Durante una vacanza a Bordeaux, in Francia, Carol, una giovane donna americana con alle spalle un matrimonio fallito, viene prima "abbordata" e poi rapita da un sedicente vampiro, André, che la tiene prigioniera (semi-consenziente) per due settimane ...Continua
Ha scritto il 21/04/16
Bello! Mix perfetto di vampiri sanguinari, ma allo stesso tempo capaci di provare sentimenti e le debolezze e difficoltà (ma anche la forza) di una donna umana che fugge da passato e successivamente lotta per ritrovare suo figlio e i suoi ricordi rub ...Continua
Ha scritto il 24/04/15
E QUI CE NE SAREBBE DA SCRIVERE.... CRUDO...VERAMENTE SON RIMASTA ALLIBITA.... COMUNQUE CIò NON TOGLIE CHE SIA SCRITTO BENE... E TIENE INCOLLATO IL LETTORE DALLA PRIMA ALL'ULTIMA PAGINA.... LETTURA SCONSIGLIATA SE SIETE DI STOMACO LEGGERO
Ha scritto il 08/12/14
Una boiata
Ma come si può dare più di una stella a questa accozzaglia di ca****te sui vampiri? Pessima la trama, pessimi i personaggi (la peggiore però è la protagonista), pessime le dinamiche ed anche le scene di sesso. I dialoghi sono da dimenticare. Insomma, ...Continua
  • 2 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 09/12/13
SCAMBIATO
Molto crudo e violento questo racconto mi è sembrato molto psicotico, i personaggi hanno come una doppia personalità e la stupidità della protagonista non ha limiti.
Una lettura fortunamente veloce, con un lieto fine che non mi aspettavo più di t
...Continua
Ha scritto il 02/09/13
Tutta la saga è incredibile,molto gotica,forte e cupa, Una danza macabra che crea dipendenza.

Ha scritto il Feb 05, 2011, 13:06
<<Carol, non sono deluso di te. Non lo sono mai stato. Sono deluso di me stesso. Ma non adesso>>. L'avvicinò a sè. Le sue dita che scorrevano sulla pelle sembravano velluto e toccavano in profondità. Le labbra di Andrè risvegliarono le su ...Continua
Pag. 269
Ha scritto il Feb 05, 2011, 12:46
La neve scese più forte, facendo raggelare Carol. La paura ritornò, e lei cominciò a tremare. Ma, nonostante la paura, spinse i capelli indietro sulla spalla sinistra. Ruotò la testa e guardò nuovamente Andrè negli occhi. Lui si mosse immediatamente ...Continua
Pag. 264
Ha scritto il Feb 05, 2011, 12:34
Nonostante l'orrore che provava, scaturì da dentro Carol una saggezza, vecchia come la stessa terra sulla quale giaceva, un istinto basato su un antico collegamento. La soprafface: non aveva paura. <<Andrè!>>. La testa di questi si voltò ...Continua
Pag. 263
Ha scritto il Feb 03, 2011, 01:18
<<Non è mai la debolezza di un maschio, ma la forza di una femmina a determinare il risultato in una relazione tra i sessi>>.
Pag. 237
Ha scritto il Feb 03, 2011, 01:16
I suoi amici si erano allontanati e lei li aveva lasciati fare. Si era abituata in fretta a stare da sola, quasi preferendolo. E le poche volte in cui la gente aveva cercato di giocare a combinare matrimoni, aveva sempre trovato delle scuse. Il dolor ...Continua
Pag. 23

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi