Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La pattuglia dell'alba

By Don Winslow

(907)

| Softcover | 9788806200145

Like La pattuglia dell'alba ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Tra mistica del surf e crimine organizzato, torna l’autore de Il potere del cane e L’inverno di Frankie Machine, in un romanzo che ha la misteriosa energia di una grande onda.

Ex poliziotto, ora investigatore privato, Boone Daniels non chiede molt Continue

Tra mistica del surf e crimine organizzato, torna l’autore de Il potere del cane e L’inverno di Frankie Machine, in un romanzo che ha la misteriosa energia di una grande onda.

Ex poliziotto, ora investigatore privato, Boone Daniels non chiede molto alla vita: gli basta uscire all’alba con la sua tavola da surf insieme alla sua inseparabile pattuglia di amici, e avere sempre sotto mano una tortilla da riempire di carne, pesce, uova, quel che capita. Quando lo studio legale per il quale lavora gli chiede di rintracciare una spogliarellista, testimone chiave in un caso di truffa a un’assicurazione, Boone ha un solo scopo: risolvere il caso entro quarantott’ore al massimo, e comunque prima che su Pacific Beach si abbatta la più grande mareggiata degli ultimi anni. Ma a San Diego, la città del sole e dei surfisti, niente è mai semplice come sembra, e il Messico è sempre troppo vicino: basta poco davvero perché un’indagine di poco conto si trasformi in una discesa all’inferno, che costringerà Boone a fare i conti una volta per tutte con il suo passato.

173 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    magistrale,come in tutti i libri che ho letto finora di questo autore.Si legge d'un fiato, e' divertente,interessante, e ricco di umanità

    Is this helpful?

    Dododoc said on Aug 29, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Prendete il buon vecchio Drugo de Il grande Lebowsky. Preso? Ora mettetelo a fare l'investigatore "serio" (o quasi), dategli una passione smodata per il surf e una banda di comprimari ben caratterizzati. Non male vero, avete l'acquolina in boc ...(continue)

    Prendete il buon vecchio Drugo de Il grande Lebowsky. Preso? Ora mettetelo a fare l'investigatore "serio" (o quasi), dategli una passione smodata per il surf e una banda di comprimari ben caratterizzati. Non male vero, avete l'acquolina in bocca? Io dopo qualche pagina sbavavo come un San Bernardo. Eppure, passata l'infatuazione iniziale, La pattuglia dell'alba mi ha deluso. Vuoi per l'intreccio confusionario o per il massiccio infodump sul surf (ne avrei fatto volentieri a meno), questo romanzo di Winslow non mi ha convinto. E di un Drugo surfista in fondo non se ne sentiva il bisogno.

    Is this helpful?

    Baldurian said on Jun 27, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Vivere per surfare, surfare per vivere.

    Circa a metà libro, Winslow mette inaspettatamente da parte il racconto e dedica l’intero capitolo 45 alla storia del Surf e ai tempi d’oro di quella che non è solo una pratica sportiva ma una vera e propria way of life, quanto meno nella California ...(continue)

    Circa a metà libro, Winslow mette inaspettatamente da parte il racconto e dedica l’intero capitolo 45 alla storia del Surf e ai tempi d’oro di quella che non è solo una pratica sportiva ma una vera e propria way of life, quanto meno nella California del sud; qui, in particolare lungo la costa intorno a San Diego, esistono a quanto pare le spiagge più belle del mondo per gli amanti della cavalcata delle onde che laggiù arrivano alte e potenti.

    Questa digressione, piuttosto insolita per un romanzo d’azione, conferisce in realtà un certo spessore a “La pattuglia dell’alba” che per il resto è un thriller abbastanza monotono e convenzionale, ben lontano dalla forza narrativa di altre opere di Winslow, “Il potere del cane” ad esempio.

    I personaggi, a loro volta piuttosto stereotipati e con l’aria di ragazzoni ancora imprigionati nei miti dell’adolescenza, si impegnano negli intervalli fra le azioni e le surfate in un cazzeggio fatto di pesanti prese in giro delle rispettive etnie e caratteristiche che ricorda un pochino i duetti fra Hap & Leo di lansdaliana memoria, ma con molta minor verve.

    Resta comunque, soprattutto grazie al capitolo 45, un’impressione di sole, abbronzature e muscoli, che dà un certo carattere al romanzo con un sottofondo di musiche dei Beach Boys che tuttavia l’autore, per bocca del suo protagonista, rinnega al punto di desiderare che non fossero nati (Brian Wilson e i Beach Boys) e non avessero trasformato la California in una meta per il turismo più bieco ed invadente.

    Is this helpful?

    Ubik said on May 6, 2014 | 3 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    La pattuglia dell'alba è composta di sei amici, quanto più diversi l'uno dall'altro, ma con una passione assoluta che li accomuna, quella del surf e che fa sì che ogni mattina, all'alba, prima dei rispettivi lavori, i sei si ritrovino a pagaiare e su ...(continue)

    La pattuglia dell'alba è composta di sei amici, quanto più diversi l'uno dall'altro, ma con una passione assoluta che li accomuna, quella del surf e che fa sì che ogni mattina, all'alba, prima dei rispettivi lavori, i sei si ritrovino a pagaiare e surfare a Pacific Beach. In questi giorni è imminente l'arrivo di una mareggiata incredibile che porterà le onde più alte degli ultimi venti anni. Boone Daniels, uno dei sei della Pattuglia, ex poliziotto e ora detective privato, accetta a malincuore - considerando che mancano 48 ore all'evento - un caso di ritrovamento di persona, una spogliarellista testimone di un incendio doloso…
    Ma questa è soltanto la punta di un iceberg che ricopre traffici ben più loschi e pericolosi, dalla pedofilia alla tratta delle bambine messicane; il tutto poi fa tornare a galla il passato del protagonista, con una vicenda / un caso non ancora concluso.
    In più Don Winslow soprattutto nella prima parte del libro ne approfitta per fare una vera e propria storia di San Diego, Pacific Beach, i primi bagnini, le comunità hawaiane, samoane e giapponesi, la Marina US, i Beach Boys e tanto tanto surf, senza essere pesante e nozionistico, ma a corredo - leggero - del romanzo.

    In definitiva, il romanzo mi è piaciuto, apprezzo fin da altri episodi questi capitoli corti e la coralità di più personaggi, tutti protagonisti; i sei della pattuglia tutti meritevoli, dal bagnino Dave the God, all'unica ragazza Sunny, dall'enorme samoano High Tide, al giovane Hang Twelve (per i piedi da sei dita) a Johnny Banzai poliziotto di etnia giapponese; oltre a loro Red Eddie, Tammy, Mick Penner, Petra, Teddy Cole, Dan Silver; tutti descritti così bene che è impossibile non visualizzarli. Mi sembra l'ennesimo lavoro di Winslow già pronto per essere "girato" su pellicola.

    Is this helpful?

    ilboss said on Apr 28, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Dalla quarta di copertina:
    Boone Daniels ex poliziotto, ora investigatore privato, nato su una tavola da surf
    Sunny Day una vera California Girl, ma sa cavalcare l'onda come nessun altro
    High Tide Centosettanta chili di carne e m ...(continue)

    Dalla quarta di copertina:
    Boone Daniels ex poliziotto, ora investigatore privato, nato su una tavola da surf
    Sunny Day una vera California Girl, ma sa cavalcare l'onda come nessun altro
    High Tide Centosettanta chili di carne e muscoli samoani, quando si tuffa è alta marea
    Dave the Love God bagnino di salvataggio, una collezione di turiste da fare invidia
    Johnny Banzai sangue giapponese, poliziotto, re delle parole incrociate
    Hang Twelve rasta bianco, patito del surf, sei dita per piede.

    Ora io dico, ma chi scrive le quarte di copertine???
    Ma dai... è così che si presenta un thriller di Don Winslow?
    Sembra di trovarsi di forte a cinque imbecilli e un'oca.
    Invece oltre ad esserci la "ovvia" storia polizzesca, c'è la capacità oramai più che risaputa dell'autore di caratterizzare i vari personaggi, tutti con la stessa importanza. Perchè la storia non è imperniata solo su Boone Daniels, c'è spazio per tutti. Tutti danno il loro contributo nella storia, ma vengono anche presentati con una certa profondità, si conoscerà la storia di tutti e alla fine non è solo surf donne e prendere la vita alla leggera. C'è di più, in ognuno, la vita li porta a nascondersi dietro il surf ognuno con il suo carico di storia, ognuno importante membro della Pattuglia dell'Alba.

    Is this helpful?

    † Morgana † [Se esiste un sostituto dell'amore è la memoria] said on Mar 18, 2014 | 3 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Stavolta Winslow un pò sottotono, libro che comunque si legge con piacere, ma secondo me, un livello sotto rispetto a altri...

    Is this helpful?

    Lorenzo said on Feb 7, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book