Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

La puttana del tedesco

By Giovanni D'Alessandro

(226)

| Hardcover | 9788817013079

Like La puttana del tedesco ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Settembre 1943, Abruzzo centrale, conca di Sulmona. Ada è una giovane vedovaprovata dalla vita, con due figli piccoli. Da quando ha perso il marito si èadattata a fare ogni lavoro, rinunciando completamente a se stessa. È peròfiera e orgogliosa, e sa Continue

Settembre 1943, Abruzzo centrale, conca di Sulmona. Ada è una giovane vedovaprovata dalla vita, con due figli piccoli. Da quando ha perso il marito si èadattata a fare ogni lavoro, rinunciando completamente a se stessa. È peròfiera e orgogliosa, e sa nascondere le ristrettezze in cui vive. A volte se neva da sola sui monti, come una pazza, a raccogliere gli òrapi - una verduraselvatica - e a piangere, là dove finalmente nessuno la vede. Dopol'armistizio, le truppe tedesche calano sull'Appennino centrale, perattestarvi la linea Gustav. L'Abruzzo si avvia a pagare alla guerra il suotributo di devastazioni, violenze, eccidi consumati a danno della popolazioneinerme; questo mentre i bombardamenti angloamericani riducono interi centriabitati a cumuli di macerie. Nel dolente microcosmo di Ada compare un giornoHelm, un soldato austriaco di venticinque anni, con indosso l'uniforme dellaWehrmacht, il quale pian piano entra nel suo mondo. Una storia di tenerezza eamore che si afferma con tenacia, andando contro le logiche di un mondo inguerra.

39 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Di questo romanzo avevo sentito parlare da un'anobiana e mi ha molto incuriosita; mi aspettavo però una storia più tormentata, più complicata, invece l'ho trovata piuttosto banale e prevedibile. Fino a un po' più di metà libro si resta un po' con il ...(continue)

    Di questo romanzo avevo sentito parlare da un'anobiana e mi ha molto incuriosita; mi aspettavo però una storia più tormentata, più complicata, invece l'ho trovata piuttosto banale e prevedibile. Fino a un po' più di metà libro si resta un po' con il fiato sospeso per vedere cosa succederà. Ma dopo... neanche un Harmony è così scontato nella conclusione della storia tra due amanti, e anche il finale l'ho trovato un po' raffazzonato. Una bella storiella d'amore, ma niente di più.

    Is this helpful?

    Angyy78 Scambio solo ebook no cartacei! said on Jan 3, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Romanzo semisconosciuto, e del quale sono arrivata a conoscenza per puro caso. Come già detto da molti: va bene la storia d'amore proibita ambientata in Italia, nella Seconda Guerra Mondiale (un cliché abbastanza comune, nella fattispecie parliamo di ...(continue)

    Romanzo semisconosciuto, e del quale sono arrivata a conoscenza per puro caso. Come già detto da molti: va bene la storia d'amore proibita ambientata in Italia, nella Seconda Guerra Mondiale (un cliché abbastanza comune, nella fattispecie parliamo di Ada, una vedova, e di un soldato tedesco), ma l'ho trovato abbastanza noioso, finale troppo lieto per essere vero. Carino, ma non mi ha convinta del tutto.

    Is this helpful?

    VaMu said on Nov 8, 2013 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    Un libro scoperto tempo fa leggendo un'intervista all'autore, passato piuttosto inosservato, alla sua pubblicazione, ma che invece, secondo me, è una piccola perla.
    Una tenera storia d'amore, nata per caso, in mezzo alle brutture e alle sofferenze de ...(continue)

    Un libro scoperto tempo fa leggendo un'intervista all'autore, passato piuttosto inosservato, alla sua pubblicazione, ma che invece, secondo me, è una piccola perla.
    Una tenera storia d'amore, nata per caso, in mezzo alle brutture e alle sofferenze della guerra.
    Un sentimento impossibile da controllare, molto contrastato, ma così grande da non poter essere soffocato; così forte e così intenso da resistere alle malelingue e agli orrori della guerra.

