La psichiatra

Di

Editore: Mondolibri S.p.A.

3.6
(2194)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 398 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Tedesco , Olandese , Spagnolo

Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Alessandra Petrelli

Disponibile anche come: Paperback , eBook

Genere: Narrativa & Letteratura , Salute, Mente e Corpo , Mistero & Gialli

Ti piace La psichiatra?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Lavorare in un ospedale psichiatrico è difficile. Ogni giorno la dottoressa Ellen Roth si scontra con un'umanità reietta, con la sofferenza più indicibile, con il buio della mente. Tuttavia, a questo caso non era preparata: la stanza numero 7 è satura di terrore, la paziente rannicchiata ai suoi piedi è stata picchiata, seviziata. È chiusa in se stessa, mugola parole senza senso. Dice che l'Uomo Nero la sta cercando. La sua voce è raccapricciante, è la voce di una bambina in un corpo di donna: le sussurra che adesso prenderà anche lei, Ellen, perché nessuno può sfuggire all'Uomo Nero. E quando il giorno dopo la paziente scompare dall'ospedale senza lasciare traccia, per Ellen incomincia l'incubo. Nessuno l'ha vista uscire, nessuno l'aveva vista entrare. Ellen la vuole rintracciare a tutti i costi ma viene coinvolta in un macabro gioco da cui non sa come uscire. Chi è quella donna? Cosa le è successo? E chi è veramente l'Uomo Nero? Ellen non può far altro che tentare di mettere insieme le tessere di un puzzle diabolico, mentre precipita in un abisso di violenza, paranoia e angoscia. Eppure sa che, alla fine, tutti i nodi verranno al pettine...
Ordina per
  • 5

    Un libro di uno nero intenso, affascinante e complesso:un capolavoro del genere. Aprendo questo libro ci si volta di spalle e si scende lungo una interminabile scala a pioli di un oscuro tunnel, dentr ...continua

    Un libro di uno nero intenso, affascinante e complesso:un capolavoro del genere. Aprendo questo libro ci si volta di spalle e si scende lungo una interminabile scala a pioli di un oscuro tunnel, dentro al quale quando si pensa di esser riusciti a vedere la fine si sprofonda in un buio ancora più pesto. Sconvolgente dalla prima all'ultima pagina. Consiglio per la lettura: isolamento totale e per i più suscettibili, luce ben alta perché l'Uomo Nero vi osserva. Buona lettura

    ha scritto il 

  • 3

    Epilogo scontato..

    l'uomo nero appartiene agli incubi di molti ragazzi della mia generazione.. tuttavia l'uomo nero descritto da questo libro non mi ha terrorizzata così tanto come credevo. Mi hanno terrorrizzata di più ...continua

    l'uomo nero appartiene agli incubi di molti ragazzi della mia generazione.. tuttavia l'uomo nero descritto da questo libro non mi ha terrorizzata così tanto come credevo. Mi hanno terrorrizzata di più i luoghi grigi e tetri e le ambientazioni tedesche.
    é stata senza dubbio una lettura scorrevole e piena di suspance, ma sinceramente avevo capito il finale già dalle prime cento pagine anche se più volte ho pensato tutt'altro. L'epilogo era scontato, ma comunque piacevole la lettura. Credo che leggerò altro dell'autore, più per la scrittura che per le trame.. spero non mi deludano. In totale ho dato tre stelline perchè ci sono stati libri gialli che mi hanno coinvolta molto di più.

    ha scritto il 

  • 4

    Davvero interessante, mi ero immaginata qualcosa ma non come poi è andata a finire. Sono rimasta davvero molto sorpresa da Lara, Ellen ecc. Anche se mi dispiace per il triste finale. Bello il fatto ch ...continua

    Davvero interessante, mi ero immaginata qualcosa ma non come poi è andata a finire. Sono rimasta davvero molto sorpresa da Lara, Ellen ecc. Anche se mi dispiace per il triste finale. Bello il fatto che sei immedesimato dentro alla storia, almeno per me è stato così.

    ha scritto il 

  • 4

    Mi ha fatto superare il cosiddetto "blocco del lettore", e con questo ho detto tutto.
    La storia è ricca di colpi di scena, quando ti sembra di aver capito qualcosa. la storia viene stravolta da qualch ...continua

    Mi ha fatto superare il cosiddetto "blocco del lettore", e con questo ho detto tutto.
    La storia è ricca di colpi di scena, quando ti sembra di aver capito qualcosa. la storia viene stravolta da qualche particolare a cui prima non avevi nemmeno fatto caso.
    Finale azzeccatissimo, anche se mi ero già fatta qualche idea a riguardo.

    ha scritto il 

  • 2

    mi aspettavo molto di più

    probabilmente le mie aspettative erano troppo alte dopo anni in cui ogni 3x2 sentivo citare questo libro o altri dello stesso autore. In sostanza la storie è stata carina ma nulla di troppo eccitante ...continua

    probabilmente le mie aspettative erano troppo alte dopo anni in cui ogni 3x2 sentivo citare questo libro o altri dello stesso autore. In sostanza la storie è stata carina ma nulla di troppo eccitante o pauroso come dovrebbe essere uno psicothriller, non so se è il modo di scrivere a non avermi convinta o la storia in sè. Penso darò un'altra chance all'autore leggendo un altro titolo per farmi un'idea più chiara. In sostanza questo per me è assolutamente bypassabile oda leggere al mare a tempo perso.

    ha scritto il 

  • 4

    Elen Roth lavora in un ospedale psichiatrico e ogni giorno ha a che fare con persone difficili. Un giorno nel suo reparto arriva una donna gravemente disturbata, e coperta di lividi ed ecchimosi. Qual ...continua

    Elen Roth lavora in un ospedale psichiatrico e ogni giorno ha a che fare con persone difficili. Un giorno nel suo reparto arriva una donna gravemente disturbata, e coperta di lividi ed ecchimosi. Qualcosa la turba profondamente, le percosse devono essere andate avanti da molto tempo se sono riusciti a ridurla così, una donna che parla come una bambina e si raggomitola sul pavimento. Quando Ellen riesce a farla parlare si sente dire che L'uomo Nero da là caccia a questa donna. Lo ripete come una nenia e ne sembra terrorizzata. Ellen è molto turbata da questa paziente, e le cose peggiorano ancora di più quando, il giorno dopo, la paziente scompare nel nulla.
    Per Ellen inizia una caccia senza fine, in cui verrà catapultata in un mondo senza senso, in cui si giunge a dubitare di tutti, perfino di se stessi.
    Wulf Dorn ha creato un thriller psicologico formidabile. Il romanzo ha un bel ritmo, i fatti si susseguono con ritmo incalzante, e la tematica affrontata è decisamente particolare: i disturbi psichici, Consigliato decisamente!

    ha scritto il 

  • 1

    Ridicolo

    Questo libro non mi è proprio piaciuto. L'ho finito solo perchè non riesco a lasciare le cose a metà ma ho sbuffato tutto il tempo. Trama inconsistente, colpi di scena ridicoli e personaggi delineati ...continua

    Questo libro non mi è proprio piaciuto. L'ho finito solo perchè non riesco a lasciare le cose a metà ma ho sbuffato tutto il tempo. Trama inconsistente, colpi di scena ridicoli e personaggi delineati in maniera molto superficiale.

    ha scritto il 

  • 4

    Letto durante un periodo della mia vita non semplice dal punto di vista psicologico, mi ha inquietata, spaventata e lasciata senza parole nel finale, al quale non avevo minimamente pensato, riconoscen ...continua

    Letto durante un periodo della mia vita non semplice dal punto di vista psicologico, mi ha inquietata, spaventata e lasciata senza parole nel finale, al quale non avevo minimamente pensato, riconoscendo però che, una mente più avvezza al genere, ci sarebbe potuta arrivare ben prima della sottoscritta. Molto bello.

    ha scritto il 

Ordina per