti con me stesso, ahimè. Si tratta di un'idea originalissima - due storie in una - e la presentazione grafica con tanto di oggettistica allegata è quanto di più geniale si sia mai visto, però è tutto troppo. Troppi riferimenti a bordo pagina, troppi rimandi, si spezza continuamente la narrazione ed inevitabilmente ci si perde. Peccato, mi sarebbe piaciuto vedere come andava a finire, ma era diventato un calvario.

    ha scritto il 

  • 3

    Grande idea, ma tanti problemi

    Serena e Paola mi hanno pensato per questo libro particolarissimo, originale, interessante. Un regalo con i fiocchi per com'è pensato, per la splendida impaginazione e idea grafica. Salvo solo la tram ...continua

    Serena e Paola mi hanno pensato per questo libro particolarissimo, originale, interessante. Un regalo con i fiocchi per com'è pensato, per la splendida impaginazione e idea grafica. Salvo solo la trama di S. e Sola, però: con tanti spunti, piena di differenze stilistiche, avvincente, triste e a volte assurda.
    Rimane incomprensibile per me il mistero di FXC e Straka, campata in aria la storia di Eric e Jenny, anche questa con misteri tutt'altro che chiari. In più, secondo me, la traduzione delle note a margine lascia a desiderare e sembrano più scambi di sms che appunti su un libro, comunque confusi e difficili da seguire.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per
Ordina per