La porta proibita

di | Editore: TEA
Voto medio di 1437
| 182 contributi totali di cui 139 recensioni , 43 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
DavidG
Ha scritto il 04/08/18
Un'interessante raccolta di resoconti giornalistici realizzati da Terzani nel suo periodo di residenza in Cina. Un excursus storico e sociale che permette una visione alternativa della RPC con i suoi contrasti e le sue dinamiche interne. Peccato che...Continua
Junkpuppet
Ha scritto il 26/04/18
Buon libro
Buon dettaglio di viaggio e vita sulla Cina degli anni '80. Presumo sia molto cambiata, ma Terzani dettaglia egregiamente gli orrori ed errori del comunismo e il tentativo fallito di cancellare una cultura plurimillenaria che si ostina a sopravvivere...Continua
Livorno58
Ha scritto il 15/02/18
Terzani era un profondo conoscitore dell'Asia ed uno scrittore con i fiocchi. Il libro risale agli anni '80 ed è un interessante reportage sulla Cina, anche se letto adesso è forse un po' anacronistico, visti i cambiamenti del Paese negli ultimi dece...Continua
Black Sun
Ha scritto il 22/10/17
Molto interessante

Molto interessante! Come una banda di squilibrati ha distrutto un paese con una cultura millenaria.

BeatriceB.
Ha scritto il 13/09/17
Non avevo mai letto niente di Terzani e probabilmente non avrei mai iniziato se questo libro non mi fosse stato fortemente consigliato. Avrei fatto un gravissimo errore perchè sono rimasta folgorata dalla penna del mirabilissimo autore italiano. Il...Continua

Beagle Bau
Ha scritto il Oct 16, 2012, 05:52
Quando un Dalai Lama muore, la credenza è che nel giro di due o tre anni la sua anima riprende forma umana nel corpo di un bambino maschio che nasce da qualche parte nel Tibet. Quel bambino va trovato perchè ne è il legittimo successore. La ricerca è...Continua
Pag. 160
Beagle Bau
Ha scritto il Oct 15, 2012, 05:48
"Che differenza fa? Voi lasciate mangiare i vostri morti dai vermi sotto terra, noi dagli uccelli in aria." "Una volta che l'anima se ne va, il corpo non è che una cosa, una cosa come questo tavolo."
Pag. 157
Beagle Bau
Ha scritto il Oct 15, 2012, 05:11
Viaggiatori di altri tempi hanno descritto il vecchio rituale tibetano dei funerali del cielo, ed avevo sentito dire che ancora oggi si fa così. In un paese in cui la terra è dura da scavare, in cui non c'è legno per fare delle pire, i funerali del c...Continua
Pag. 157
Beagle Bau
Ha scritto il Oct 15, 2012, 04:56
Persino il sacro salice piangente che, secondo la leggenda, era sbocciato nel centro di Lhasa da un capello di Budda non fu risparmiato: ne resta un mozzicone avvizzito coperto di carte e santini. Bruciare il burro nelle lampade votive fu ovviamente...Continua
Pag. 154
Beagle Bau
Ha scritto il Oct 15, 2012, 04:49
La distruzione della religione in Tibet, ancor più che in altre parti della Cina, fu pianificata e sistematica. Fu condotta con tale perseveranza e metodicità che ha persino mutato il paesaggio tibetano: le colline erano dominate dagli dzong, delle f...Continua
Pag. 153

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi