Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

La principessa sposa

Di

Editore: Marcos y Marcos (Gli alianti; 143)

4.2
(1472)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 329 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Tedesco , Francese

Isbn-10: 8871684648 | Isbn-13: 9788871684642 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Massimiliana Brioschi

Disponibile anche come: Altri , Copertina rigida

Genere: Fiction & Literature , Romance , Science Fiction & Fantasy

Ti piace La principessa sposa?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
[Pubblicato anche col titolo "La storia fantastica"] Un celebre sceneggiatore è disperatamente a caccia di una copia del romanzo chiave della propria infanzia. Quel romanzo gli aveva spalancato orizzonti impensati, rivelato uno strumento strepitoso: la lettura. Darebbe un occhio pur di trovarlo, vorrebbe regalarlo al figlio viziato e annoiato, sperando che il prodigio si ripeta. Quando ne agguanta una copia, si rende conto che molti capitoli noiosi erano stati tagliati dalla sapiente lettura ad alta voce del padre. Decide di riscriverlo. Togliere lungaggini e divagazioni. Rendere scintillante la "parte buona". La magia si realizza. Il risultato è straordinario. Si parte da una cotta clamorosa, un amore eterno tra un garzone di stalla e la sua splendida padrona, che sembra naufragare a causa di una disgrazia marittima. C'è poi il di lei fidanzamento con un principe freddo e calcolatore. Poi c'è un rapimento, un lungo inseguimento, molte sfide: il ritmo cresce, l'atmosfera si arroventa. Il trucco della riscrittura - arricchito da brillanti "fuori campo" dell'autore - l'incanto di personaggi teneri o diabolici, i dialoghi perfetti, fanno crescere il romanzo a livelli stellari. Disfide, cimenti, odio e veleni, certo. Ma anche vera passione,musica, nostalgia.
Ordina per
  • 4

    Hola. Mi nombre es Inigo Montoya, tu hai ucciso mi padre... preparate a morir

    "Scherma. Lotta. Tortura. Veleno. Vero amore. Odio. Vendetta. Giganti. Cacciatori. Uomini malvagi. Uomini buoni. Belle dame. Serpenti. Ragni. Bestie di ogni natura e tipo. Dolore. Morte. Uomini coraggiosi. Uomini codardi. Gli uomini più forti. Inseguimenti. Fughe. Menzogne. Verità. Passione. Mira ...continua

    "Scherma. Lotta. Tortura. Veleno. Vero amore. Odio. Vendetta. Giganti. Cacciatori. Uomini malvagi. Uomini buoni. Belle dame. Serpenti. Ragni. Bestie di ogni natura e tipo. Dolore. Morte. Uomini coraggiosi. Uomini codardi. Gli uomini più forti. Inseguimenti. Fughe. Menzogne. Verità. Passione. Miracoli." Secondo me, per ragazzi e per adulti. Una favola classica decorata di humor e ironia anche nei momenti più drammatici, strappa spesso un sorriso e godibilissima a tutte le età. E per una volta il narratore che interviene non disturba!

    ha scritto il 

  • 4

    Favola ricca di humour

    C’era una volta una fanciulla bella ma povera, Buttercup, innamorata del suo garzoncello, Westley. Quando lei gli dichiara il suo amore, lui parte lontano, in cerca di fortuna, e lei diventa il capriccio del malvagio principe Humperdinck il quale, pur non amandola, è attratto dalla sua bellezza s ...continua

    C’era una volta una fanciulla bella ma povera, Buttercup, innamorata del suo garzoncello, Westley. Quando lei gli dichiara il suo amore, lui parte lontano, in cerca di fortuna, e lei diventa il capriccio del malvagio principe Humperdinck il quale, pur non amandola, è attratto dalla sua bellezza senza pari. “La storia fantastica” inizia così, come una favola delle più classiche. Seguiranno rapimenti, fughe, duelli, inseguimenti, torture, morte, e sorprese, messi in atto da una colorata carrellata di personaggi dei più tipici che troviamo nelle favole appunto, ovvero re, briganti, conti, cacciatori, spadaccini e chi più ne ha più ne metta. Quando William Goldman era piccolo una polmonite lo costrinse a letto: il padre, nell’assisterlo, gli lesse una favola scritta da Morgenstern, che lo appassionò e gli accese un amore sfrenato nei confronti della lettura. Divenuto adulto e scrittore, Goldman decise di riacquistare lo stesso libro ma di “rivederlo”, snellendolo, e di regalarlo così al figlio, affinchè avesse potuto provare le stesse emozioni da lui provate da bambino. “La storia infinita” è il frutto di questo lavoro di Goldman, una favola brillante, disincantata, ironica. Si legge senza fatica e ci si lascia trasportare in questo tempo senza tempo, tra personaggi le cui azioni e battute, lo confesso, più volte mi hanno strappato una bella risata. Il senso dell’humour è qui molto forte, ma nasconde una simbologia che, probabilmente, non ho afferrato del tutto. A proposito, non ho ben capito l’avversione che l’autore (o Morgenstern?) ha nei confronti delle persone un poco in carne, a partire dalla bella sguattera inziale che, dopo essere ingrassata a forza di mangiare cioccolato, viene ripudiata dal conte: se questo romanzo fosse apparso ai giorni nostri sarebbe stato immediatamente accusato di lanciare, da questo punto di vista, un messaggio “sbagliato” e pericoloso. Ma qui, il tempo, l’ottica e il contesto, sono ovviamente diversi. In conclusione, una favola divertente e avventurosa, per grandi e per piccini.

    ha scritto il 

  • 4

    Bizzarro

    Si tratta di un romanzo davvero bizzarro! A partire dall'espediente letterario che lo scrittore utilizza e che gli permette di intervenire nella narrazione, articolata su tre livelli, molto più di quanto non possa fare un normale narratore onnisciente.
    Si tratta di un racconto terribilmente ironi ...continua

    Si tratta di un romanzo davvero bizzarro! A partire dall'espediente letterario che lo scrittore utilizza e che gli permette di intervenire nella narrazione, articolata su tre livelli, molto più di quanto non possa fare un normale narratore onnisciente. Si tratta di un racconto terribilmente ironico, a tratti anche abbastanza amaro, soprattutto negli interventi in prima persona di Goldman e, in particolare, nel finale, che a parer mio è magnifico (sono sempre stata un'amante dei finali aperti, e più aperto di così si muore!). Mi aspettavo, memore del film che mi piaceva tanto da piccola (insieme a "Ladyhawke" e a "La storia infinita", del quale consiglio, per gli amanti del genere, la lettura dell'omonimo romanzo di Ende), una storia per bambini, invece ho trovato un bel romanzo per ragazzi. Decisamente consigliato.

    ha scritto il 

  • 0

    Avventuroso

    Duelli, inseguimenti, spadaccini, principi, pirati, vendette, contesse e innamorati! Scorrevolissimo, divertente e con bei dialoghi, da leggere tutto in una giornata per conoscere il destino di Buttercup. Uno scrittore riscrive un classico letto quando era bambino. Bello!

    ha scritto il 

  • 5

    No es la pelicula pero se le acerca y mucho......

    "ESGRIMA. LUCHA. TORTURAS. VENENOS. AMOR VERDADERO. ODIO. VENGANZAS. GIGANTES. CAZADORES. HOMBRES MALOS. HOMBRES BUENOS. LAS DAMAS MAS HERMOSAS. SERPIENTES. ARAÑAS. BESTIA DE TODAS CLASES Y ASPECTOS. DOLOR. MUERTE. VALIENTES. COBARDES. FORZUDOS. PERSECUCIONES. FUGAS. MENTIRAS. VERDADES. PASION. M ...continua

    "ESGRIMA. LUCHA. TORTURAS. VENENOS. AMOR VERDADERO. ODIO. VENGANZAS. GIGANTES. CAZADORES. HOMBRES MALOS. HOMBRES BUENOS. LAS DAMAS MAS HERMOSAS. SERPIENTES. ARAÑAS. BESTIA DE TODAS CLASES Y ASPECTOS. DOLOR. MUERTE. VALIENTES. COBARDES. FORZUDOS. PERSECUCIONES. FUGAS. MENTIRAS. VERDADES. PASION. MILAGROS. "

    http://mimoradafriki.blogspot.com.es/2014/09/la-princesa-prometida-by-william-goldman.html

    ha scritto il 

Ordina per