La nipote del signor Linh

di | Editore: TEA
Voto medio di 762
| 46 contributi totali di cui 40 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 30/08/17
grande scrittore.. storia delicata e misteriosa di solitudine e speranza
Ha scritto il 13/07/17
Ovviamente il fatto che i miei due nipoti vietnamiti abbiano uno dei due nomi uguali a quello del protagonista, mi ha attratta irresistibilmente verso questo libro, Poi però la storia mi ha rapita ed è davvero bella, quasi una favola. Il finale mi ...Continua
  • 1 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 03/04/16
E’ un bel racconto, non è ben collocato nel tempo, a volte un po’ noioso e devo dire la fine mi ha lasciata sorpresa .
Ha scritto il 24/03/16
TRE AGGETTIVI per descriverlo: misterioso (solo un po’), infantile, malinconico. DUE FRASI per commentarlo:L’idea di fondo mi è piaciuta (la difficoltà per una persona anziana di integrarsi in un mondo dove lingua e costumi sono diversi, la ...Continua
Ha scritto il 02/08/15
Cos'é mai la vita umana, se non una collana di ferite che ci s'infila al collo?

Ha scritto il Dec 20, 2009, 13:33
mah-jong* * gioco di origine cinese simile al domino; consiste in 144 pezzi. (N.d.T.)
Pag. 11
  • 1 commento
Ha scritto il Jan 01, 2009, 21:52
Questa sorgente non è una comune sorgente (...)Si dice che la sua acqua abbia il potere di dare l'oblio a chi la beve, l'oblio delle cose brutte. Quando uno di noi sa che sta per morire, se ne viene verso la sorgente, solo.(..)Viene a bere l'acqua ...Continua
Pag. 92
Ha scritto il Jan 01, 2009, 21:49
Gli sorride.
Si sforza di mettere molte cose in quel sorriso, più cose di quante possa mai contenere qualsiasi parola.
Pag. 61
Ha scritto il Jan 01, 2009, 21:48
C'è sempre il mattinosempre torna il sole lassùc'è sempre un domaniun giorno sarai mamma tu(..) le parole sono un balsamo che ammorbidisce quelle labbra, e anche l'anima. Le parole della canzone si fanno beffe del tempo, del luogo e dell'età.
Pag. 26
Ha scritto il Jan 01, 2009, 21:46
Sente realmente il cuore in una morsa, allora si posa con più forza la mano libera sul petto, nel posto del cuoe, per far cessare la fitta.
Pag. 17

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
  • 327
  • 301
  • 99
  • 28
  • 7
Aggiungi