    Is this helpful?

    Lisa L. said on Jul 31, 2013 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ben scritto, ma prevedibile

    Storia d'amore decisamente ben scritta, con riflessioni anche notevoli a tratti. Discreto l'inquadramento storico. Le note dolenti stanno in una storia abbastanza prevedibile, senza veri guizzi di imprevedibilità, che poche volte mantiene incollato i ...(continue)

    Storia d'amore decisamente ben scritta, con riflessioni anche notevoli a tratti. Discreto l'inquadramento storico. Le note dolenti stanno in una storia abbastanza prevedibile, senza veri guizzi di imprevedibilità, che poche volte mantiene incollato il lettore alla pagina. Una buona lettura d'intrattenimento per chi ama le storie d'amore, ma nulla più.

    Is this helpful?

    EnricoFi said on Jan 13, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Decisamente questo libro è entrato fra i miei preferiti.
    Bella e delicata la storia d'amore di Ada ed Helm, immersa nella violenza della seconda guerra mondiale. L'occupazione tedesca descritta con semplice ma efficace crudezza, le stragi insensate e ...(continue)

    Decisamente questo libro è entrato fra i miei preferiti.
    Bella e delicata la storia d'amore di Ada ed Helm, immersa nella violenza della seconda guerra mondiale. L'occupazione tedesca descritta con semplice ma efficace crudezza, le stragi insensate e la paura costante del nemico, la lotta quotidina per trovare il cibo per se e per la famiglia.
    D'altro canto l'autore ci guida anche verso il rovescio della medaglia: non tutti i tedeschi erano cattivi (così come non tutti gli alleati erano buoni) e molti di loro semplicemente si trovavano scaraventati a migliaia di chilometri da casa, in un conflitto che non era il loro a compiere atti che non avrebbero mai voluto compiere. In questo contesto, l'amore improvviso e non cercato, ma arrivato senza chiedere permesso, trasforma Ada, la protagonista. Grazie all'amore risce a vedere ciò che l'odio cela agli occhi dei più, che il buono può essere ovunque, anche nell'orrore più nero della guerra. Ada è un personaggio bellissimo: forte, determinata, si butta nel sentimento e ne paga il prezzo. Una donna vera come ce ne sono state molte in quegli anni difficili e duri. Una donna che ammiro.

    Is this helpful?

    Manu73 *scambio ebook* said on Dec 17, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Interessante ma non completamente coinvolgente, questo libro narra la storia di Ada, una giovane donna costretta dagli eventi a crescere senza il marito i loro due bambini durante l'occupazione tedesca nella seconda guerra mondiale. A dispetto della ...(continue)

    Interessante ma non completamente coinvolgente, questo libro narra la storia di Ada, una giovane donna costretta dagli eventi a crescere senza il marito i loro due bambini durante l'occupazione tedesca nella seconda guerra mondiale. A dispetto della sua corazza protettiva, la donna si innamorerà, ricambiata, di un ragazzo austriaco della Wehrmacht e ne diventerà l'amante, suscitando pettegolezzi e odio nei suoi confronti.
    La trama mi attirava e lo svolgimento della storia non mi ha delusa però posso dire che non mi abbia neppure pienamente soddisfatta. A volte sembra di leggere una cronaca, troppo fredda l'esposizione, come se l'autore dovesse dire molte cose e in fretta. Per fortuna si riprende anche se il finale mi è sembrato troppo "da favola".
    In conclusione si merita tre stelle, anche tre e mezzo, se anobii lo permettesse.

    Is this helpful?

    Joe Banana's great granddaughter ((the original Pieroe from SanDonà)) said on Nov 4, 2012 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (226)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Hardcover 287 Pages
  • ISBN-10: 8817013072
  • ISBN-13: 9788817013079
  • Publisher: Rizzoli
  • Publish date: 2006-09-01
Improve_data of this book

Margin notes of this book