La pietra del cielo

Le cronache di Camelot, vol.1

di | Editore: Piemme
Voto medio di 684
| 58 contributi totali di cui 54 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Gaio Publio Varro, veterano delle legioni africane, al termine di una lunga carriera militare torna nella sua terra natale: la Britannia. È l'anno del Signore 369 quando lascia l'esercito romano e decide di riprendere l'attività che fu dei suoi avi: ...Continua
Davide009
Ha scritto il 01/07/17
Bella l'ambientazione storica, la descrizione di quegli anni decadenti in Britannia e in generale nell'impero romano, belli anche diversi personaggi. Forse mi sarebbe piaciuta un pò piu d'azione, ma era solo il primo libro. Ora che l'ambientazione è...Continua
Tex
Ha scritto il 11/04/17
Romanzo avvincente, interessante perché ambientato in un'epoca poco conosciuta, e cioè gli anni immediatamente precedenti al ritiro delle legioni romane dalla Britannia. Un po'troppo cattivo verso Roma, di cui enumera i difetti ma neanche un pregio....Continua
Sadako
Ha scritto il 08/02/14
La saga arturiana dal punto di vista storico, attraverso la voce dell'ex soldato romano Gaio Publio Varro. Nozioni storiche e geografiche precise ed esaurienti, forse troppo per chi si aspetta una storia con magia e mirabolanti effetti speciali come...Continua
Wushin
Ha scritto il 04/09/13
Bella ed affascinante ricostruzione delle leggende di Camelot in chiave storica (Britannia Romana, IV-V d.c.). Il romanzo è scritto in prima persona, dal punto di vista del romano Publio Varro, in maniera davvero coinvolgente tanto che promette bene...Continua
Anthos
Ha scritto il 18/07/13
SPOILER ALERT
Convenzionale
La peculiarità maggiore di questo romanzo sta nell'usare una materia tipicamente leggendaria (il ciclo arturiano) come punto di partenza per costruire una narrazione storica. L'uso del termine 'storico' tuttavia non deve trarre in inganno: non si tra...Continua

(io se fossi) Davide
Ha scritto il Nov 08, 2010, 13:04
"Quei buffoni dipinti là fuori pensando di aver battuto l'esercito romano. Non conoscono la differenza fra mercenari, coscritti e truppe regolari. Faremo conoscere loro i livelli raggiunti dall'impero romano."
Pag. 64
Morgana
Ha scritto il Jun 29, 2008, 14:43
"Se mi sposerò di nuovo, sceglierò mio marito, anche se questo non piacerà a Gaio. Non voglio essere trattata come una proprietà di cui si dispone semplicemente perchè sono nata in un corpo femminile. Ho una testa. So leggere, scrivere, pensare..."....Continua
Morgana
Ha scritto il Jun 29, 2008, 14:42
"Comandante, come puoi essere un cristiano e credere che Dio abbia fatto l'uomo a sua immagine, e insieme sostenere che ogni uomo ha il diritto di possedere un altro uomo?".
Morgana
Ha scritto il Jun 29, 2008, 14:41
"Non sono tanto stupido da pensare che tutti gli schiavi dovrebbero essere liberati o potrebbero esserlo. Ma penso veramente che privare un uomo della sua umanità sia un modo di negargli i benefici della vita. Uno schiavo non ha incentivo a migliorar...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi