Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La pietra sacra

By Clive Cussler,Craig Dirgo

(366)

| Hardcover | 9788830424159

Like La pietra sacra ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Groenlandia, cinquantamila anni fa: un meteorite radioattivo colpisce la Terra. Opera degli inferi, più che dei cieli dai quali è giunto, viene ritrovato intorno al Mille dopo Cristo da Erik il Rosso e dai suoi vichinghi: è una sfera dalla superficie Continue

Groenlandia, cinquantamila anni fa: un meteorite radioattivo colpisce la Terra. Opera degli inferi, più che dei cieli dai quali è giunto, viene ritrovato intorno al Mille dopo Cristo da Erik il Rosso e dai suoi vichinghi: è una sfera dalla superficie fredda e levigata, tanto perfetta quanto letale, i cui effetti non tardano a manifestarsi. Sepolta in una caverna fino ai giorni nostri, viene riportata alla luce, insieme al suo impalpabile veleno, da un archeologo. E ora un gruppo di terroristi islamici vuole impossessarsene per costruire una bomba capace di radere al suolo intere metropoli. Prima fra tutte la capitale inglese, dove è in programma il concerto di una leggenda della musica: nientemeno che Elton John... Il tutto si complica con l'entrata in scena di un folle miliardario che, per vendicare la morte del suo unico figlio, trama di distruggere l'Islam con un massacro di proporzioni inaudite, a cominciare dai suoi luoghi sacri. E per farlo deve avere la pietra. Una gara mortale, uno scontro senza esclusione di colpi che sta per coinvolgere l'umanità intera. L'unica possibilità di salvezza è affidata alla Corporation del geniale Juan Cabrillo, con le sue meraviglie tecnologiche che solcano i mari. Il meteorite, però, non è l'unica pietra al centro dell'intrigo, poiché alla Mecca è scomparsa la Pietra Nera della Kaaba, e per gli uomini di Cabrillo il rischio è altissimo, se non verrà ricollocata al proprio posto...

23 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Mi aspettavo qualcosa in più.

    Avventura della Oregon di Cabrillo...un pò troppo complicata come trama e rispetto alla prima avventura ha qualcosa in meno. Non è del tutto coinvolgente, anche i sentimenti più forti come l'odio per la morte di un figlio sono resi piatti e meccanici ...(continue)

    Avventura della Oregon di Cabrillo...un pò troppo complicata come trama e rispetto alla prima avventura ha qualcosa in meno. Non è del tutto coinvolgente, anche i sentimenti più forti come l'odio per la morte di un figlio sono resi piatti e meccanici. Mi aspettavo di meglio ma è comunque un libro che si fa leggere al pari delle altre serie di Cussler.

    Is this helpful?

    Francesco Cera said on Sep 2, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bello anche questo

    Secondo libro della saga della Corporation. Bella l'idea di base di 2 storie che si sviluppano in parallelo, ma con alcuni intrecci, anche se così la vicenda risulta ogni tanto un po' complicata da seguire. L'unico appunto che farei è che i protagon ...(continue)

    Secondo libro della saga della Corporation. Bella l'idea di base di 2 storie che si sviluppano in parallelo, ma con alcuni intrecci, anche se così la vicenda risulta ogni tanto un po' complicata da seguire. L'unico appunto che farei è che i protagonisti che appartengono alla Corporation sono un po' troppi e quindi ogni tanto ci si perde a capire quali sono i ruoli e dove si trovano i differenti personaggi: andrebbero caratterizzati un po' meglio e forse si potrebbe ridurne il numero eliminando alcune figure che sono secondarie

    Is this helpful?

    Gianluca Gritella said on Jul 29, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    che confusione di nomi ! una volta mi piaceva questo autore, ma da quando scrive in coppia con altri non lo sopporto più.

    Is this helpful?

    totola said on Apr 27, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Otro más

    Pues me van gustando los libros de éste escritor, vamos a ver si continuan así...

    Is this helpful?

    Paks said on Jul 24, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    2° Libro con Cabrillo e la Corporation

    I mercenari (anche se quasi agenti segreti, che è meno denigratorio come termine) stavolta sono alle prese con un meteorite che potrebbe essere usato da terroristi in combinazione con una bomba nucleare per scatenare il panico.
    Solito difetto di ques ...(continue)

    I mercenari (anche se quasi agenti segreti, che è meno denigratorio come termine) stavolta sono alle prese con un meteorite che potrebbe essere usato da terroristi in combinazione con una bomba nucleare per scatenare il panico.
    Solito difetto di questa serie, azione un pò troppo spezzettata e molti protagonisti (anche se Cabrillo è il capo e quindi quello che appare di più) ma resta comunque abbastanza avvincente e interessante.
    La parte storica stavolta è poca roba (solo l'antefatto del meteorite) mentre più interessante è l'Islam e i suoi luoghi sacri (anche se non ci si dilunga troppo in spiegazioni ma viene data priorità all'azione e alla tensione).
    Buon romanzo d'evasione...

    Is this helpful?

    Chrissnow said on Nov 3, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Per ora mi sembra un'enorme cagata

    alla john Wayne senza senso dello humor. Anche se spesso sfiorano il ridicolo col loro filoamericanismo, a volte questi autori si riscattano con il gusto del racconto. Dalle prime pagine questo invece mi ha un po' disgustato.Cito "e adesso finiamo di ...(continue)

    alla john Wayne senza senso dello humor. Anche se spesso sfiorano il ridicolo col loro filoamericanismo, a volte questi autori si riscattano con il gusto del racconto. Dalle prime pagine questo invece mi ha un po' disgustato.Cito "e adesso finiamo di smontare il campo...e andiamo lassù a scovare quel bastardo che ha attaccato gli Stati Uniti..." (nda: il "bastardo" era un povero talebano stracciato che sarà squartato con altri in un rapporto di perdite di 1 a 10 rispetto ai soldati americani)

    Is this helpful?

    aliena07 said on Mar 31, 2011 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book