La pelle

Voto medio di 1253
| 231 contributi totali di cui 188 recensioni , 43 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
"Oggi si soffre e si fa soffrire, si uccide e si muore, si compiono cose meravigliose e cose orrende, non già per salvare la propria anima, ma per salvare la propria pelle. Si crede di lottare e di soffrire per la propria anima, ma in realtà si lotta ...Continua
Ha scritto il 15/12/17
Pagina 63
Io gli dissi: «Requisite qualche migliaio di biciclette. I feriti possono andare all'ospedale in bicicletta, non vi pare?».
«Già, ma i morti? I feriti possono andare all'ospedale in bicicletta, ma i morti?» disse l'ingegnere.
«I morti possono
...Continua
Ha scritto il 26/11/17

"La pelle" è un libro ambientato in Italia alla fine della seconda guerra mondiale, un Italia "invasa dai liberatori americani", che Curzio Malaparte descrive come innocenti e inconsapevoli portatori di peste, una peste che corrompe lo spirito e
...Continua
Ha scritto il 26/11/17
Libreria
Ha scritto il 16/07/17
Non mi è capitato spesso, ma ci sono dei libri che fin dalle prime pagine ti urlano addosso che stai leggendo qualcosa di memorabile. "La pelle" è uno di questi libri. Nelle sue prime pagine si esemplificano e condensano i temi e gli stili che percor ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 12/07/17
macabro ma bello e divertente
non bisogna farsi impressionare dalle scene macabre di morti e maltrattamenti, bisogna andare oltre e cogliere il significato sotto le informazioni. Arriva a dei punti di violenza tale che passa nel surreale e quindi non dà più fastidio la parola che ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Mar 05, 2017, 18:08
"La nostra vera patria è la nostra pelle."
Ha scritto il Mar 31, 2016, 15:23
In quei quattro anni di guerra non avevo mai sparato contro un uomo: nè contro un uomo vivo, nè contro un uomo morto. Ero rimasto cristiano. Rimaner cristiano, in quegli anni, voleva dir tradire. Esser cristiano voleva dire essere un traditore, poich ...Continua
Pag. 298
  • 1 mi piace
Ha scritto il Oct 09, 2015, 06:21
La nostra vera patria è la nostra pelle.
Ha scritto il Oct 09, 2015, 06:21
La gloria, quel che gli uomini chiamano gloria, è spesso lorda di fango.
  • 2 mi piace
Ha scritto il Jul 11, 2015, 09:06
eppure anche a prato, come in tutte le città d'italia, come in tutte le città d'europa, i falsi , i falsi difensori della libertà, gli eroi di domani, stavan nascosti, pallidi e tremanti, nelle cantine. gli imbecilli e i pazzi s'eran dati alla macchi ...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi