La parte dell'altro

Voto medio di 327
| 85 contributi totali di cui 68 recensioni , 17 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Il male è in ognuno di noi. Per esplorare questa terrificante idea, il romanzo segue le vite parallele dell'Hitler vero e di un Hitler fittizio e "buono". Quale sarebbe stato il corso della storia se l'8 ottobre del 1918 Adolf Hitler fosse stato amme ...Continua
Sere Mo
Ha scritto il 08/11/17
Questa è la storia di due persone: Adolf Hitler e Adolf H. Adolf Hitler è proprio l'Hitler che conosciamo dai libri di storia e dai documentari: il Führer del Terzo Reich. Adolf H. è ciò che Hitler avrebbe potuto essere se fosse stato ammesso all'Acc...Continua
james_bond
Ha scritto il 18/07/17

Un romanzo, una specie di distopia, per comprendere la figura di hitler? Sì e il risultato è sorprendente.

leontrevis
Ha scritto il 10/06/17
uno specchio rotto
Poniamoci davanti ad uno specchio e pensiamolo come la nostra storia di persona. Noi viviamo la nostra vita e non ci rendiamo conto cosa sarebbe accaduto se...I libri di Schmitt non sono mai banali e ci fanno sempre riflettere. La vita del signor Hit...Continua
Laura
Ha scritto il 11/05/16
Questo libro me lo ha regalato una collega con gusti ed appetiti letterari che ho scoperto simili ai miei: l'autore è straordinario e il libro incredibile. Ecco la domanda: chi può sentirsi al riparo dall'infliggere il male in nome di ciò che si cred...Continua
Matisse
Ha scritto il 09/05/16

Interessante e particolare questo romanzo doppio, lascia punti interrogativi nasciamo tutti con il bene e il male? la prima infanzia ci lascia segni indelebili o è il caso che ci porta su una strada piuttosto che un'altra?....


Valentina Carpineti
Ha scritto il Oct 21, 2013, 20:28
"Cos'è un uomo? Un uomo è il prodotto di scelte e di circostanze. Nessuno ha il potere sulle circostanze, ma tutti hanno il potere delle proprie scelte"
Pag. 443
Valentina Carpineti
Ha scritto il Oct 21, 2013, 20:26
Un idiota che dubita è meno pericoloso di un imbecille che sa. Tutti sbagliano, il genio come il cretino; non è l'errore a essere pericoloso, è il fanatismo di chi crede di non sbagliare mai.
Pag. 433
Valentina Carpineti
Ha scritto il Oct 21, 2013, 20:25
"Solo gli stupidi vivono di certezze" "Siamo d'accordo, ma un po' di fiducia in me stesso, certe volte, mi permetterebbe di andare più avanti" "Più avanti degli altri, Adolf. Solo questo." "Sarebbe già qualcosa. Se potessi smettere di avere dubbi..."...Continua
Pag. 399
Valentina Carpineti
Ha scritto il Oct 21, 2013, 20:22
"Invecchio bene perché invecchio nei tuoi occhi"
Pag. 373
Valentina Carpineti
Ha scritto il Oct 21, 2013, 20:21
"Oh, sì che amo. Amo la mia amata di una passione ardente fin dal giorno in cui lo splendore delle rovine mi ha insegnato la nostra antica grandezza. E questo amore mi fa soffrire quando la mia amata viene battuta, maltrattata, umiliata, ferita, diso...Continua
Pag. 321

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi