La piccola Dorrit

di | Editore: AMZ
Voto medio di 673
| 83 contributi totali di cui 55 recensioni , 26 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
Arthur Clennam, agiato commerciante di Londra, fa ritorno in patria dopo molti anni trascorsi in Cina per motivi di lavoro. E' un uomo ancora giovane, ma segnato dalle delusioni di una vita priva di affetti. Recatosi in visita a casa della madre, ... Continua
Ha scritto il 21/08/17
Va bene che è un'edizione ridotta, ma la traduzione è pessima, al punto che mancano i nessi logici e , in alcuni momenti, i paragrafi sembrano completamente scollegati tra loro. Peccato, perché il romanzo originale è ricco di vicende e descrizioni.
Ha scritto il 17/05/17
Ultimamente ho fatto esperienze letterarie molto scarse, salvo il magnifico libro del grande Buscaglia, e questo libro ha risvegliato in me l'istinto da lettore che per tanto tempo mi aveva abbandonato. Una storia a cui ci si affeziona molto. Quando ...Continua
  • 3 mi piace
Ha scritto il 02/08/16
Per amore di Flora
Flora è il motivo principale per cui questo libro merita ancora la lettura dopo così tanti anni: la cosa che preferisco di Dickens è la sua capacità di costruire personaggi di "contorno" che rifulgono di una luce unica e aiutano a dissipare la ...Continua
  • 3 mi piace
  • 2 commenti
Ha scritto il 20/04/15
SPOILER ALERT
Little DorritIniziato il 2 febbraio 2015 con le più grandi aspettative. Terminato dopo lunghe sofferenze il 17 aprile 2015.Al momento della lettura delle sue ultime parole, nonostante l'agonia protratta nel tempo, la gioia fu immensa e ...Continua
  • 11 mi piace
  • 8 commenti
Ha scritto il 22/02/15
“Tutto tramonta prima o poi”
Insieme a “Oliver Twist” e “David Copperfield” il più bel romanzo di Dickens, un romanzo dal sapore dolce-amaro, una storia familiare tragica e commovente.Ci sono tutti gli elementi cari a Dickens, la prigione Marshalesa, dove suo padre ...Continua
  • 9 mi piace

Ha scritto il Dec 30, 2013, 12:36
Ma le modulazioni della voce ch'egli ascoltava lo richiamavano al sentimento delle speranze obliate, gli portavano l'eco di tutti i mormorii affettuosi che egli aveva udito da che era al mondo.
  • 1 mi piace
Ha scritto il Dec 30, 2013, 12:32
In verità io vi dico, che molti viaggiatori si sono imbattuti andando pel mondo in idoli mostruosi; ma nessuno ha mai veduto più temerarie e grossolane e disgustevoli immagini della divinità di quelle che noi, creature nate dalla polvere, ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il Dec 30, 2013, 12:29
Nessuno di noi può sapere con chiarezza a quali persone, a quali eventi si vada debitori per questo rispetto, fino a che la ruota della vita, arrestata di botto nel suo rapido giro, non venga a rivelarcelo. Basta per questo una malattia, un ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il Dec 30, 2013, 12:27
In quella fredda calma che tien dietro ad una partenza, in quel primo vuoto che lascia dopo di sé una passeggera separazione, foriero della grande separazione che sta sopra a tutti i mortali, Arturo, seduto innanzi al suo tavolino, meditava ...Continua
Ha scritto il Dec 30, 2013, 12:25
Ella interruppe un momento il lavoro per guardare allo zio, e quello sguardo ravvivò la prima angoscia in cuore del padre; in quel povero cuore, così pieno di debolezze, di contraddizioni, d'incertezze, d'inconseguenze, di tutte le piccole miserie ...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Jun 27, 2016, 14:53
SR.823.8 DIC 5095 Sezione Ragazzi
Ha scritto il Dec 15, 2015, 12:41
Collocazione : NR 389

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi