Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La presa di Maccallè

By Andrea Camilleri

(302)

| Hardcover

Like La presa di Maccallè ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

113 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Nel turbinio delle polemiche che questo libro "pulp" (altro che Ammaniti!) ha suscitato; nella violenza destata dagli "eccessi", dagli abusi e dalle ferocie degli "ismi" di destra come di sinistra, dico sempre grazie a Camilleri, per la coerenza con ...(continue)

    Nel turbinio delle polemiche che questo libro "pulp" (altro che Ammaniti!) ha suscitato; nella violenza destata dagli "eccessi", dagli abusi e dalle ferocie degli "ismi" di destra come di sinistra, dico sempre grazie a Camilleri, per la coerenza con cui ancora una volta persegue il Fascismo, sfatando per esempio il comune credo che all'epoca c'erano ordine e rispetto. Invece, anche "offendendo" la sensibilità del lettore con una storia ai limiti del paradosso, la tragica lezione impartita è che a quei tempi la pedagogia più che una scienza era una... stregoneria; i bambini, come le donne, i deboli, gli emarginati, gli spiriti "liberi" (comunisti o no), non solo non avevano diritti ma erano sottoposti a torti ed abusi quel ch'è peggio giustificati dalla propaganza politica e dal fanatismo religioso. Alla stregua degli integralisti di oggi... No, lo scenario orripilante in cui Camilleri ci ha catapultato per 270 pagine non solo non è gratuito ma è addirittura "sublimato" dalla proverbiale ironia dello scrittore, che anche nel peggior assassino infonde una irresistibile umanità arrivando a "tingere" di poesia il finale, col richiamo alla freschezza tipica di certe sere d'estate e, dimostrando di averne a cuore la serenità, rassicurando infine il lettore (proprio come avviene al risveglio da un incubo) sulla natura puramente immaginaria dei fatti e dei personaggi (ma non del periodo storico) che li sottende.

    Is this helpful?

    Mariella T71 said on Oct 15, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Libro istruttivo se preso per quello che è: una caricatura della società siciliana durante il fascismo.

    Is this helpful?

    Isa said on Oct 11, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Faula que ens avisa dels perills dels fanatismes, tan en política com en la religió.
    Però el resultat és força estrambòtic, o com a mínim exagerat, ja que el protagonista és un nano de sis o set anys que marcat per el feixisme del pare i la religiosi ...(continue)

    Faula que ens avisa dels perills dels fanatismes, tan en política com en la religió.
    Però el resultat és força estrambòtic, o com a mínim exagerat, ja que el protagonista és un nano de sis o set anys que marcat per el feixisme del pare i la religiositat imperant en la societat pren unes decisions absolutament inversemblants.

    Is this helpful?

    vainte said on Jun 29, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il peggior libro di C.

    Ma se l'autore non fosse stato Camilleri, l'avrebbero pubblicato?

    Is this helpful?

    Maria said on Feb 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Top

    Con Camilleri si vince sempre facile ma questo libro, lontano dalle indagini di Montalbano, è davvero illuminante.

    Consigliatissimo per chi ha dimestichezza con il dialetto siculo, altrimenti nada.

    Is this helpful?

    Claudio75 solo e-book said on Dec 4, 2013 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    Se non fosse stato così smaccatamente pornografico sarebbe stato una tragedia greca perfetta.

    Is this helpful?

    Mapaola said on Oct 21, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book