La panne

Una storia ancora possibile

Voto medio di 687
| 99 contributi totali di cui 95 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ma la casa che lo ospita, quella di un vecchio giudice a riposo, non è quanto si aspettava. Infatti, invece di qualche compagnia femminile, il rappresentante trova quattro vecchietti, tutti ex uomini di legge, che gli spiegano il loro unico ...Continua
Ha scritto il 29/09/17
Mai eccedere col vino, porta eventi infausti! Soprattutto mai togliere scheletri dall'armadio della propria coscienza: si potrebbe essere travolti dal suo contenuto. Racconto intenso, interessante anche se la vicenda narrata è del tutto ...Continua
Ha scritto il 11/06/17
C'è sempre qualcosa da confessare! Romanzo breve di un autore interessante, che da molto da pensare su cosa sia la giustizia. Davvero molto bello e avvincente
  • 10 mi piace
  • 5 commenti
Ha scritto il 25/04/17
Il "Marchese di Casanova"
F. Durrenmatt (1921-90), svizzero di lingua tedesca, è un autore fra i più importanti del '900 ; molto conosciuto da chi ama il Giallo.Essendo un grande scrittore, non è però incasellabile in un sottogenere letterario : i suoi brevi e intensi ...Continua
  • 35 mi piace
  • 26 commenti
Ha scritto il 28/02/17
Rage against the machine
Ovvero critica della ragione giudiziaria, ma anche apologia del senso di colpa. L'inizio è molto trainspotting e si ride, si ride parecchio, ma il finale vi lascerà ammutoliti. I peccatucci meglio lasciarli nell'armadio, non tirateli fuori al ...Continua
  • 4 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 15/12/16
C'è sempre qualcosa da confessare... (p. 47)
"La via dalla colpa all'innocenza è sì difficile ma non impossibile, mentre è un'impresa addirittura disperata voler conservare la propria innocenza, e il risultato non può che essere disastroso." (p. 28)
  • 4 mi piace

Ha scritto il Nov 02, 2013, 15:57
[...] una giustizia grottesca e strampalata, una giustizia in pensione, ma anche così era pur sempre la Giustizia [...].
Pag. 59
  • 1 commento
Ha scritto il Nov 02, 2013, 15:55
Che cosa non si finisce per raccontare davanti ad un bicchiere di vino.
Pag. 44
  • 1 commento
Ha scritto il Nov 02, 2013, 15:49
[...] siamo alla mercé dei meccanici come i nostri antenati un tempo erano alla mercé dei predoni e, ancor prima, delle divinità locali o dei demoni.
Pag. 7
  • 1 commento
Ha scritto il Nov 02, 2013, 15:46
Ci sono ancora delle storie possibili, storie per scrittori? Se uno non intende parlare di sé né romanticamente generalizzare, liricizzare il proprio io, se proprio non si sente obbligato a parlare con spietata sincerità delle proprie speranze e ...Continua
Pag. 5
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi