Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La porta dell'inferno

By Stuart MacBride

(28)

| Others | 9788854131392

Like La porta dell'inferno ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

22 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Anche questo romanzo di MacBride alla fine mi è piaciuto, anche se a volte ho trovato i metodi di investigazione che si allungavano ma senza senso.

    Is this helpful?

    Astucchi said on May 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Terzo episodio della serie dedicata al sergente Macrae.
    In questo terzo episodio i personaggi iniziano ad essere ben delineati ed ormai il lettore inizia anche a conoscerli meglio. Trama sempre ben congegnata con indagini che si sovrappongono e qualc ...(continue)

    Terzo episodio della serie dedicata al sergente Macrae.
    In questo terzo episodio i personaggi iniziano ad essere ben delineati ed ormai il lettore inizia anche a conoscerli meglio. Trama sempre ben congegnata con indagini che si sovrappongono e qualche leggera forzatura ma nel complesso resta un libro leggibile per gli appassionati del genere. Unica pecca,a mio avviso,la traduzione. Come nei precedenti due episodi la traduzione lascia molto a desiderare.

    Is this helpful?

    Paolino73 said on Apr 24, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Mi è piaciuto veramente tanto e come al solito le trame sono ben congeniate, forse qualche forzaturina c'è, ma niente di clamoroso ... anzi molte cose mi sembrano assai reali ... il finale è abbstanza pirotecnico, ma secondo me molto valido !!!

    Is this helpful?

    Fabriziocini said on Aug 18, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Nel suo genere è bello. Scorre come un film scacciapensieri, con continui colpi di scena, indagini incrociate e personaggi ai quali facilmente ci si affeziona tanto sono maldestri e imperfetti.
    (Il lunaticissimo e ciccionissimo Insch, sempre a un pas ...(continue)

    Nel suo genere è bello. Scorre come un film scacciapensieri, con continui colpi di scena, indagini incrociate e personaggi ai quali facilmente ci si affeziona tanto sono maldestri e imperfetti.
    (Il lunaticissimo e ciccionissimo Insch, sempre a un passo dallo scoppio delle coronarie poi mi ricorda il mio capo!).
    Dal punto di vista letterario è zero, ma è perfetto per un pomeriggio al sole con un paio di birre e voglia di thriller!

    Is this helpful?

    Kalinka said on Aug 5, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La porta dell'inferno non è un thriller di atmosfera né di particolari troppo macabri o di nude descrizioni di autopsie ma un thriller di sostanza, di fatti. Uno stupratore miete vittime per le strade di Aberdeen con sempre maggiore violenza; un bamb ...(continue)

    La porta dell'inferno non è un thriller di atmosfera né di particolari troppo macabri o di nude descrizioni di autopsie ma un thriller di sostanza, di fatti. Uno stupratore miete vittime per le strade di Aberdeen con sempre maggiore violenza; un bambino di otto anni ammazza un anziano davanti a decine di testimoni; un giovane viene ritrovato morto dopo una notte di sesso sadomaso. Tanta carne al fuoco gestita ad arte da MacBride che infila anche parecchia ironia che rende la lettura più legggera e scorrevole. McRae, Rickards, Steel, Insch, Watson, sono personaggi che non si dimenticano nemmeno con l'Alzheimer. Non adatto a chi usa esclamazioni del tipo perdindirindina e acciderbolina!
    Imperdibile.

    Is this helpful?

    Thot said on Jul 16, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Tutto sommato non è male ed interessante: scorre bene e raramente è scontato. Uno dei pregi è che è abbastanza realistico: vengono considerati come si intrecciano i vari casi negli uffici degli ispettori e come gli agenti siano spesso soggetti a spos ...(continue)

    Tutto sommato non è male ed interessante: scorre bene e raramente è scontato. Uno dei pregi è che è abbastanza realistico: vengono considerati come si intrecciano i vari casi negli uffici degli ispettori e come gli agenti siano spesso soggetti a spostamenti, i dubbi continui, come sia difficile chiudere un caso, condurre un interrogatorio, doversi difendere da querele ed attacchi dei media... ma, nonostante questo "caos", l'autore è così bravo da non permetterti di perdere il filo.

    Is this helpful?

    FuocoTempesta said on Jul 14, 2012 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (28)
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Others 384 Pages
  • ISBN-10: 8854131393
  • ISBN-13: 9788854131392
  • Publish date: 2011-09-01
  • Also available as: Paperback
Improve_data of this book