La planète des singes

By

Editeur: Pocket

3.9
(349)

Language: Français | Number of pages: 189 | Format: Mass Market Paperback | En langues différentes: (langues différentes) English , Italian , Spanish

Isbn-10: 2266118285 | Isbn-13: 9782266118286 | Publish date: 

Aussi disponible comme: Paperback , Others

Category: Non-fiction , Philosophy , Science Fiction & Fantasy

Aimez-vous La planète des singes ?
Devenez membre de aNobii, voyez si vos amis l'ont lu et découvrez des livres du mème genre!

Inscrivez-vous gratuitement
Description du livre
Y a-t-il des êtres humains ailleurs que dans notre galaxie? C'est la question que se posent le professeur Antelle, Arthur Levain, son second, et le journaliste Ulysse Mérou, lorsque, de leur vaisseau spatial, ils observent le paysage d'une planète proche de Bételgeuse : on y aperçoit des villes, des routes curieusement semblables à celle de notre terre.Après s'y être posés, les trois hommes découvrent que la planète est habitée par des singes. Ceux-ci s'emparent d'Ulysse Mérou et se livrent sur lui à des expériences. Il faudra que le journaliste fasse, devant les singes, la preuve de son humanité...
Sorting by
  • 4

    Il pianeta delle scimmie

    Questo libro secondo me, è molto interessante.
    Si può leggere tutto d'un fiato, l'unica cosa di cui sono stato un po ' deluso è stato il finale,che però ripensandoci è molto avvincente.

    dit le 

  • 3

    I film della serie diretta da Tim Burton non li ho visti, e forse non li vedrò mai. Ne ho visto - molti anni fa - qualcuno della serie prodotta nel 1968-73 e li rivedrei volentieri nel giusto ordine.
    ...continuer

    I film della serie diretta da Tim Burton non li ho visti, e forse non li vedrò mai. Ne ho visto - molti anni fa - qualcuno della serie prodotta nel 1968-73 e li rivedrei volentieri nel giusto ordine.
    Il libro, letto più di cinquant'anni dopo la sua uscita, mostra i segni del tempo, ma rimane interessante. Non è solo la trovata dell'inversione: un mondo in cui a dominare sono le scimmie e l'uomo è un animale non dotato di parola e nemmeno tanto intelligente. C'è anche la riflessione su perché l'uomo ha perso il suo posto (perché anche lì, su Soror, un tempo era la razza intelligente. Il modello sociale della società per caste di Gorilla, Orango, Scimpanzé che è una critica della nostra società, c'è la critica della vivisezione e degli esperimenti sugli animali, c'è l'umanità di Zira e di Cornelius, ... E non è affatto male la doppia sorpresa conclusiva.

    dit le 

  • 4

    Sorprendente romanzo, scritto dal francese Pierre Boulle, autore alla prima esperienza con la fantascienza, in rapporto ai film che poi ne sono stati tratti, non molto fedeli nel riproporne il tono s ...continuer

    Sorprendente romanzo, scritto dal francese Pierre Boulle, autore alla prima esperienza con la fantascienza, in rapporto ai film che poi ne sono stati tratti, non molto fedeli nel riproporne il tono satirico e parodistico, ed il rifiuto dell'ambientazione metropolitana e tecnologicamente avanzata.
    Il romanzo ci mostra una società di scimmie che ha ereditato tutto il peggio dell'umanità del passato, tutte le contraddizioni di uno spirito distruttivo che sembra quasi congenito in una società evoluta, rifiutando il luogo comune che vuole tecnologia e scienza andare di pari passo all'evoluzione di una civiltà sempre più pacifica.
    Insomma gli aspetti più negativi della natura umana si sono profondamente radicati anche nella nuova società scimmiesca descritta da Boulle.

    dit le 

  • 2

    Appena sufficiente. Niente a che vedere con lo splendido film interpretato dal grande Charlton Heston. Tanto il film è complesso e interessante, tanto è stiracchiato e banale il libro. Nel libro non c ...continuer

    Appena sufficiente. Niente a che vedere con lo splendido film interpretato dal grande Charlton Heston. Tanto il film è complesso e interessante, tanto è stiracchiato e banale il libro. Nel libro non c'è nessuno degli aspetti sociali (guierra nucleare e autodistruzione umana) che ci sono nel film. Se poi si pensa all'interpretazione notevole di Heston e degli altri attori, la distanza tra libro e film diventa enorme.

    dit le 

  • 4

    Complementare all'ottimo film con Charlton Heston che ne è stato tratto.
    Il romanzo ha ovviamente alcune ingenuità tecniche e scientifiche, ma l'idea di base è ancora oggi interessante ed affascinante ...continuer

    Complementare all'ottimo film con Charlton Heston che ne è stato tratto.
    Il romanzo ha ovviamente alcune ingenuità tecniche e scientifiche, ma l'idea di base è ancora oggi interessante ed affascinante.
    Lo stile di scrittura è figlio del suo tempo, ma ad ogni modo risulta scorrevole ancora oggi, e se come me avete visto prima il film sarete spronati alla lettura anche per valutare le differenze rispetto alla pellicola.
    Lettura obbligata per ogni appassionato di fantascienza.

    dit le 

  • 5

    Scimmie...

    ...se qualcuno prova a scrivere che questo genere di letteratura o fantascienza è passato, vecchio o usa altri aggettivi simili, vuol dire che non ha capito nulla.

    dit le 

  • 5

    In sintesi: il romanzo si legge molto bene, è interessante e fa pensare. Più di così...
    Gli unici difetti che forse si possono riscontrare sono qualche errore di traduzione di troppo e l'età del roman ...continuer

    In sintesi: il romanzo si legge molto bene, è interessante e fa pensare. Più di così...
    Gli unici difetti che forse si possono riscontrare sono qualche errore di traduzione di troppo e l'età del romanzo, che rende ormai un po' ingenue alcune scelte letterarie che a loro tempo probabilmente erano più accettabili. Ma si tratta davvero di ben poca cosa.

    dit le 

  • 3

    Dopo aver passato le vacanze di Natale di qualche anno fa a vedere tutti i film del pianeta delle scimmie, che molto gentilmente la televisione offriva, ho deciso che era il caso di capire chi si foss ...continuer

    Dopo aver passato le vacanze di Natale di qualche anno fa a vedere tutti i film del pianeta delle scimmie, che molto gentilmente la televisione offriva, ho deciso che era il caso di capire chi si fosse inventato questa storia. E così (molto a fatica) sono riuscita a trovare questo libro.

    Che dire, non ho letto molti racconti di fantascienza e mentre mi piace questo genere di film, non trovo i libri allo stesso livello. Inoltre la storia non è proprio il massimo. Credo che al giorno d'oggi questo libro possa essere letto più per curiosità che per altro.

    Ovviamente sono le parole di una profana. Ognuno ha le sue opinioni e preferenze e per capire se un libro ti piace puoi solo fare una cosa, leggerlo.

    dit le 

  • *** Ce commentaire dévoile des détails importants de l\'intrigue ! ***

    2

    Come rovinare in poche righe un libro tutto sommato interessante

    «Questa donna parla, sì, parla anche lei; la udrete; ma non ripete parole sentite durante la prigionia. I suoi discorsi hanno un significato eccezionale. Per una combinazione di processi fisico-chimic ...continuer

    «Questa donna parla, sì, parla anche lei; la udrete; ma non ripete parole sentite durante la prigionia. I suoi discorsi hanno un significato eccezionale. Per una combinazione di processi fisico-chimici, di cui vi risparmio la descrizione, il geniale Helius è riuscito a risvegliare in lei non soltanto la memoria individuale, ma anche quella della specie. Sotto l’eccitazione elettrica, riaffiorano nei suoi discorsi i ricordi di una remotissima stirpe di antenati; atavici ricordi che risuscitano un passato vecchio di parecchie migliaia di anni.»

    dit le