La passione di Artemisia

Di

Editore: Neri Pozza

4.0
(1853)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 318 | Formato: Copertina morbida e spillati | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Francese , Portoghese , Spagnolo , Turco , Polacco , Olandese

Isbn-10: 8873058876 | Isbn-13: 9788873058878 | Data di pubblicazione:  | Edizione 11

Traduttore: Francesca Diano

Disponibile anche come: Paperback , eBook , Copertina rigida

Genere: Arte, Architettura & Fotografia , Narrativa & Letteratura , Storia

Ti piace La passione di Artemisia?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
"La passione di Artemisia" narra dell'incessante lotta della prima grande pittrice celebrata e riconosciuta nella storia dell'arte: Artemisia Gentileschi, la donna che, in un mondo ostile alle donne, riuscì a imporre la sua arte e a difendere strenuamente la sua visione dell'amore e dell'esistenza.
Violentata dal suo maestro, Artemisia subì, nel corso della sua vita, non soltanto l'onta di un processo pubblico nella Roma papalina, e l'umiliazione di un matrimonio riparatore con Pietro Stiattesi, artista mediocre, ma anche un duro, terribile confronto con il suo avversario più temibile: il grande pittore Orazio Gentileschi, suo padre.
Ordina per
  • 5

    < acrostilibro:
    Leggere
    Artemisia
    Pittrice
    Appassionata
    Sottoposta stupro
    Sibille
    Inquisizione
    Orribilmente offesa
    Nonostante
    Effettivo
    Danno
    Intraprende
    Arte accademica
    Rappresentando
    Tele
    Estremame ...continua

    < acrostilibro:
    Leggere
    Artemisia
    Pittrice
    Appassionata
    Sottoposta stupro
    Sibille
    Inquisizione
    Orribilmente offesa
    Nonostante
    Effettivo
    Danno
    Intraprende
    Arte accademica
    Rappresentando
    Tele
    Estremamente efficaci,
    Michelangelo
    Intravede
    Sorprendente
    Indiscutibile
    Abilità

    ha scritto il 

  • 3

    Interessante, ma scrittura poco "appassionante"

    Romanzo molto interessante dal punto di vista storico-culturale. Narra la vita di Artemisia Gentileschi, la prima pittrice italiana ufficialmente riconosciuta, capace con il suo talento di spiccare in ...continua

    Romanzo molto interessante dal punto di vista storico-culturale. Narra la vita di Artemisia Gentileschi, la prima pittrice italiana ufficialmente riconosciuta, capace con il suo talento di spiccare in una professione da sempre ritenuta ad esclusivo appannaggio degli uomini. La narrazione è molto scorrevole e nonostante le tematiche principali vertano spesso nell'arte e nella pittura è un libro piacevole e per nulla indigesto anche a chi non è avvezzo a tali materie. Inoltre è un romanzo che riesce a risultare molto attuale a causa delle lotte intraprese dalla protagonista per far valere i suoi diritti di donna e non mancano le ingiustizie e i rimandi alla violenza sessuale vista come colpa della donna stessa, argomento che anche dopo 400 anni non riesce a trovare la soluzione al problema, non solo da un punto di vista strettamente giuridico, ma anche nel pensiero e nella coscienza stessa delle persone. È quindi un libro che mi sento di consigliare a chiunque voglia affrontare un romanzo storico ben scritto e non troppo impegnativo. L'unica cosa che non mi ha fatto rimanere entusiasta è il modo in cui la protagonista rimane sempre un po' distaccata nel cuore del lettore, senza mai riuscire ad affezionarcisi davvero. O almeno, questo è quello che io ho percepito. Ed è stato un po' strano. Mi è piaciuto leggere della storia della sua vita, ma non mi ha fatto mai provare la giusta empatia nei suoi confronti. Non so se si tratti del modo di scrivere dell'autrice, questo è il suo primo libro che leggo e non ho altri termini di paragone. Un libro interessante, che narra di sacrifici, ingiustizie e passione per l'arte ... ma che non trasmette la stessa passione per la protagonista.

    ha scritto il 

  • 5

    In questo libro viene narrata la vita di Artemisia Gentileschi, pittrice del 1600, una donna forte che ha avuto il coraggio di seguire le sue ambizioni ed il suo amore per la pittura, ha dovuto combat ...continua

    In questo libro viene narrata la vita di Artemisia Gentileschi, pittrice del 1600, una donna forte che ha avuto il coraggio di seguire le sue ambizioni ed il suo amore per la pittura, ha dovuto combattere contro le maldicenze sul suo conto ed il maschilismo che regnava in quegli anni per costruire una carriera con le sue forze. La sua vita è costellata di tradimenti da parte degli uomini, in primis da suo padre ed in seguito da suo marito, ed è costretta a farsi forza e sfidare le convenzioni sociali per garantire una vita migliore a sua figlia Palmira, un personaggio che ho trovato odioso dall'inizio alla fine in quanto capricciosa, priva di sentimenti ed empatia. Questo libro mi è piaciuto moltissimo, sia perchè amo conoscere più a fondo personaggi che hanno fatto la storia, sia perchè mi piace l'arte e grazie a questo libro ho avuto modo di conoscere l'opera ed i significati nascosti dietro alle opere di Artemisia. Una storia di grande forza interiore che descrive il percorso tortuoso che la protagonista ha dovuto percorrere per arrivare a conoscere il perdono verso coloro che l'hanno fatta soffrire e poter vivere la vita con meno rigidità e più naturalezza. Consigliatissimo!

