Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La princesse des glaces

By Camilla Läckberg

(28)

| Paperback | 9782742775477

Like La princesse des glaces ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Erica Falck, trente-cinq ans, auteur de biographies installée dans une petite ville paisible de la côte ouest suédoise, découvre le cadavre aux poignets tailladés d'une amie d'enfance, Alexandra Wijkner, nue dans une baignoire d'eau gelée. Impliquée Continue

Erica Falck, trente-cinq ans, auteur de biographies installée dans une petite ville paisible de la côte ouest suédoise, découvre le cadavre aux poignets tailladés d'une amie d'enfance, Alexandra Wijkner, nue dans une baignoire d'eau gelée. Impliquée malgré elle dans l'enquête (à moins qu'une certaine tendance naturelle à fouiller la vie des autres ne soit ici à l'oeuvre), Erica se convainc très vite qu'il ne s'agit pas d'un suicide. Sur ce point - et sur beaucoup d'autres -, l'inspecteur Patrik Hedström, amoureux transi, la rejoint.

A la conquête de la vérité, stimulée par un amour naissant, Erica, enquêtrice au foyer façon Desperate Housewives, plonge dans les strates d'une petite société provinciale qu'elle croyait bien connaître et découvre ses secrets, d'autant plus sombres que sera bientôt trouvé le corps d'un peintre clochard - autre mise en scène de suicide.

Au-delà d'une maîtrise évidente des règles de l'enquête et de ses rebondissements, Camilla Läckberg sait à merveille croquer des personnages complexes et - tout à fait dans la ligne de créateurs comme Simenon ou Chabrol - disséquer une petite communauté dont la surface tranquille cache des eaux bien plus troubles qu'on ne le pense.

797 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    La prima indagine di Erica Falck e Patrik Hedström.

    Thriller molto avvincente, una bella introspezione psicologica dei personaggi, una lettura scorrevole e piacevole.
    Più gialli nordici leggo, più mi si sgretola un mito; se per alcune cose gli scandinavi sembrano più aperti di noi, per altre sono altr ...(continue)

    Thriller molto avvincente, una bella introspezione psicologica dei personaggi, una lettura scorrevole e piacevole.
    Più gialli nordici leggo, più mi si sgretola un mito; se per alcune cose gli scandinavi sembrano più aperti di noi, per altre sono altrettanto bigotti se non di più.
    La vergogna di vedere sbandierati i propri drammi, supera la necessità di aiutare chi subisce un torto; se si nasconde la bruttura, è come se non fosse mai avvenuta. Le scelte e i comportamenti degli adulti condizionano e si ripercuotono sulla vita dei figli, e sono la causa della loro distruzione (anche solo emotiva).
    Gli argomenti trattati sono gli abusi su minori, le violenze in famiglia e i diversi modi di affrontare le conseguenze.
    C’è qualche piccola pecca: alcune ripetizioni inutili e alcune cose sono un po’ prevedibili (il motivo per cui Alex e famiglia sono spariti è abbastanza intuibile), in compenso il finale è piuttosto inaspettato.
    Ci sono cose lasciate in sospeso (una su tutte Lucas, non credo rinunci così facilmente al suo “potere” su moglie e figli), non vedo l’ora di leggere il secondo capitolo.

    Is this helpful?

    ♠♣tsukino♣♠ said on Jul 27, 2014 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Quando il ghiaccio è davvero freddo

    Letto subito dopo "Le correzioni" lo scarto nella profondità dei personaggi mi sembrava inaccettabile, per questo ho iniziato a sperare nell' "impianto giallistico" ma neanche questo mi ha convinto sino in fondo. La banalità del profilo dei personagg ...(continue)

    Letto subito dopo "Le correzioni" lo scarto nella profondità dei personaggi mi sembrava inaccettabile, per questo ho iniziato a sperare nell' "impianto giallistico" ma neanche questo mi ha convinto sino in fondo. La banalità del profilo dei personaggi e di ciò che gli accade fa emergere la sensazione di uno sguardo superficiale e scontato che finisce con l'inficiare anche lo sviluppo della trama del giallo in cui si alternano momenti in cui sembra che finalmente qualcosa stia lievitando a momenti in cui il tutto si affloscia e perde di forza. Anche il finale è molto più debole di quello che sarebbe potuto essere, l'autrice non sembra essere coinvolta, men che meno turbata da quel che racconta, se non forse dai passaggi da romanzo rosa carichi di cliché, per cui la principessa di ghiaccio rimane davvero fredda e non solo a causa della temperatura.

    Is this helpful?

    Crisalidea said on Jul 22, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    il primo romanzo della Lackberg... per gli amanti del thriller assolutamente consigliato

    Is this helpful?

    Simona said on Jun 22, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Este es una novela policiaca entretenida y que engancha bastante.
    Partimos de un crimen y desde ahí vamos descubriendo un pueblo, sus vecinos y sus secretos.
    Los personajes me han gustado mucho, tanto los principales como los secundarios. Me ha gusta ...(continue)

    Este es una novela policiaca entretenida y que engancha bastante.
    Partimos de un crimen y desde ahí vamos descubriendo un pueblo, sus vecinos y sus secretos.
    Los personajes me han gustado mucho, tanto los principales como los secundarios. Me ha gustado que la autora fuera contando la historia desde el punto de vista de varios personajes, de este modo la historia no se hace monótona.
    Me ha faltado un poco de tensión en la historia, es verdad que todo el tiempo estaba intentando descubrir al asesino, pero me ha faltado sentir el peligro acechando a algún personaje (soy un poco macabra ;P ).
    Seguiré con la saga, a ver que historias nos deparan las demás entregas.
    Si te gusta la novela policiaca, esta saga te entretendrá.

    Is this helpful?

    Vuchita said on Jun 1, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ho scoperto tardi la Lackberg e sto facendo un po' di confusione nella cronologia esatta dei suoi romanzi...
    In questa prima vicenda è bello leggere dell'amore che nasce tra i protagonisti Patrick, il poliziotto, ed Erika, la scrittrice. Peccato ave ...(continue)

    Ho scoperto tardi la Lackberg e sto facendo un po' di confusione nella cronologia esatta dei suoi romanzi...
    In questa prima vicenda è bello leggere dell'amore che nasce tra i protagonisti Patrick, il poliziotto, ed Erika, la scrittrice. Peccato aver letto prima di questo altri romanzi che mi hanno un po' rovinato la suspence della loro relazione!
    Comunque la Lackberg è l'ennesima giallista nordica che scrive bene, non c'è che dire!

    Is this helpful?

    ila said on May 28, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il suo primo romanzo, intrigante e come al solito ricco di riflessioni sul comportamento e sull'animo umano

    Is this helpful?

    Stefano Lombardini said on May 27, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book