La psichiatra

Di

Editore: Corbaccio

3.6
(2148)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 400 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Tedesco , Olandese , Spagnolo

Isbn-10: 8863800758 | Isbn-13: 9788863800753 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Alessandra Petrelli

Disponibile anche come: Paperback , eBook

Genere: Narrativa & Letteratura , Salute, Mente e Corpo , Mistero & Gialli

Ti piace La psichiatra?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
«Promettimi che non mi lascerai quando lui verrà.» Il caso di una paziente maltrattata e impaurita diventa l’incubo della psichiatra Ellen Roth. La donna ha il terrore di essere rapita dall’Uomo Nero. Lo bisbiglia a Ellen ma poi sparisce dall’ospedale senza lasciare traccia. Nessuno l’ha vista, nessuno ha avuto modo nemmeno di registrarne il nome. Ellen la vuole trovare a tutti i costi ma viene coinvolta in un macabro gioco da cui non sa come uscire salvando la paziente e se stessa. Chi è veramente l’Uomo Nero e come fa a sapere tante cose sul passato di Ellen? Cosa è successo alla donna scomparsa? Ellen non può far altro che tentare di mettere insieme le tessere di un puzzle diabolico, mentre precipita in un abisso di violenza, paranoia e terrore. Eppure sa che alla fine tutti i nodi verranno al pettine…
Ordina per
  • 4

    Elen Roth lavora in un ospedale psichiatrico e ogni giorno ha a che fare con persone difficili. Un giorno nel suo reparto arriva una donna gravemente disturbata, e coperta di lividi ed ecchimosi. Qual ...continua

    Elen Roth lavora in un ospedale psichiatrico e ogni giorno ha a che fare con persone difficili. Un giorno nel suo reparto arriva una donna gravemente disturbata, e coperta di lividi ed ecchimosi. Qualcosa la turba profondamente, le percosse devono essere andate avanti da molto tempo se sono riusciti a ridurla così, una donna che parla come una bambina e si raggomitola sul pavimento. Quando Ellen riesce a farla parlare si sente dire che L'uomo Nero da là caccia a questa donna. Lo ripete come una nenia e ne sembra terrorizzata. Ellen è molto turbata da questa paziente, e le cose peggiorano ancora di più quando, il giorno dopo, la paziente scompare nel nulla.
    Per Ellen inizia una caccia senza fine, in cui verrà catapultata in un mondo senza senso, in cui si giunge a dubitare di tutti, perfino di se stessi.
    Wulf Dorn ha creato un thriller psicologico formidabile. Il romanzo ha un bel ritmo, i fatti si susseguono con ritmo incalzante, e la tematica affrontata è decisamente particolare: i disturbi psichici, Consigliato decisamente!

    ha scritto il 

  • 1

    Ridicolo

    Questo libro non mi è proprio piaciuto. L'ho finito solo perchè non riesco a lasciare le cose a metà ma ho sbuffato tutto il tempo. Trama inconsistente, colpi di scena ridicoli e personaggi delineati ...continua

    Questo libro non mi è proprio piaciuto. L'ho finito solo perchè non riesco a lasciare le cose a metà ma ho sbuffato tutto il tempo. Trama inconsistente, colpi di scena ridicoli e personaggi delineati in maniera molto superficiale.

    ha scritto il 

  • 4

    Letto durante un periodo della mia vita non semplice dal punto di vista psicologico, mi ha inquietata, spaventata e lasciata senza parole nel finale, al quale non avevo minimamente pensato, riconoscen ...continua

    Letto durante un periodo della mia vita non semplice dal punto di vista psicologico, mi ha inquietata, spaventata e lasciata senza parole nel finale, al quale non avevo minimamente pensato, riconoscendo però che, una mente più avvezza al genere, ci sarebbe potuta arrivare ben prima della sottoscritta. Molto bello.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    2

    Già visto

    Per chi legge thriller da una vita o conosce film come Shutter Island e Session 9 capire la trama e in buona parte il finale è davvero semplice. Il vestitino "fuorimoda" poi, è un indizio troppo impor ...continua

    Per chi legge thriller da una vita o conosce film come Shutter Island e Session 9 capire la trama e in buona parte il finale è davvero semplice. Il vestitino "fuorimoda" poi, è un indizio troppo importante e prematuro per il 3/4 capitolo..
    Per fortuna queste lacune sono compensate da una buona competenza dello scrittore, fatto salvo per alcune forme un po' forzate e manieristiche. E da un ordine degli avvenimenti molto chiaro, tanto da rendere esauriente il finale; nonostante l'affascinante mente umana, in tutte le sue sfaccettature, sia per niente facile da comprendere.

    ps. qualcuno ha capito chi ha sgozzato il povero Sigmund?

    ha scritto il 

  • 3

    Anche se mi é stato caldamente consigliato da un'amica, questo libro mi ha un po' delusa. Forse perché ho letto tanti thriller, forse perché amo troppo il genere.. Fatto sta che il romanzo non mi ha c ...continua

    Anche se mi é stato caldamente consigliato da un'amica, questo libro mi ha un po' delusa. Forse perché ho letto tanti thriller, forse perché amo troppo il genere.. Fatto sta che il romanzo non mi ha coinvolto fino in fondo e l'ho trovato anche abbastanza scontato (ho capito dove andava a parare a circa metá libro). Tuttavia ho trovato coraggioso il tentativo di esplorare gli abissi della mente umana, sfaccettata e complessa: la storia ruota intorno alla psichiatra Ellen, che fa sua la missione di salvare una donna senza nome dall'incubo dell'Uomo Nero tanto da diventare anche lei vittima dello stesso aguzzino. Violenza sulle donne, malattia mentale, coraggio di affrontare le proprie paure si intrecciano in un turbine sempre più vorticoso.. Ma nessuna esplosione finale, come se la storia si esaurisse scemando pian piano. Peccato.

    ha scritto il 

  • 5

    Meraviglioso

    Era da tempo che desideravo leggere un libro di Wolf Dorn, così alla fine ho optato per questo. L'ho adorato dall'inizio alla fine, ogni volta che credevo di aver risolto il mistero l'autore mi faceva ...continua

    Era da tempo che desideravo leggere un libro di Wolf Dorn, così alla fine ho optato per questo. L'ho adorato dall'inizio alla fine, ogni volta che credevo di aver risolto il mistero l'autore mi faceva immediatamente ricredere. Bellissimo davvero

    ha scritto il 

  • 3

    Un bel libro scorrevole.. Anche se un po' inferiore agli altri due che ho letto, infatti la soluzione è facilmente intuibile alla metà della narrazione.
    In ogni caso coinvolge abbastanza, e si legge ...continua

    Un bel libro scorrevole.. Anche se un po' inferiore agli altri due che ho letto, infatti la soluzione è facilmente intuibile alla metà della narrazione.
    In ogni caso coinvolge abbastanza, e si legge in fretta!

    ha scritto il 

Ordina per