    ha scritto il 

  • 5

    INCREDIBILE! Non credevo mi potesse piacere un libro storico, non essendo affatto il mio genere; non credevo di divorarlo così in fretta al punto di essere infastidita anche dal dover accendere la luc ...continua

    INCREDIBILE! Non credevo mi potesse piacere un libro storico, non essendo affatto il mio genere; non credevo di divorarlo così in fretta al punto di essere infastidita anche dal dover accendere la luce perchè il pomeriggio rende difficile la lettura!
    Artemisia Gentileschi, pittrice dal talento indiscusso e Donna con la D maiuscola per la forza con cui ha combattuto e vissuto il suo tempo, non certo facile per una ragazza/figlia/donna/madre e pittrice per di più, che ha reso il mio orgoglio femminile un pochino più brillante!
    Un libro che accarezza la storia e l'arte, che insegna anche a chi, come me, non riesce da sola a comprendere la bellezza che può avere un dipinto.
    Un libro che mi ha sorpresa, incantata, resa orgogliosa di essere donna e anche un pochino acculturata!
    Lo consiglio al mondo intero ma questo è solo il mio modestissimo parere!

    ha scritto il 

  • 0

    Artemisia Gentileschi è una pittrice, una donna, una madre e una figlia che ci parla con la sua voce, forte e delicata al tempo stesso, attraverso i suoi quadri della difficoltà di essere tutte queste ...continua

    Artemisia Gentileschi è una pittrice, una donna, una madre e una figlia che ci parla con la sua voce, forte e delicata al tempo stesso, attraverso i suoi quadri della difficoltà di essere tutte queste cose assieme in un mondo dominato dagli uomini.
    Questa voce mi ha catturata dalla prima pagina. E non mi ha lasciata mai fino alla fine.
    Voto: 8/10

    ha scritto il 

  • 3

    La passione di Artemisia ... un romanzo senza passione. Sicuramente interessante da un punto di vista storico, un modo piacevole per conoscere una donna, una pittrice che ha sfidato la società del suo ...continua

    La passione di Artemisia ... un romanzo senza passione. Sicuramente interessante da un punto di vista storico, un modo piacevole per conoscere una donna, una pittrice che ha sfidato la società del suo tempo, tuttavia la narrazione, seppur in prima persona, mi è sembrata un po' fredda: anche quando lei parlava della sua passione per la pittura e di tutto ciò a cui ha dovuto rinunciare per coltivarla, non sentivo il suo trasporto, la sua gioia o il dolore delle rinunce. Insomma, non mi ha preso!

    ha scritto il 

  • 0

    Una grande donna

    Ho terminato questo libro con la consapevolezza che è uno di quei libri che non si dimenticano. Artemisia, prima pittrice riconosciuta e celebrata nella storia dell'arte, è una donna forte, determinat ...continua

    Ho terminato questo libro con la consapevolezza che è uno di quei libri che non si dimenticano. Artemisia, prima pittrice riconosciuta e celebrata nella storia dell'arte, è una donna forte, determinata, audace per i suoi tempi e, soprattutto, capace di seguire e improntare tutta la sua vita su una passione, la pittura, anche a costo di grandi sacrifici. Stuprata dal suo maestro, subisce l'umiliazione di un pubblico processo ed e' costretta ad un matrimonio riparatore.Sara' nella pitttura che troverà la forza per ribellarsi e rialzarsi, tanto da essere la prima donna ad essere ammessa all'accademia di Firenze (il grido "brava!" è davvero emozionante). Mi sono piaciuti molto anche altri personaggi dentro la storia, alcuni storici come Galileo, Cosimo, e altri romanzati come suor Graziella, che ha davvero toccato le corde del mio cuore. infine ho apprezzato la tematica del rapporto madre figlia e il messaggio che i figli devono seguire la loro strada e non possono replicare la nostra...Mi ha fatto soffrire ma alla fine emozionare il rapporto che fin dalle prime pagine si rivela conflittuale tra Artemisia e suo padre Orazio, pittore e primo grande maestro. Un conflitto che si snoda lungo le pagine del romanzo fino a dipanarsi, perché in fondo sono due anime gemelle accomunate dalla stessa passione...consigliato a quanti non l'hanno ancora letto!

    ha scritto il 

  • 3

    libro scorrevole ma forse in alcuni punti un po' "troppo rosa".
    Sicuramente Artemisia Gentileschi è stato un personaggio di rottura per l'epoca ma devo dire che in alcuni punti del libro mi sembra che ...continua

    libro scorrevole ma forse in alcuni punti un po' "troppo rosa".
    Sicuramente Artemisia Gentileschi è stato un personaggio di rottura per l'epoca ma devo dire che in alcuni punti del libro mi sembra che il personaggio così come l'autrice lo fa parlare sia troppo "moderno"..alcuni dialoghi forse sono irreali.
    è sicuramente apprezzabile il fatto che ci sia un po' di storia.

    ha scritto il 

  • 4

    un romanzo godibile che si arricchisce del fascino dell'arte e dell'intensa vita della protagonista. è stato un modo piacevolissimo per avvicinarmi alla pittura di una pittrice che, confesso, conoscev ...continua

    un romanzo godibile che si arricchisce del fascino dell'arte e dell'intensa vita della protagonista. è stato un modo piacevolissimo per avvicinarmi alla pittura di una pittrice che, confesso, conoscevo soltanto di nome

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per